lunedì 2 giugno 2014

THE DEN, IL FILM PIÙ DISCUSSO DELLA RETE




Melanie Papalia >> Forum dei blogger (pseudo) cinematografici
Cari blogger, ho bisogno di una mano. Sto realizzando uno studio universitario sul mondo dei siti di recensioni cinematografiche online e sulla loro attendibilità. Ho notato come spesso i pareri possano essere parecchio divergenti, persino all’interno di una comunità molto circoscritta e snob come la vostra. Senza offesa, eh. Volevo far partire questa indagine da un film che ho guardato di recente, The Den. Voi l’avete visto? Che cosa ne pensate? Grazie in anticipo per il vostro contributo! J

Bradipo
Ciao Melanie. Uh, sì, io l’ho visto The Den. Mi è piaciuto molto. Per citare la mia molto modestamente splendida recensione della pellicola: “The Den mette in guardia dai pericoli della civiltà internautica in cui oggi viviamo ma non lo fa gratuitamente come succedeva nel pessimo Smiley che si risolveva in una bimbominkiata fatta da giovanotti annoiati. […] Nella chat che lei studia trova ogni sorta di stranezze, da maniaci sessuali a gente che fa scherzi idioti, la cosa che però non va nella sua vita è che anche coloro che le sono vicini, le sue amicizie, il suo fidanzato e i suoi affetti in genere comunicano con lei più attraverso il virtuale che non direttamente.”
Lo studio della protagonista del film sembra ricordare molto il tuo…

Melanie Papalia
Ma tu guarda un po’ che caso…



Cannibal Kid
Il tuo progetto sembra interessante, Melanie, ma noi cosa otteniamo, in cambio del nostro aiuto?



Melanie Papalia
Ah, ho capito. Vuoi essere pagato, vero ragazzo cannibale?



Cannibal Kid
No, non hai capito un bel niente. Sei figa, ma probabilmente non tanto sveglia. Non mi riferivo ai soldi. In cambio mi accontenterei di vedere le tue tette. ;)


Melanie Papalia
No, non si può fare. Maniaco!



Lorenzo Antico
Ma chissenefrega del film? Anche io sono qui solo per le tette!




Melanie Papalia
Ma perché attiro sempre dei maniaci? Solo perché sono una bella gnocca?




MrJamesFord
Cara Melanie, io sono sposato e le altre donne non le guardo più. Ormai sono tutto casa e chiesa, e ogni tanto cinema, più che altro tamarro. Il film in questione non l’ho visto e dalla descrizione del Bradipo non ho mica capito bene di cosa parli.

Melanie Papalia
Gentile Signor Ford, le do del lei perché mi sembra molto vecch… scusi, anziano. The Den parla di questo software, che si chiama appunto The Den, un programma simile a MSN, o a Skype.


MrJamesFord
Skype? E che è? Quel coso a pagamento che si utilizza per vedere le partite, col satellite e ‘ste altre diavolerie tecnologiche?


Melanie Papalia
Nossignore. È un programma per chat e videochat.



MrJamesFord
Un programma per cosa e videocosa?




    IL PROGRAMMA THE DEN E' STATO ARRESTATO

MrJamesFord
Cosa vuol dire che è stato arrestato? E ora chi paga la cauzione?




Cannibal Kid
Ford, è soltanto un modo di dire. In gergo computerese, significa che il programma è stato bloccato.



MrJamesFord
E perché mai?




Cannibal Kid
Avrai scritto qualche cacchiata troppo grossa delle tue e Melanie ti avrà bannato. Ti faccio vedere com’è semplice…
Hey Melanie, ci sei? Me le fai vedere le tette adesso?


Melanie Papalia
No.



Cannibal Kid
E adesso?




Melanie Papalia
Nemmeno.
Beccati 'sta bannata!



    IL PROGRAMMA THE DEN E' STATO ARRESTATO


Una settimana dopo...

Melanie Papalia
Amici blogger, ci siete ancora? Allora, l’avete visto il film?



Cannibal Kid
Io sto ancora aspettando che ci fai vedere le tette…



Melanie Papalia
Quelle non mi va. Mi vergogno. In compenso però posso farvi vedere le mie chiappette.



Allega foto >>


Cannibal Kid
Niente male! Avrei gradito di più vedere le tue tettine, però anche le tue chiappette e pure la pellicola non mi sono dispiaciute. Non ne sono rimasto colpito quanto il facilmente impressionabile Bradipo, ma The Den è un film piuttosto interessante. Più di molti altri modesti mockumentary così come anche molti altri pessimi horror che mi è capitato di vedere di recente. È uno sguardo sul mondo di internet e della comunicazione odierna che offre qualche spunto di riflessione. Soprattutto, è una visione bella tesa, con alcune idee niente male, un certo senso dell’umorismo che affiora qua e là, e mi ha tenuto incollato allo schermo del computer come una chiacchierata con una bella gnocca come te in chat. Peccato giusto per la parte finale. La prima ora di film è parecchio avvincente, ma ***ATTENZIONE SPOILER nella conclusione si scivola su territori un po’ troppo prevedibili da torture-horror. FINE SPOILER***

Melania Papalia
Qualche altro parere?




