martedì 12 agosto 2014

ADDIO CAPITANO WILLIAMS




Tutti in piedi.
Tutti in piedi sui banchi per salutare un grande, grandissimo attore, Robin Williams.

Lo ricorderemo come l’alieno Mork, come Braccio di ferro, come barbone alla ricerca del Santo Graal, come irresistibile Mary Poppins in versione trans, come psicologo da Oscar, come dottore con il naso da clown, come uomo bicentenario, come sorprendente stalker e serial killer, come Teddy Roosevelt.
Lo ricorderemo gridando “Gooooood morning, Vietnam!” e “Jumanji!”.
Lo ricorderemo come eterno Peter Pan.

Soprattutto lo ricorderemo, o almeno io lo ricorderò, come il professore che sempre avrei voluto e che pensavo di non avere mai avuto. Invece sì, l’ho avuto. Lo abbiamo avuto tutti. Magari non nelle nostre vere scuole, ma nella scuola più importante, il cinema. A insegnarci poesia. A insegnarci a vivere.



Addio Capitano, mio Capitano.


Robin Williams (1951 - 2014)

20 commenti:

  1. Un grande.
    Brutto risveglio, oggi.

    RispondiElimina
  2. Pensavo fosse una delle solite bufale idiote

    RispondiElimina
  3. appena l'ha saputo, il min Alfano ha tuonato:
    "Ah, non lo sopporteremo più! Farò approvare un decreto che impedisce il suicidio! I suicidi saranno processati per direttissima e sanzionati con pesanti multe!"

    RispondiElimina
  4. Credo sia il primo mio vero grande mito che se ne va. Che bell'inizio di giornata.

    RispondiElimina
  5. E' come se tutti noi avessimo perso il nostro zio preferito...
    Raramente sto così male per la morte di una persona famosa. Ma per lui sì.

    RispondiElimina
  6. Un attore che ricorderò sempre per la gentilezza dello sguardo e la grazia dei modi. Pochi film centrati ma tutti eccezionali.

    RispondiElimina
  7. Dopo Philip Seymour Hoffman, un altro che se ne va prematuramente. e in modo simile. Perché tutti i grandi attori che allietano le nostre visioni non sono capaci di rendere sopportabili le loro esistenze? Domande che come risposta hanno solo il silenzio...RIP Robin, my captain.

    RispondiElimina
  8. Come mi trovo d'accordo. Forse il miglior professore della storia del cinema, in uno dei film più belli che si può vedere da adolescenti. Addio, Capitano.

    RispondiElimina
  9. Un grande pezzo per un grande Capitano.
    Che ha ispirato allo stesso modo perfino due nemici come noi.

    RispondiElimina
  10. Con il suo sorriso abbiamo vissuto i giorni più belli. Ciao Capitano...

    RispondiElimina
  11. Non si riesce davvero a credere che se ne sia andato, è stato uno dei più grandi attori della sua generazione. Ma i suoi personaggi, specialmente il mitico professor Keating, quelli rimarranno per sempre

    RispondiElimina
  12. Lacrime anche per me. Il tuo post non poteva dire cose più giuste, cose più vere, cose più sentite da tutti noi.

    RispondiElimina
  13. ...ho pianto, sono una vera mammola, una di quelle lacrimose situazioni nelle quali si sa di non poterci fare niente, però fa male, anche se non la conoscevi quella persona, anche se non era un amico, non era un parente, e nemmeno un vicino di casa...
    però mi manca

    RispondiElimina
  14. mi è spiaciuto un sacco. per me resterà sempre Mrs doubtfire :(

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com