venerdì 31 maggio 2013

CH-CH-CH-CH-CHANGELING


Changeling
(USA 2008)
Regia: Clint Eastwood
Sceneggiatura: J. Michael Straczynski
Cast: Angelina Jolie, Jeffrey Donovan, Jason Butler Harner, Colm Feore, John Malkovich, Michael Kelly, Gattlin Griffith, Denis O’Hare, Joshua Logan Moore
Genere: estenuante
Se ti piace guarda anche: Mildred Pierce, J. Edgar

Certi film lo so già che dovrei evitarli. Me lo sento a pelle. Ho un presentimento. Come Angelina Jolie in questo Changeling, che ha un sesto senso per tutto. Quando suo figlio scompare, lei sa che è ancora vivo e infatti è così. Quando le dicono che hanno trovato suo figlio, vivo, e le mostrano davanti un ragazzino che non è suo figlio, lei dice: “Questo non è mio figlio!”. E infatti è proprio così. Uh, che sesto senso. Sono cose che solo una mamma può sapere. Ma non è finita, perché Angelina Jolie in questo film c’ha i superpoteri, c’ha, e riesce a prevedere persino che Accadde una notte avrebbe battuto a sorpresa il favorito Cleopatra alla notte degli Oscar del 1935. A questo punto voglio portare Angelina al video poker che così mi consiglia in quali macchine sperperare tutti i miei soldi e in quali no.

"Hey, quello non è mio figlio! Però se ti pago me lo fai adottare?"
Angelina però doveva dirmelo che Changeling l’avrei detestato. Doveva avvisarmi che mi avrebbe fatto venire sonno, e poi il nervoso, e poi ancora sonno, e poi ancora il nervoso. C’è una critica che viene avanzata spesso ai film di Clint Eastwood recenti, come Hereafter e J. Edgar, cioè che sono lenti e noiosi. Molto noiosi. Benché non intenda sostenere che si tratti di pellicole chissà quanto divertenti, io non li ho trovati particolarmente soporiferi. Hanno i loro difetti, non sono molto riusciti, però non mi hanno fatto cadere in coma. Con Changeling invece devo avanzare anche io questa critica: Changeling è una pellicola tragicamente lenta e fa sbadigliare a ripetizione. Roba che, in una trilogia ideale della noia, al momento lo metterei a fianco de La talpa e Valhalla Rising, per dire quanto mi ha entusiasmato. Pure io che ho sempre negato che i film del vecchio Clint fossero noiosi, adesso mi sono dovuto ricredere. Ma è colpa tua, Angelina, tu dovevi saperlo. Tu sai già tutto. Tu ti sei fatta persino togliere le tette per prevenire il cancro al seno. E Brad Pitt ti ha supportato in tutto e per tutto in questa scelta. Ha annunciato che tra voi due è finita per sempre, però l’ha presa davvero bene, il caro Brad.

"Non è vero che sono lagnosa in questo film..."
Lo sapevo che non dovevo vederlo, questo maledetto Challenging. Ne avevo sentito parlare male persino da quelli che “Clint Eastwood è Dio” e persino da quelli che “Non è vero che Clint Eastwood ha solo 2 espressioni come diceva Sergio Leone”. Fosse solo noioso, avrei risolto la visione con una bella ronfata e il mattino dopo chi s’è visto s’è visto. Invece mi sono dovuto pure incazzare. Perché la storia di Madre Coraggio Angelina Jolie sarebbe anche bella e straziante e tutto quanto, peccato che vedere Angelina Jolie recitare per me è un supplizio come sentire Vasco Rossi che canta ubriaco. Ovvero Vasco Rossi che canta in condizioni normali. Angelina con quei suoi occhi impallati qui ancor più che in altri film sembra Mara Carfagna e a me Mara Carfagna fa paura. Tutti a dire “Mara Carfagna è la politica più bella del mondo”, ma a me mette solo un gran terrore. Lei e quei suoi occhi giganti che tutto osservano e che, credo, possano trasformarti in pietra in un attimo come quelli di Medusa. Pure Angelina Jolie in questo film mi fa paura. Sempre a gridare “Quello non è mio figlio!” e “Ritrovate mio figlio!” e “Non smettete di cercare mio figlio!”. E l’abbiamo capito, la situazione è davvero drammatica, però questa Angelina Jolie nevrotica è insopportabile peggio della truccatrice Genny della serie tv Mario e te credo che la rinchiudono in manicomio. Non se ne poteva più. E poi, cara Angelina, ma di cosa ti disperi tanto? Perso un figlio, te tanto ne adotti un altro.

