lunedì 25 luglio 2016

Strangers Things: basta Pokémon e basta figa, tutti a caccia del... demogorgone





Stranger Things
(serie tv, stagione 1)
Rete tv Servizio di streaming: Netflix
Creata dai: Duffer Brothers
Cast: Winona Ryder, David Harbour, Finn Wolhard, Millie Bobby Brown, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Natalia Dyer, Charlie Heaton, Joe Keery, Noah Schnapp, Matthew Modine, Cara Buono, Shannon Purser
Genere: tantottanta
Se ti piace guarda anche: E.T. - l'extra-terrestre, D.A.R.Y.L., Poltergeist, I Goonies, Stand By Me, Donnie Darko

Era da tanto che non vedevo qualcosa di così bello quanto Stranger Things. Dai tempi di Donnie Darko. O forse dagli anni 80. Sì. Allora era facile entusiasmarsi e stupirsi. Sarà perchè allora avevo da 0 a 8 anni. O sarà perché oggi capita talmente di tutto, che niente sorprende più. C'è una strage al giorno e per quale motivo? Una volta c'era chi sognava di diventare una rockstar, oggi c'è chi dice: “Mamma, voglio diventare un terrorista!”. C'è chi pensa che l'unico modo per lasciare un segno nel mondo sia distruggerlo. I 15 minuti di fama di warholiana memoria si sono trasformati in 15 minuti di morte e distruzione. Anders Breivik is the new Elvis Presley e gli autori della strage di Columbine sono i nuovi Beatles...
Viviamo proprio in un mondo di merda, esatto!

venerdì 22 luglio 2016

The Nice Guys, il Buddy Spencer movie





The Nice Guys
(USA 2016)
Regia: Shane Black
Sceneggiatura: Shane Black, Anthony Bagarozzi
Cast: Ryan Gosling, Russell Crowe, Angourie Rice, Margaret Qualley, Kim Basinger, Matt Bomer, Yaya DaCosta, Keith David, Beau Knapp, Murielle Telio, Ty Simpkins, Jack Kilmer, Hannibal Buress, Karrueche Tran
Genere: funky
Se ti piace guarda anche: Kiss Kiss Bang Bang, Tango & Cash

The Nice Guys è troppo un buddy movie. Cosa sono i buddy movie?
Sono quei film che raccontano del rapporto di amicizia ai limiti del bromantico tra due persone dello stesso sesso. Due persone che sono qualcosa in più di due semplici amici, ma qualcosa meno di due innamorati. In pratica possono essere definiti scopamici, solo che non scopano. Non tra di loro, almeno. Anzi, in questo film i due scopamici protagonisti Ryan Gosling e Russell Crowe non scopano proprio. Questo nonostante i due siano dei sex symbol e nonostante la pellicola sia parecchio sexy, grazie alle sue atmosfere anni '70 immerse nella Los Angeles del porno e alla partecipazione di alcune fanciulle avvenenti e poco vestite. È un film sexy ed è un film cool, con un bel groove funky. Però non si scopa. No no.

giovedì 21 luglio 2016

Mr Ford e la sala cinematografica magica





In genere d'estate le sale cinematografiche italiane si svuotano, escono pellicole di scarso interesse e fondi di magazzino. Quest'anno invece...

No, niente. Anche quest'anno è così. A meno che non siate trekkies e in tal caso avrete già prenotato il vostro posto per vedere il nuovo episodio della saga più nerd nella Storia dell'umanità. E pure nella Storia dei vulcaniani come il mio blogger rivale Mr James Spock.

Star Trek Beyond
"Io pensavo di essere mostruoso, ma in confronto a Mr Ford sembro un modello di Abercrombie!"

lunedì 18 luglio 2016

Tormentoni estivi 2016 – Il meglio e il peggio





Tutti a criticare Baby K e Giusy Ferreri l'anno scorso, ma un tormentone “Roma-Bangkok” quest'estate ce lo sogniamo...

No, eh?

Era così per dire, però a livello di tormentoni musicali questo 2016 mi sembra un anno un po' strano. Qualcuno è arrivato, persino troppo in anticipo, ma chissà che il vero tormentone di quest'estate non debba ancora uscire.
In attesa che arrivi e, se poi non arriva forse è solo meglio, andiamo a vedere i tormentoni preferiti e dopo anche quelli “spreferiti” di Pensieri Cannibali tra le canzoni di quest'estate.
Ci sarebbero anche i pezzi di Sia e Strumbellas, però li considero più dei tormentoni primaverili e quindi ciaone, sono rimasti fuori.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com