Jean Jacques
A me è sembrata una pellicola troppo violenta e volgare per i miei gusti puritani. Mi ha shockato e inquietato parecchio. Adesso torno a leggere I promessi sposi e La Bibbia. A mai più rivederci, signorina scostumata. Si copra, per favore!


Frank Romantico
The Den è un film guardabile e godibilissimo, ma non è nulla di che e nulla di più. Piacerà a chi il web fa paura, a chi teme i complottismi. Queste persone proveranno una sana paura almeno per tre quarti di pellicola. Agli altri forse non farà né caldo né freddo, invece. Nonostante ciò il film di Zachary Donohue non è da buttare ma si assesta su una comoda sufficienza. Per alcuni un po' di più, per altri un po' di meno.

MrJamesFord
Oh, sarò lento io, forse eh, ma non ho ancora capito bene di cosa parla, ‘sto film…




Melanie Papalia
Signor Ford, fondamentalmente è una pellicola che affronta la tematica della comunicazione via Internet.



MrJames Ford
E cos’è, ‘sto Internet?
Mai sentito nominare!


Melanie Papalia
AAARGH!!!
Ma dove diavolo sono finita?
Rinuncio al mio studio sul mondo dei siti di recensioni. Voi blogger cinematografici siete davvero un caso perso. Adios!


    IL PROGRAMMA THE DEN E' STATO ARRESTATO

(DISCLAIMER: i blogger nominati nel post potrebbero non aver mai rilasciato le dichiarazioni sopra riportate)

The Den
(USA 2013)
Regia: Zachary Donohue
Sceneggiatura: Zachary Donohue, Lauren Thompson
Cast: Melanie Papalia, David Schlachtenhaufen, Adam Shapiro, Matt Riedy, Lily Holleman, Katija Pevec
Genere: internettaro
Se ti piace guarda anche: Paranormal Activity, Smiley, Disconnect
(voto 6,5/10)

23 commenti:

  1. Ahahahahha, post bellissimo. Cerco di recuperare subito il film Ford e Jean Jacques li voglio miglior attori non protagonisti. Assolutamente. :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'academy li sta già tenendo in alta considerazione per l'edizione 2015.

      Elimina
  2. Altro post geniale, bravo Kid. Ma di che parla sta minchia di film?

    RispondiElimina
  3. Ahah molto belli i post chattati :D mi segno il film (anche se sono in guerra con i mockumentary)....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo merita abbastanza.
      per quanto possa meritare un mockumentary eh eh

      Elimina
  4. comunità circoscritta e snob?
    circoscritta e snob sarà tua sorella!!!!
    e comunque l'assassino maniaco è il maggiordomo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eddai, povera melanie.
      non accanirti contro di lei. ci pensano già nel film...

      Elimina
  5. Recensione spassosa davvero.
    A questo punto dovrò vedere questo The Den per capire di cosa cazzo si sta parlando. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me non riuscirai a capirlo comunque ahah

      Elimina
  6. ancora sto piegato in due per il ridere...eh eh eh...dai, poi alla fine tra la mia e la tua rece c'è solo mezzo punto di differenza....secondo giusto il fatto che ormai ho passato il tempo in cui ero sensibile alle tet...alle belle attrici...Sei un grande Cannibal! Un fottuto genio!

    RispondiElimina
  7. hahaha, molto divertente, direi spassosissimo, ebbravo il cannibale xD

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. se possiamo chiamarla "recensione" eheh :)

      Elimina
  9. Arrivato al mio punto non sapevo se odiarti o volerti bene XD
    Recensione davvero spassosa. E 'sto film dovrò vedermelo, ma prima una bella lettura della Genesi, che male non fa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che mi hai più odiato :)

      Elimina
    2. Naaaaah, in realtà son morto dal ridere. Ma non te lo dico per ripicca :-P

      Elimina
  10. Non sono una gran fan dei mockumentary, però dopo sta spassosa recensione penso proprio che lo guarderò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. manco io sono un fan del genere, però c'è da dire che se non altro offrono dei buoni spunti per dei post mockumentarosi.

      Elimina
  11. Metto pure questo tra i recuperi, via. Sono rimasta troppo indietro con troppi horror e thriller, non va bene!! :D

    RispondiElimina
  12. Idea geniale e grazie per la citazione :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com