giovedì 7 marzo 2013

UN CINEMA DA SBALLO, RAGA

Gran bella settimana nei cinema italiani.
Innanzitutto perché arriva finalmente Il lato positivo. Esaltato su questo blog oltre ogni misura, ma credo giustamente. E poi perché questa è la settimana delle donne, e che donne: Jennifer Lawrence, Mila Kunis, la Capotondi, Sienna Miller, le gnocchette di Spring Breakers…
Più che la Festa della Donna, si celebra la Festa della Passera!
Solo qui, in esclusiva su Pensieri Cannibali.
Mmm, veramente no, questa rubrica è come al solito trasmessa pure sul pessimo WhiteRussian, dove però passa in bianco e nero perché il mio blogger enemy Mr. James Ford è troppo retrò.

"Urlavamo quanto fosse figo il blog WhiteRussian solo perché eravamo
totalmente ubriache, era proprio il caso di arrestarci?"
Spring Breakers - Una vacanza da sballo di Harmony Korine
Il consiglio di Cannibal: un film da sballo
Harmony Korine, l’idolo del cinema alternative americano (così come il suo amichetto Larry Clark), alle prese con le teen idols Selena Gomez, Vanessa Hudgens e Ashley Benson…
E poi c’è anche James Franco, pure ne Il grande e potente Oz. Ma che è, la James Franco week?
Cosa ne sarà venuto fuori?
Non mi aspetto niente di meno che una bomba totale. Kaboom!
Alla faccia dei nonnetti come Ford che storceranno il loro decrepito naso.
Il consiglio di Ford: una vacanza da Franco.
Che posso dirvi? A me James Franco sta simpatico parecchio: mi pare un tipo che, nonostante il look da belloccio, si diverte a prestarsi ad un po’ di sana follia e all'ironia annessa. Dunque, nonostante il per nulla confortante cast femminile, questo film potrebbe addirittura risultare divertente anche per un vecchio cowboy come me, portando un po’ d'aria d'estate al Saloon stanco dell'inverno. L'unico interrogativo sarà capire se il giovane Peppa Kid riuscirà a tenere il passo dell'old school.

"Non ci siamo, ragazzi: ballate peggio di Ford e Cannibal!"
Il lato positivo - Silver Linings Playbook di David O. Russell
Il consiglio di Cannibal: un film con soli lati positivi
Gia un piccolo grande cult cannibale moderno recensito qui.
Una commedia folle sulla follia, romantica ma non sdolcinata, interpretata alla grande da un sorprendente Bradley Cooper e da una stellare Jennifer Lawrence, che giustamente s’è beccata un Oscar per questa interpretazione. Alla premiazione è pure caduta clamorosamente di fronte a un miliardo di spettatori, rendendosi così ancora più adorabile.
Al di là di una semplice commedia, è poi un film secondo me molto coraggioso. Ci va infatti coraggio oggi a proporre una storia positiva come questa in un mondo di cinici come il sottoscritto.
Quanto a Mr. Ford, sto ancora cercando un suo lato positivo. Se qualcuno lo trova, mi faccia sapere.

"Non t'è piaciuto Hunger Games?
Fuck you, Ford!"
Il consiglio di Ford: il lato positivo è che questo è uno di quei film così ben riusciti da mettere d'accordo perfino me e il Cucciolo.
Quest'anno il Cinema deve essersi messo di buzzo buono per realizzare un'impresa fino ad ora giudicata da tutti praticamente roba da fantascienza: mettere d'accordo più volte possibile il sottoscritto e Peppa Kid. Ce l'ha fatta con Beasts of the Southern Wild, Rebelle, Frankenweenie, Django unchained, A royal affair e ora anche con quest'ottimo Il lato positivo, pellicola che io avrei premiato per l'ottima sceneggiatura - oltre che per la stratosferica interpretazione di Jennifer Lawrence - agli ultimi Oscar.
Lavoro in pieno stile Sundance di quelli in grado di entrarti dentro senza scadere nella retorica di grana grossa, recitato benissimo da tutto il cast e clamorosamente emozionante.
Insomma, consigliatissimo.

"In una direzione arrivi a Casale Monferrato, nell'altra a Lodi.
Non vuoi andare da nessuna delle due parti?
Eh, ti capisco..."
Il grande e potente Oz di Sam Raimi
Il consiglio di Cannibal: meglio del piccolo e per nulla potente Fordz
Mila Kunis!
Fine.

Ah, c’è anche un film da commentare?
Sinceramente sono piuttosto preoccupato. Mi piace la storia del Mago di Oz, apprezzo Sam Raimi, il cast è ottimo, ma questo prequel rischia di essere il nuovo Alice in Wonderland…
Sono davvero davvero davvero preoccupato.
Così come poco tempo mi stavo preoccupando che Ford di cinema potesse cominciare a capirne qualcosa, considerati i suoi pareri non troppo distanti dai miei sui film candidati agli Oscar. Ma negli ultimissimi tempi mi sembra stia tornando il solito incompetente Ford di una volta, quindi posso rilassarmi uahahah.
Il consiglio di Ford: il grande e potente Ford finalmente ha contagiato il pusillanime Cannibale.
Raimi è un idolo, da queste parti, e pur non avendo sempre azzeccato le pellicole, potrebbe sorprendere con questa baracconata che ha tutte le carte in regola per diventare il divertissement della settimana. Certo, le ha anche per prendersi un sacco di bottigliate, ma questa è un'altra storia.
Intanto, si accettano scommesse: Ford e Cannibal saranno d'accordo anche rispetto al viaggio di James Franco nel mondo di Oz?
Un passo avanti è già stato fatto: sono d'accordo su Mila Kunis.

