giovedì 23 maggio 2019

I film usciti dalla lampada questa settimana





Quali film escono 'sta settimana nei cinema?
Calma. Presto lo scorpriremo insieme. Insieme a chi?

In codesta puntata della rubrica sui film in arrivo nelle sale italiane, insieme ai due soliti conduttori che ormai avrebbero anche un po' stufato, ovvero il sottoscritto Cannibal Kid e soprattutto quel brontolone del mio avversario Mister James Ford, la guest-star settimanale è...

Federica Gentili, anche nota con il nickname non proprio facile da pronunciare, se non altro per noi terrestri, Fexxonji. È l'autrice del bel blog Tempi Moderni, che si occupa in maniera competente e appassionata di cinema, ma anche musica e serie tv.

Via ai nostri e ai suoi commenti.


Aladdin
"Qual è il tuo primo desiderio, Aladdin?"
"Posso avere un altro genio, per favore? Possibilmente Robin Williams, grazie."

lunedì 20 maggio 2019

Mini recensioncine - Romcom Edition





Nuovo appuntamento con la pseudo rubrica di mini recensioni brevi. O più o meno brevi.
Questa volte legate da un fil rouge. Sono tutte romcom. O più o meno romcom.


Non è romantico?
Regia: Todd Strauss-Schulson
Cast: Rebel Wilson, Adam DeVine, Liam Hemsworth, Priyanka Chopra, Brandon Scott Jones, Betty Gilpin

giovedì 16 maggio 2019

Cinema y Gloria? No, mi sa più Dolor y Cinema





Da una Sonia all'altra.
Dopo Sonia Cerca, questa settimana l'ospite della rubrica co-condotta dal sottoscritto Cannibal Kid e dal mio Thanos personale alias Mr. James Ford è Sonia (non so il cognome) del blog letterario Il salotto del gatto libraio.

Cosa ci fa l'autrice di un blog letterario da queste parti?

Cerca di rovinarsi la reputazione, ecco cosa. Vediamo se ci sarà riuscita o meno, andando a leggere i suoi, e i nostri, commenti ai film in arrivo nei cinema italiani questo fine settimana.


Dolor y Gloria

Sonia: Quindi mi state dicendo che Banderas ha tradito Rosita, la gallina del mulino bianco per ritornare sul grande schermo? Tra l'altro ho anche sentito dire che lui insieme a Penelope Cruz, l'altra protagonista del film, è una delle "muse" ispiratrici del regista Pedro Almodóvar... Curiosi di vedere il film? Personalmente io e i film spagnoli non andiamo molto d'accordo...
Cannibal Kid: ¿Qué tienes Sonia contra el cine español? (grazie Google Traduttore)
Devo dire che pure io non sono mai stato un enorme fan del cinema spagnolo però, dopo La casa de papel, la mia fiducia nei prodotti provenienti dalla terra iberica è cresciuta parecchio. Pure con i film di Pedro Almodóvar non ho un rapporto troppo stretto, ma ho trovato molto bello e sottovalutato il suo ultimo Julieta e sono parecchio fiducioso in questo suo nuovo lavoro, la storia di un regista in declino. Che sia autobiografico?
Presto è in arrivo anche la versione 2.0 con Banderas nei panni di Ford, che racconterà la storia di un blogger in declino. E tranquilli, non mancherà di fare un cameo pure Rosita.
Ford: Almodovar è un signor regista che nel corso della sua lunga carriera ha regalato davvero grandi film. Negli ultimi anni è apparso molto appannato, ma con il recente Julieta pare aver ripreso la vena dei tempi migliori, dunque direi che questo Dolor y gloria potrebbe sorprendere in positivo, rispolverando uno dei primi attori feticcio del Pedrone, il fordiano Banderas.
Dunque avanti così, con tanto dolor per Cannibal e tanta gloria per Ford.

"Ford mi ha definito fordiano... com'è che m'è venuta un'improvvisa voglia di annegare?"

lunedì 13 maggio 2019

La diseducazione di Cannibal Kid





I kissed a girl, and I liked it. Mi stavo baciando con una ragazza, quand'ecco che mi hanno prelevato e portato via. Senza manco fare in tempo a ribattere qualcosa. Mi sono ritrovato all'improvviso in un centro di conversione. Un centro di conversione per eterosessuali. Avevo già visto qualcosa del genere, ma solo nei film e si trattava di terapie di conversione per omosessuali. È quanto avevo assistito in Boy Erased - Vite cancellate di Joel Edgerton con lo stesso inespressivo Joel Edgerton e con Lucas Hedges, un film un po' troppo tradizionale, ruffianotto e da Oscar per i miei gusti. E a quanto pare troppo ruffianotto e non abbastanza da Oscar persino per l'Academy, che alla pellicola non ha sganciato manco mezza nomination. Nemmeno per comprimari di lusso, e qui parecchio svogliati, come Nicole Kidman e Russell Crowe.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com