giovedì 4 settembre 2014

LE MIE CANZONI PREFERITE - 60/51





Benvenuti nella Top 100 di Pensieri Cannibali.
Negli ultimi giorni siete stati assenti - ingiustificati - e non sapete di cosa sto parlando?
Si tratta della classifica delle 100 canzoni preferite dall'autore di questo blog, Cannibal Kid, almeno al momento.
La prima regola di questa lista: non parlare mai di questa lista.
La seconda regola di questa lista: non dovete parlare mai di questa lista.
La terza regola di questa lista: lo stesso artista/gruppo non può essere presente con più di un unico brano. Cosa che significa 100 canzoni per 100 artisti/band differenti.

A questo punto potete recuperare le posizioni dalla 100 alla 91, quelle dalla 90 all'81, quelle dalla 80 alla 71, naturalmente pure quelle dalla 70 alla 61 e infine andare ad ascoltare la nuova decina, con i pezzi dalla posizione 60 alla 51.

"Questa lista è troppo divertente!"

60. Manic Street Preachers “If You Tolerate This Your Children Will Be Next”
A lezione di educazione civica con i Manic Street Preachers: se tollerate la merda di mondo in cui viviamo, la stessa merda toccherà anche ai vostri figli. Quindi, fate qualcosa!
Cosa?
E che ne so io. Andate a chiederlo a loro!



59. Olive “You’re Not Alone”
Questa canzone magari la conoscerete nella cover acustica cantata da Mads Langer che andava una manciata di anni fa.
L'originale, nonché più affascinante versione, è però quella trip-hop/drum'n'bass degli Olive.



58. Busta Rhymes “Break Ya Neck”
La mia canzone da combattimento.
Quando sono incazzato contro qualcuno, mi carico ascoltandola.
Dopodiché il più delle volte, anziché andare a scatenare una rissa, me ne torno mestamente a casa con la coda tra le gambe.



57. Cars “Magic”
Un autentico numero di magia pop. Da rimanere a bocca aperta.



56. Robbie Williams “No Regrets”
No regrets they don't work,
no regrets they only hurt.
Una preziosa lezione di vita da Robbie Williams.
E chi se l'aspettava di ricevere lezioni di vita da un ex Take That?



55. Afterhours “Non è per sempre”
Il tuo diploma in fallimento è una laurea per reagire.
Sì, va bene, Manuel Agnelli. Ma della mia laurea in Scienze della Disoccupazione invece secondo te cosa me ne devo fare?



54. Cocteau Twins “Heaven or Las Vegas”
Il Paradiso o Las Vegas?
Las Vegas tutta la vita. Senza nemmeno pensarci!



53. Dmitrij Šhostakovič “Waltz 2 from Jazz Suite”
Un pezzo di musica classica ci sta sempre bene.
Così, tanto per fare il tipo ricercato e colto.
E poi questo brano l'hanno usato, sempre per fare i fighi, pure Stanley Kubrick in Eyes Wide Shut e Lars von Trier in Nymphomaniac.



52. 2Pac ft. Talent “Changes”
I see no changes, all I see is racist faces, rappava 2Pac negli anni '90.
20 anni dopo e con nel frattempo un uomo di colore diventato Presidente degli Stati Uniti, i recenti fatti di Ferguson ci ricordano che le cose non sono poi cambiate così tanto.
I see no changes.



51. Elton John “Crocodile Rock”
Una storia rock con un ritornello pop irresistibile, di quelli impossibili da togliere dalla testa.
Laaaaa
lalalalala
lalalalalaaa!


11 commenti:

  1. Altra decina loffia.
    Chissà che mi aspetta con le posizioni più alte! ;)

    RispondiElimina
  2. Di queste apprezzo solo quella del mitico Robbie Williams :)

    RispondiElimina
  3. ...conosco solo No Regrets...
    ...apprezzo solo Crocodile Rock...

    RispondiElimina
  4. pensavo che in grazie a questa top 100 avrei trovato nuovi pezzi da aggiungere all'ipod invece siamo già a metà strada e a parte una manciata di titoli il resto è calma piatta....

    RispondiElimina
  5. ah ah ne conosco pochissime...due tre...MAgic e Crocodile rock sono discrete ...ma insomma...

    RispondiElimina
  6. Invece, io, stranamente le conoscevo quasi tutte..Sono i pezzi delle medie! Bella lì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah! E ovviamente ora mi aspetto pezzi come Don't speak, Drinking in L.A., Killing me softly (Fugees)..
      C'ho preso? Dai..!

      Elimina
  7. Questi sono i pezzi della mia adolescenza!!! E non lo dico assolutamente con tono offensivo, anzi! Mi ricordano momenti incredibili...la numero 60 però non la conosco: bisogna rimediare!

    RispondiElimina
  8. Noooo crocodile rock è l'unica canzone di elton john che non mi piace...la detesto proprio hahaha ^_^ shostackovich è un must però ^_^

    RispondiElimina
  9. Manic Street Preachers... YESSSAAAA!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com