"...non è per niente verooooo!"
Non sarò un veggente come Angelina, non avrò i suoi superpoteri, ma lo sapevo che sarebbe andata a finire così. Lo sapevo che questo si sarebbe trasformato in un anti-Angelina Jolie post e non volevo succedesse. Non volevo perché Angelina è un’eroina per l’umanità soprattutto adesso che si è sottoposta a una duplice mastectomia per ridurre le possibilità di sviluppare il cancro al seno e applausi per questa scelta coraggiosa. Così a pelle Angelina mi è stata sempre antipatica, ma sono sicuro sia invece una splendida persona, un modello da seguire eccetera. Soltanto, vorrei che non recitasse. Non è capace. Non è capace così come Vasco Rossi non è capace a cantare. C’avrà anche i suoi fan, c’avrà quelli che la ritengono la migliore attrice del mondo e forse della storia, così come c’è gente che pensa che Vasco sia la più grande rockstar del mondo e forse della storia. Se poi queste stesse persone guarda caso vengono rinchiuse nei manicomi, non si lamentino poi con me.

Sapevo che sarebbe successo, ma non sono riuscito a fermare questo post. Anche se dalle mie parole può sembrare, oggi non è l’anti-Angelina Jolie Day, bensì si celebra il Clint Eastwood Day. Il texano dagli occhi di ghiaccio oggi festeggia 83 anni, auguri!, e noi blogger cinematografici abbiamo deciso di festeggiarlo a dovere, recensendo i suoi film realizzati sia in veste di attore che di regista. Io ammetto di non essere un fan totale del buon Clint. Troppo western, troppo repubblicano, troppo vecchia scuola, troppo classicheggiante (e con la sua immobile regia di Changeling lo conferma alla grande) per i miei gusti. C’è una cosa che comunque provo per Clint: respect. Non ho mai considerato qualcuno dei suoi film tra i miei cult movies personali, ma ce ne sono diversi che mi sono piaciuti, alcuni anche parecchio. I miei due preferiti sono Un mondo perfetto e Mystic River. Altri li ho apprezzati di meno, ma comunque ho sempre trovato avessero un loro perché, persino un film come il recente Di nuovo il gioco, dove figura solo in veste di attore e non di regista.
Qui di seguito trovate l'elenco dei blogger che partecipano alla celebrazione, con le recensioni di alcuni dei suoi lavori più importanti:

50/50 Thriller - Fino a prova contraria
500 film insieme - I ponti di Madison County
Bette Davis Eyes - J. Edgar
Bollalmanacco di cinema - Mezzanotte nel giardino del bene e del male
Combinazione Casuale - Per un pugno di dollari
Director's cult - Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo
Era meglio il libro - Assassinio sull'Eiger
Ho voglia di cinema - Mystic River
Il cinema spiccio - La recluta
In central perk - Invictus
Montecristo - Cacciatore bianco cuore nero
Movies Maniac - Gran Torino
Scrivenny - Gli spietati
Triccotraccofobia - Un mondo perfetto
Viaggiando (meno) - Fuga da Alcatraz
White Russian Cinema - Space Cowboys


E qui c'è anche il video trailer realizzato da Pio!



"Sei davvero una grande attrice, Angelina."
"Ahahah, e tu sei davvero un mattacchione, Clint."
E ora mi rivolgo direttamente a te, caro vecchio Clint. C’è una parte di me che non riesce a non volerti bene, però questo strazio infinito di Ch-Angelina me lo potevi risparmiare. Lo so che la colpa non è tutta tua. O meglio, è tua la colpa di aver dato la parte di protagonista ad Angelina Jolie. Con un’altra attrice (un’attrice vera) al suo posto, non dico ne sarebbe uscito una figata di film, ma magari la vicenda, di suo parecchio straziante, mi avrebbe emozionato di più, anziché farmi venire i nervi. Prova a immaginare come sarebbe stato con Jessica Chastain al suo posto. Prova a immaginare…
(voto 4/10)

Senza rancore, Clint, e per te sempre e comunque respect.
Per augurarti un buon compleanno come si deve, dopo le critiche che ho ficcato al film, ti dedico allora una canzone. Spero ti piaccia. Almeno il titolo...



38 commenti:

  1. Ti adoro. Pure io detesto Vasco Rossi e ancor più la recitazione della Jolie. Questo film non l'ho visto. E credo proprio che mi guarderò bene dal farlo. M'hai fatto ridere.

    RispondiElimina
  2. Ecco questo è uno di quei film che non so se non ho visto perché sapevo che mi avrebbe fatto schifo o che non ricordo di aver visto per quanto non mi abbia lasciato niente.

    e buon C.E.D!

