venerdì 10 giugno 2022

Finale a sorpresa, di nome e di fatto

 



Finale a sorpresa - Official Competition

Se Pensieri Cannibali fosse un film, sarebbe Finale a sorpresa - Official Competition. O almeno, è così che mi piace immaginare questo blog. Uno sguardo ironico al mondo del cinema. Una presa in giro amichevole, ma allo stesso tempo bella cattivella, della Settima Arte.


Il rapporto di amoreodio nei confronti del cinema messo in scena da questo Finale a sorpresa - Official Competition, così come spesso pure da questo blog, si riflette anche nel confronto tra i due protagonisti. Sia del film, che del film fittizio all'interno del film. Vi siete persi?
Anch'io!


La trama è incentrata sulla preparazione di una pellicola tratta da un romanzo di un autore premio Nobel, i cui diritti vengono acquistati per una vagonata di soldi dal produttore, senza che manco l'abbia letto. A dirigerla viene chiamata una regista eccentrica e dai metodi lavorativi diciamo singolari. Non so se Lars von Trier riuscirebbe a fare di meglio. O più che altro di peggio.

Nei suoi panni c'è una Penélope Cruz che la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile alla passata edizione della Mostra del Cinema di Venezia l'avrebbe meritata per questa interpretazione, più che per quella in Madres paralelas.


Al centro di tutto come dicevo c'è il contrasto tra i due attori protagonisti: una star hollywoodiana superficiale interpretata da un Antonio Banderas che come il vino con gli anni diventa sempre più convincente, e un interprete teatrale snob interpretato da Oscar Martínez. Il loro incontro-scontro è tutto da ridere, e non solo da ridere, in una pellicola divertente e imprevedibile che per certi versi sembra quasi una versione comedy e spagnola del giapponese Drive My Car.


Tutto bene, quindi. A parte una cosa: il titolo. Ma si può intitolare un film Finale a sorpresa - Official Competition?

No, non si può. Il titolo originale infatti è Competencia oficial. La distribuzione italiana ha invece avuto la brillante (?) idea di creare per questa pellicola spagnola un inspiegabile ibrido tra italiano e inglese, che per altro contiene uno spoiler: Finale a sorpresa. E infatti il finale è davvero sorprendente. Adesso però non aspettatevi qualcosa di totalmente mind-blowing sullo stile de I soliti sospetti o de Il sesto senso, altrimenti rischiate di restare delusi.


Per concludere questo post con una sorpresa, faccio che spoilerarvi il finale. Il film fittizio realizzato all'interno del film partecipa al Festival di Cannes, ma alla fine la Palma d'oro viene consegnata dal presidente di giuria Martin Scorsese a un cinecomic Marvel.

"Cosa?!?"

No, non è vero. Il finale a sorpresa di Finale a sorpresa è decisamente più sensato e convincente.
O forse finisce davvero come vi ho detto io?
(voto 8/10)




6 commenti:

  1. Un gran bel film. E' piaciuto molto anche a mia moglie, come ho scritto ad Aprile.
    Non ho spoilerato, memore della tua ira.

    RispondiElimina
  2. Ciao a tutti, sono una donna che offre prestiti in denaro a persone che hanno urgente bisogno e ad aziende bisognose di finanziamenti. Contattami per tutte le tue richieste di prestito da 5000 euro a 100.000 euro. #Milan #Rome #Firenze #Comacchio
    Contattaci oggi (montesana.antonio10@gmail.com)

    RispondiElimina
  3. Voglio vederlo dai tempi di Venezia! Piano piano mi metto in pari!

    RispondiElimina
  4. Offro prestito aziendale e prestito personale a chiunque si trovi in ​​difficoltà e in una brutta situazione economica e sia in grado di rimborsare l'importo preso in prestito con un tasso di interesse annuo del 4%.
    Offerta fino a 1.000.000€ anche segnalati a CRIF e senza busta pagare.
    E-mail: grimaldidomenico02@gmail.com

    RispondiElimina
  5. The global tumour necrosis factor inhibitor drugs market is projected to grow due to new product introductions, a well-established R&D sector, an increase in the incidence of autoimmune diseases, and a significant increase in consumer awareness of Tumour Necrosis Factor inhibitor drugs (TNF). Additional impetus to the growth of the market is provided by the rising disposable income, increased healthcare spending, new product launches, and a growing geriatric population. Globally, the development of efficient and advanced technology, positive government regulations, rising awareness regarding the importance of proper treatment among the populace and healthcare providers is boosting the growth of the tumour necrosis factor inhibitor drugs market.


    Also Check this reports: hospital acquired disease testing market, footwear market, active pharmaceutical ingredients market

    RispondiElimina
  6. Quando l'hanno premiata a Venezia pensavo fosse per questo film e non per l'ottima prova in un film sciapo come quello di Almodóvar.
    Una ventata di freschezza nella Mostra, con la sala a ridere e ridere di quanto l'industria viene messa alla berlina. Il regista mi aveva già conquistato con Il cittadino illustre, il suo registro comico è proprio nelle mie corde. E a questo punto, anche nel tuo 😉

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com