venerdì 19 gennaio 2018

Grey Mirror, la stagione sbiadita di Black Mirror





Ho trovato una nuova app. In base ai film e alle serie tv che mi piacciono, ma anche alle persone che frequento, alle cose che cerco su Google, ai miei sogni, e a ogni cosa che dico o che faccio, mi consiglia delle cose che potrei gradire. È da un po' che la uso, che la tengo accesa tutti i giorni 24 ore su 24, e finalmente ecco che mi ha consigliato qualcosa da vedere. Una serie tv. La quarta stagione di Black Mirror.

Ok, grazie al cazzo. Avevo già adorato le prime 3 season, non c'era bisogno di una app che mi spia 24h su 24 per dirmi che dovevo vedere la nuova stagione, che avrei guardato comunque. Dannate nuove tecnologie. Pensi che ti semplifichino la vita, che servano a qualcosa, e invece non fanno altro che deluderti...


Black Mirror
(Stagione 4)

giovedì 18 gennaio 2018

Andiamo a recitare





Questa settimana i cinema italiani assisteranno probabilmente a un'interpretazione da Oscar. Quella di Gary Oldman ne L'ora più buia, o forse quella di Fabio Rovazzi ne Il vegetale? Chi lo sa?

Scopriamolo nella consueta rubrica sulle uscite nelle sale commentata da me, dal mio nemico Ford, e da un nuovo ospite. Questa settimana è il turno di Michele de Il Cumbrugliume, uno dei blog più pieni di cinema, ma anche e soprattutto di gnocca, in circolazione. Visto che per fare il megalomane ha preparato una intro già lui, faccio che cedergli subito la parola.

Intro di Michele: Quando uno come me riceve l'invito a collaborare alla più nota rubrica di due mostri sacri della blogosfera come Cannibal Kid di Pensieri Cannibali e James Ford di White Russian, beh, la risposta non può che essere "mi sa che avete sbagliato persona". Ma visto che hanno insistito (credo a questo punto per gentilezza) che no, stavano cercando proprio me, allora eccomi, mi getto a testa bassa nell'impresa di commentare insieme a loro i film in uscita nelle sale cinematografiche proprio oggi. Pensate voi che bella combinazione!


IL VEGETALE
"Invece di andare a comandare, mi hanno detto tutti di andare a zappare la terra.
E io gli ho dato ascolto."

mercoledì 17 gennaio 2018

La Cocoracha





Coco
Regia: Lee Unkrich, Adrian Molina
Cast: Miguel, Ernesto de la Cruz, Hector, Abuelita, Dante, Mamá Coco


La Cocoracha

La Cocoracha, la Cocoracha
ya no puede caminar
è troppo vecchia, è troppo vecchia
le manca poco per schiattar

il suo pronipote, Miguel è il suo nome
ya no puede cantar
la sua famiglia, una muy loca famiglia
odia la musica e pure il Festivalbar

lui partecipa ad Amici, a Tú sí que vales
ma non lo prendono manco a X Factor
così va giù tra i morti, che però non son sordi
e li vuole infestar

martedì 16 gennaio 2018

I miss you when you're gone





Zombie sparata a un volume assurdo dagli altoparlanti dell'autoscontro Franchini alle giostre. Anno 1994.
Zombie in tamarra versione remix dance sparata a un volume ancora più assurdo dagli altoparlanti dell'autoscontro Franchini alle giostre. Anno 1995.
Il video di Salvation che in 2 tiratissimi minuti mi lascia a bocca aperta. Anno 1996.
Animal Instinct che accompagna il mio rientro in Italia dopo la mia prima vacanza all'estero da solo, da più o meno adulto, a Brighton, Inghilterra. Anno 1999.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com