domenica 10 ottobre 2021

Mainstream lo dici à soreta





Mainstream

Filmalmente ho visto un bel film. Non che di recente abbia visto dei film dimmerda. È che mi sono concentrato più su altre cose. Tipo vivere? No, tipo Squid Game, che non è una serie è una droga.

Io dopo essermi fatto una dose di er... ehm, di Squid Game

Il bel film che ho visto si chiama Mainstream, ma non è che sia proprio un lavoro mainstream. È più una cosa indie, di nicchia, in altre parole: per noi che ci sentiamo speciali. Il protagonista maschile della pellicola non è invece nessuno di speciale, nel senso che il suo nome d'arte è proprio Noone Special.


'Sto tizio, interpretato da un Andrew Garfield in gran forma, è uno che non ha manco un cellulare e all'improvviso si trova ironia della sorte a essere una star di YouTube. Come Me contro te. Avete sentito che si sposano? Non ho ancora capito chi siano, ma questa sì che è una notiziona!

"Chi ca**o sono i Me contro te???"

A farlo diventare una YouTube star ci pensa una tizia aspirante filmmaker o qualcosa del genere, interpretata da Maya Hawke che si è già vista in Stranger Things, Fear Street e C'era una volta a... Hollywood e ha pure inciso un disco come cantautrice che è davvero bello e praticamente tutto quello che fa è stupendo e uno si chiede com'è possibile?
È la figlia di Uma Thurman e Ethan Hawke, che l'hanno concepita sul set di Gattaca, un film che parlava di genitori che creano figli dal corredo genetico perfetto, quindi è effettivamente possibile.


Mainstream è un po' una love story ambientata a Los Angeles, alla La La Land ma senza gente che si mette a cantare a caso in mezzo alla strada. E soprattutto è una riflessione sul mondo della comunicazione di oggi, sul successo, su ciò che è commerciale, quindi mainstream, quindi ecco spiegato il titolo. Poi basta, perché vi ho già spoilerato fin troppo e fate meglio a vederlo coi vostri occhi, anche se non so di preciso dove. Io me lo sono procurato per vie traverse in rete in lingua originale con i sottotitoli italiani, quindi buona caccia.
(voto 7,5/10)




6 commenti:


  1. Sarebbe ingiusto da parte mia non lodare colui che il mese scorso mi ha permesso di ottenere un prestito di denaro di cui avevo bisogno per salvare la vita di mio padre in pericolo in primo luogo non l'ho fatto non ci ho creduto per un solo momento ma la mia curiosità mi ha spinto a provare e finalmente ho potuto ottenere questo prestito che mi ha tirato fuori da questa impasse in cui vivevo, ho rispettato le condizioni e senza problemi mi sono stati accreditati sul conto 45000€ che avevo chiesto. Se hai bisogno di fare un prestito, contatta il Sig. Michel Combaluzier al suo indirizzo e-mail che è: combaluzierp443@gmail.com

    RispondiElimina
  2. Oh, finalmente lo si trova!
    Ovviamente, mi ha conquistato lo scorso anno a Venezia.
    Il suo difetto potrebbe essere quello di arrivare tardi a spiegare il fenomeno del mainstream e delle star della rete, ma funziona così bene, loro sono così bravi e così belli e la Coppola è un'altra ad avere i geni giusti, che spero non sembri già vecchio dopo un anno.
    Sembra di no.
    A differenza di una certa serie che bastian contraria e snob come sono, non sta diventando una droga per me e mi sembra già vista, anche se con colori meno efficaci :(

    RispondiElimina
  3. Ciao a tutti.
    Conoscevo il signore Virgolino Claudio creditore in particolare in un forum che è davvero onesto e veloce, non posso che ringraziarvi per il vostro lavoro serio, ma file elaborato in meno di una settimana e ho ottenuto un credito di 45.000 euro. Testimonierò anch'io per aiutare i bisognosi. Il suo indirizzo e-mail: virgolinoclaudio7@gmail.com

    RispondiElimina
  4. Io l'ho trovato un film abbastanza insopportabile. O forse era più insopportabile Andrew Garfield in versione Sting.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com