venerdì 26 dicembre 2014

YOUTUBE KILLED THE VIDEO STAR: I VIDEO DEL 2014





La classifica dei video dell'anno di Pensieri Cannibali è divisa in due categorie. Un po' come agli Emmy Awards e ai Golden Globes. Solo che in questo caso la suddivisione non è tra comedy e drama, bensì tra video musicali e non.
Iniziamo con questi ultimi. Tra i miliardi di video caricati su YouTube e altri servizi di video streaming, ecco la Top 5 dei più divertenti, originali o semplicemente quelli che mi sono piaciuti di più tra quelli che ho visto.


Top 5 2014 – Video non musicali

5. Shish Is the Word
L'apertura di questa Top 5 è affidata alla demenzialità più assoluta.
Il brano è “Shish Is the Word”, il direttore d'orchestra è tale Christian Ice, canta Matteo Renzi.



4. Tributo dei Simpson ad Hayao Miyazaki
In occasione dell'arrivo dell'ultimissimo film nella carriera del Maestro degli anime giapponesi Hayao Miyazaki, Si alza il vento, i Simpson si sono superati con un tributo alla sua carriera che è poesia pura.
Niente male anche il loro recente omaggio a Stanley Kubrick.



3. Tiny Detectives
True Detective è stata la serie dell'anno. Secondo Pensieri Cannibali e anche secondo molti altri. Di certo è anche la serie tv che più ha scatenato parodie e imitazioni. La mia preferita è quella con le adorabili pretty tiny detectives interpretate da Kate Mara ed Ellen Page.
(se non riuscite a visualizzare il video, potete guardarlo QUI)



2. Aspirational
La mania dei Selfie secondo il regista Matthew Frost e l'attrice Kirsten Dunst.
La prova che troppi social network possono far male.
Io però adesso vado a condividere questo post su Facebook.



1. Gli effetti di Gomorra - La serie sulla gente
Alla numero 1, quest'anno trionfa l'Italia grazie ai mitici The Jackal e alla loro personale geniale idea di proporre ciò che può causare la visione di Gomorra - La serie sulla gente.




Ora è il turno della Top 5 dei video musicali dell'anno selezionati da Pensieri Cannibali. Pronti?

Top 5 2014 – Videoclip musicali

5. Beyoncé “7/11”
Un video casalingo e amatoriale. A fare la differenza sono però due fattori:
A) Un montaggio pazzesco.
B) Oltre ad avere un bel fisichetto, Beyoncé ha un carisma e un magnetismo come poche altre artiste in circolazione. Impossibile non stare a guardarla. Lei sì che c'ha l'X-Factor. Mica come quei pirletti dei talent show di cui tra un paio di settimane non si ricorderà più nessuno.



4. King Krule “A Lizard State”
Alfred Hitchcock adorerebbe questo video.
O forse lo prenderebbe come un affronto nei suoi confronti e per vendicarsi si trasformerebbe in uno psycho. Chi può dirlo?



3. Arcade Fire “We Exist”
Ad Andrew Garfield piace travestirsi.
Sì, da amazing (o più o meno amazing) Spider-Man, ma non solo...



2. Iggy Azalea feat. Charli XCX “Fancy”
Il cult anni '90 Ragazze a Beverly Hills rivisto da Iggy Azalea e Charli XCX.
La pop culture di ieri e quella di oggi che si incontrano e insieme toccano nuovi vertici di figosità.



1. Flying Lotus ft. Kendrick Lamar “Never Catch Me”
I funerali sono deprimenti?
Non in questo video capolavoro.




Premio speciale: video recensione dell'anno
Nel corso del 2014 mi sono impegnato particolarmente per scrivere delle recensioni che fossero in qualche modo divertenti, ma credo nessuna raggiunga il livello stellare della video recensione di Interstellar realizzata da tale Martina Dell'Ombra.
Barbie Xanax, fatti più in là!

3 commenti:

  1. La videorecensione l'ho guardata per curiosità. Non ci ho capito nulla. Interstellar come film è molto più chiaro!

    RispondiElimina
  2. La videorecensione.Ho riso per giorni!
    Gli effetti di Gomorra è mitico, davvero, e dei video me ne mancano un po'. Quello con Garfield è splendido, però.
    Recupero :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com