    RispondiElimina
  3. Via, dai... Uno dei migliori film di Eastwood (attualmente è il mio #2): classico quanto vuoi, se vogliamo anche "banale" (termine riduttivissimo), ma solido e intenso come pochi. E la Jolie è bravissima: non è indubbiamente un mostro di bravura, in generale, ma in questa pellicola non le si può dir nulla, anzi!

    Stavolta nun ce siamo pè niente, proprio no :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me il peggior film di clint in assoluto
      e angelina jolie tra le peggiori attrici di sempre! uahahah :)

      Elimina
  4. Ancora una volta dimostri la tua ignoranza in argomento cinema. Smettila di scrivere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. angelina, smettila di scrivere commenti in incognito ahah :)

      Elimina
    2. Risposta geniale. E te lo dico da nemico. ;)

      Elimina
  5. a me aveva inquietato parecchio.. più per la storia in sè che altro. Lei secondo me, tanto bella eh, ma da dove sia nata la stramba idea che sappia recitare è per me un mistero! :)

    RispondiElimina
  6. Sarei anche d'accordo cone te sulla noiosita' nevrotica e sfibrante del film e della sua interprete...ma se questo giudizio viene dalla stessa persona che mette La Talpa accanto a Valhalla Rising solo per ignoranza crassa di letteratura e storia moderna, allora non va piu' bene. Condivido il voto totale.ma registicamente e' una bomba...

    RispondiElimina
  7. Di Changelina ho visto solo il finale (no, ma complimenti Bolla!!) ed effettivamente è devastevole, mette un'ansia che a confronto l'Esorcista è robetta, perché Angelina (che peraltro anche io non sopporto come attrice) non cambia registro nemmeno ad ammazzarla di botte.
    A questi punti mi sa che evito di vederlo tutto... ah, e buon Clint Eastwood Day!!

    RispondiElimina
  8. beh sai a me piace l'Angelina Jolie, ma direi che mi piaceva di più quando non si era ancora messa con Brad Pitt.
    ti ringrazio per aver inserito la canzone. erano anni che non la sentivo e mi piaceva parecchio.

    RispondiElimina
  9. e invece a me è piaciuto molto, dove piaciuto molto significa che praticamente non mi ha fatto dormire la notte PER l'angoscia come d'altra parte doveva essere. E la Angelina, che normalmente non trovo una grande attrice, secondo me s'è pure comportata bene.

    Classico quanto vuoi, va un signor film che avercene, anche se per le ragioni di angoscia di cui sopra non lo rivedrò mai più, è sicuro.

    RispondiElimina
  10. Pazzesco registicamente, ma senza dubbio il film che meno è riuscito ad emozionarmi o colpirmi, tra quelli di Clint.

    Certo, io non sarei così rigido sul voto, ma quasi quasi posso capirti. Angelina compresa.

    RispondiElimina
  11. ovviamente, neanche mi metto a commentare il tuo collegamento alla talpa, ti mando direttamente Karla così ti spiega perchè la talpa è un maledetto filmone mentre ti tortura sadicamente :D

    RispondiElimina
  12. Film assolutamente valido, mentre Hereafter era una palla tremenda (peggior Clint di sempre) e J.Edgar si reggeva sull'interpretazione di Di Caprio. Angelina Jolie l'ho apprezzata in 2 pellicole, una è questa l'altra è Ragazze Interrotte. E' un' attrice con ottimo potenziale, ma meno brava a scegliersi i ruoli. Poi del resto se può recitare Mila Kagnis può farlo chiuque, o meglio chiunque sia una gran figa! ;).
    Per quanto riguarda il parallelismo Rossi-Jolie si tratta di uno degli accostamenti più assurdi che abbia mai sentito...o magari chi non ti piace ti porta al delirio.
    Baingiu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli unici film decenti della Jolie sono Gia e Hakers.solo li faceva ben la sua PORCA figura.

      Elimina
    2. l'accostamento è soggettivo, baingiu.
      vedere la jolie recitare mi fa lo stesso effetto di sentire vasco cantare: mi fanno stare male entrambi :)

      Elimina
  13. Gia volevo recuperarlo mentre di Hakers non ne avevo mai sentito parlare. Aggiunti alla lista, magari da 2 le interpretazioni convincenti diventano 4.
    Baingiu

    RispondiElimina
  14. Ok ho capito la sensazione, è la stessa che mi danno Biagio Antonacci e Nicolas Cage. Però non avevo mai pensato di associarli, tanto era forte il dolore anche presi singolarmente. Ora grazie a te li ho associati e sono appena stato male. :/
    Non che Vasco nell'ultima decade non faccia altrettanto schifo...
    Baingiu

    RispondiElimina
  15. Noooo Cannibale questo film è ricchissimo di emozioni, e ti colpisce proprio per questo....vabè che dev fa, tutti i gusti sono gusti hehehe, non posso dire altro ^_^ buon ced

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se la noia può essere considerata un'emozione, sono d'accordo con te! :D

      Elimina
  16. A me non dispiacque, nonostante i ritmi soporiferi...