Mister Ford qualche anno fa.
La cuoca del Presidente di Christian Vincent
Il consiglio di Cannibal: una pellicola cucinata apposta per MasterFordChef
Ed ecco qui il consueto film settimanale per carampane!
Valido anche per la visione da tè delle 5 di Lady Ford insieme alle sue amiche premaman del club di cucito.
E pensare che lui una volta era più un tipo da Fight Club…
Il film comunque, per quanto ami il cinema francese attuale, me lo risparmio. Alla grande.
Il consiglio di Ford: Kid, passa da Lodi, pensavo "di avere un amico a cena".
Filmetto per vecchiarde che mi risparmio in scioltezza, e che già dal trailer rischia di farmi sfracellare le bottiglie. Piuttosto, come il buon Bradipo, mi schiaffo la nuova stagione di Master Chef, finalmente in arrivo in chiaro su Cielo.

"Tranquilla, sono sempre la metà di quelli di Ford..."
Ci vuole un gran fisico di Sophie Chiarello
Il consiglio di Cannibal: ci vuole un gran coraggio, per vederlo
Questa settimana l’appuntamento con il cinema per carampane raddoppia! E questa volta si propone pure in Italian version!
Ci saranno anche le comparsate di Elio e di Giovanni Storti del trio Ford, Giovanni e Giacomo, ma io un film con Angela Finocchiaro protagonista assoluta mi rifiuto di vederlo. E poi c’è pure Raul Cremona, il mago Oronzo… Basta con questa zeligghizzazione della commedia italiana!
A questo punto: basta commedia italiana, che tanto a farci ridere ci pensa il Ford con i suoi pareri da vate illuminato del cinema mondiale.
Il consiglio di Ford: ci vuole una bella sbronza, per farsi convincere a vederlo!
Quando ho visto il trailer non ci volevo credere. Elio gettato in mezzo ad una commediola ridicola con un parterre di ex comici che non fanno più ridere neanche a pagare.
Era meglio rimanere con Rocco Siffredi.
Vado a risentirmi La canzone mononota e faccio finta di niente.
Un po’ come quando leggo Pensieri Cannibali. Ahahahahahah!

"Pensi che ci riprenderemo mai dall'ultimo film consigliato da Ford?"
"Sinceramente no, non credo."
Just Like a Woman di Rachid Bouchared
Il consiglio di Cannibal: just like a Ford
Questo film mi coglie impreparato, proprio come quel dilettante di Ford nei confronti di qualsiasi pellicola in uscita. Non ne so molto, ma non mi attira troppo…
Altra pellicola al femminile della settimana, ma rispetto a questo on the road con la pur valida Sienna Miller, io preferirei decisamente andare a uno Spring Break con le Spring Breakers.
O anche partecipare a un torneo di caccia al Ford.
Il consiglio di Ford: just like a Katniss Kid.
Filmetto che pare più inutile dei pareri del mio antagonista che mi risparmio volentieri in vista della maratona kubrickiana che mi aspetta in questi giorni, decisamente di altro livello rispetto a queste schifezze da sala.
Se poi dovessi concedermi una serata novità, sicuramente questa sarebbe tra le ultime della lista: un posto che, di norma, riservo volentieri per il piccolo Peppa.

"Hey, ci siamo dimenticate di chiamare Ford per fare shopping con noi!"
"Ma non sentiamolo più. Passa 6 ore in ogni negozio a provarsi tutti gli abiti..."
Amiche da morire di Giorgia Farina
Il consiglio di Cannibal: aspettate il sequel Amici da morire con Ford e Cannibal
Oltre che la James Franco week, è pure la Carampana week?
Sarà per caso a causa della Festa della Donna? Probabile.
Amiche da morire potrebbe valere la visione giusto per Cristiana Maccio Capotondi, ma in una settimana in cui arrivano Mila bella Kulis, Jennifer Dio la benedica Lawrence, Sienna mille Miller e le zoccolette di Spring Breakers, addio abbella Cristiana!
Il consiglio di Ford: un film da morire.
Evidentemente la distribuzione italiana gode nel riservare sofferenze al suo pubblico, e mentre pellicole come Rebelle o A royal affair restano tagliate fuori dalle nostre sale, ecco giungere proposte da feste comandate come questa al limite del ridicolo.
Se scopro che qualcuno - o qualcuna - di voi ci paga il biglietto giuro che mi slogo la spalla a furia di bottigliarlo/a.

11 commenti:

  1. Sicuramente corro a vedere Oz il gVande e teVVibile, poi mi butto su quel figo di Bradley Coop... ehm... sul Lato positivo. Il resto o non è uscito dalle mie parti o è fuffa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno da te è uscito "Il lato positivo", io dovrò aspettare perché nel mio paese ancora niente!!! #sentocheuccideròqualcuno -_-

      Elimina
  2. qui da me nella profonda provincia manco lo fanno Il lato positivo...mi tocca spostarmi di almeno 20 km...

    RispondiElimina
  3. Che noia. Che strazio. A parte il lato positivo, un'altra settimana di nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Oz una certa curiosità la ispira

      Elimina
    2. Maste, potrebbe essere interessante, ma non è proprio il mio genere, che James Franco mi perdoni! :)

      Elimina
  4. Le didascalie di Oz e della cuoca mi hanno spaccato.
    Finalmente leggendo Pensieri cannibali ci si diverte un pò. Ci volevo io! Ahahahahaha! ;)

    RispondiElimina
  5. a parte il lato positivo che ho apprezzato pure io, questa settimana non ci sono santi, mi gusto le fighettine in fasce che si trombano James Franco!! hahah

    RispondiElimina
  6. L'immagine "Spring Breakers - Una vacanza da sballo" sembra l'inizio di un porno!

    Per il resto, credo che vedrò OZ

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com