venerdì 26 dicembre 2014

PLAYLIST DI FINE ANNO: THE BEST MUSIC OF 2014





Le celebrazioni di fine anno qui su Pensieri Cannibali procedono senza soste.
Dopo le classifiche dedicate agli album preferiti e alle canzoni top dell'annata che sta quasi per esaurirsi, oggi tocca a due playlist musicali.
Il meglio del meglio de la crème de la crème del 2014 in musica diviso in due selezioni musicali cannibali differenti: Kids of Anarchy e Pensieri Cannibali's Original Soundtrack of 2014.
Cosa ci potete trovare al loro interno?
Scopriamolo subito.



Kids of Anarchy

La prima playlist è dedicata alla musica indie, rock, indie-rock, indie-pop e alternative dell'anno. Dentro ci sono un sacco di promettenti band più o meno sconosciute tutte da scoprire, insieme a qualche nome più conosciuto come quelli di Damon Albarn, Smashing Pumpkins, Hozier, Paramore, Interpol, George Ezra e Paolo Nutini. L'ascolto ideale per un viaggio in auto, in treno, in aereo, su una navicella spaziale... Non so con che mezzi vi muovete di solito, ma questa può andare bene per tutti i tipi di trip. Sì, anche in motocicletta, meglio se in Harley-Davidson come i tamarri di Sons of Anarchy a cui è dedicata la cover realizzata per l'occasione dal mio grafico di fiducia c(h)erotto de L'OraBlù.




Pensieri Cannibali's Original Soundtrack of 2014

La seconda playlist è dedicata alla musica pop, electro, hip-hop, electro-hip-hop, dance e a qualche tamarrata assortita. I suoni più da ballo e da sballo del momento, tra novità assolute e artisti noti come Lana Del Rey, Stromae, Ariana Grande, Iggy Azalea, Charli XCX, Nicki Minaj, Skrillex, D'Angelo e Lykke Li. L'ascolto ideale per un party, o per prepararsi a un party, o per un post-party o per fare un party da soli. Ed è pure ottima per andare a correre, ve lo assicuro.
Ultima cosa: la grafica in stile Guardiani della Galassia è sempre opera di c(h)erotto, naturalmente.




Buon (doppio) ascolto con le playlist di fine anno di Pensieri Cannibali che vi potete sentire su Spotify!
E se non avete Spotify?
1) Invece di mettervi a piangere, scaricatelo subito, che tanto è gratis.
2) Potete andare a cercarvi i titoli delle canzoni e scaricarle ascoltarle in rete.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com