    RispondiElimina
  17. Non l'ho visto. E si, la Jolie, che mi è pure simpatica, non è proprio una grande attrice...

    RispondiElimina
  18. Hai detto giusto, Omonimo: Angelina è una bella persona MA NON VALE UNA CIPPA COME ATTRICE (potrebbe prendere il posto di Madre Teresa di Calcutta, attualmente vacante)
    Quanto a Clint, gli auguro ogni felicità possibile... ma non ho lo sbattimento di dedicargli un post (è meglio che non ti dica cosa ho postato oggi)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una bella persona... ??? Ma se una puttana, falsa, ipocrita, edoista e sperperasoldi... altro che brava persona; a livello umano la Jolie è una merda!!!

      Elimina
  19. Ovviamente sono in completo disaccordo con te. Anche se un minore di Clint, un film sufficientemente nelle sue corde. Buon CED

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti quoto.
      siamo due frank contro un cannibale :D

      Elimina
  20. Personalmente, l'ho adorato. Mi ha emozionato dall'inizio alla fine e la Jolia non è stata mai tanto brava. Come sempre, anche se non concordo, mi hai fatto divertire ;)

    RispondiElimina
  21. dai 4 a Clint non si dà.....mi sono aggiunto da ultimo, il bradipo si sa ha i suoi tempi...qui il link http://bradipofilms.blogspot.it/2013/05/hereafter-2010.html

    RispondiElimina
  22. Forse all'epoca la Chastain era ancora troppo giovine per una parte così, invece Angelina - con tutti quei figli - riusciva a calarsi meglio nella parte, che doveva essere disperata!
    Buon Clint Eastwood Day!

    RispondiElimina
  23. Film con qualche grave difetto, tra cui la protagonista cagna maledetta, ma che ho apprezzato dal primo all'ultimo istante... Rispetto ad Hereafter può essere definito un capolavoro assoluto!
    Massimiliano

    RispondiElimina
  24. Oddio, lo volevo vedere stasera, ma da sola, di sera, con l'Angelina che fa lo sguardo della Carfagna, non lo so... Cioè, la Carfagna fa paura pure a me. Comunque anche io non la giudico un'attrice, più che altro perché fa film demmerda. Ma riguardo la mastectomia, respect.
    buon CED!

    RispondiElimina
  25. ... Però no, La talpa no eh, che cappero!

    RispondiElimina
  26. Vabè, ma il look anni '30 della Jolie lo salviamo, vero?

    RispondiElimina
  27. Non mi è piaciuto troppo come film ma Angelina stranamente sì (labbrone a parte)!
    Buon CED!

    RispondiElimina
  28. ray ban sunglasses, http://www.raybansunglass.com.au/
    ray ban sunglasses, http://www.ray-bansunglassess.in.net/
    cheap wedding dresses, http://www.cheap-weddingdresses.net/
    polo ralph lauren, http://www.poloralphlauren.us.org/
    ralph lauren shirts, http://www.poloralphlaurenshirts.us.com/
    adidas wings, http://www.adidaswings.net/
    ugg boots, http://www.uggbootscheap.eu.com/
    ed hardy clothing, http://www.edhardy.us.com/
    timberland boots, http://www.timberlandboots.name/
    football shirts, http://www.cheapfootballshirt.org.uk/
    air jordan 4, http://www.airjordan4.org/
    oakley sunglasses, http://www.wholesaleoakleysunglasses.us.com/
    kobe shoes, http://www.kobeshoes.us/
    mulberry outlet, http://www.mulberryoutlet.com.co/
    louis vuitton, http://www.borselouisvuittonoutlet.it/
    coach outlet canada, http://www.coachoutletcanada.com.co/
    replica watches, http://www.replicawatchesforsale.us.com/
    christian louboutin, http://www.scarpelouboutin.it/
    air max 2014, http://www.airmax2014.net/
    nba jerseys, http://www.nbajerseys.us.com/
    michael kors outlet, http://www.michaelkorsoutletcanada.in.net/
    hollister uk, http://www.hollistershirts.co.uk/
    prada handbags, http://www.pradahandbagsoutlet.co.uk/
    mbt shoes, http://www.mbtshoesoutlet.us.com/
    nike roshe, http://www.nikerosherunshoes.co.uk/
    2015921caihuali

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com