venerdì 14 agosto 2015

Coopenhagen sei tu, chi può darti di più?





Copenhagen
(Canada, USA, Danimarca 2014)
Regia: Mark Raso
Sceneggiatura: Mark Raso
Cast: Gethin Anthony, Frederikke Dahl Hansen, Sebastian Armesto, Olivia Grant, Tamzin Merchant, Gordon Kennedy, Mille Dinesen
Genere: americani in vacanza
Se ti piace guarda anche: Prima dell'alba, Spring

Il film Copenhagen mi ha fatto venire una gran voglia di andare in Danimarca.
Per via della protagonista femminile?
Non oserei mai dire una cosa del genere. La protagonista femminile di questo film è una ragazzina di appena 14 anni. Pure il protagonista maschile di questo film, un americano in trasferta europea, non la toccherebbe mai con un dito. È una cosa che non si fa. Non si può proprio fare. No no.

Hey, un momento, Gethin Anthony, che fai? Te la vuoi fare?
Ma in Game of Thrones non eri gay?


A quanto pare qui non lo sei per niente. Ma mi sarai mica un po' pedofilo?
Che fai, Gethin? Te la fai?
Ma lei ha solo 14 anni!
È una cosa illegale, oltre che immorale!


Copenhagen più che un film, e pure un bel film, è una gran bastardata. Vi farà sentire in colpa. Vi farà sentire sporchi. Vi farà sentire dei pervertiti. Perché guardando questa pellicola è davvero difficile non innamorarsi della protagonista femminile.
Ok, se vi piacciono i maschietti, potrebbe capitare di innamorarvi di Gethin Anthony, sebbene in questo film sia davvero uno stronzo. Non uno di quegli stronzi simpatici. È proprio un pezzone di merdone. Però, si sa, il bastardo insensibile ha sempre il suo fascino.

"Con tutte le ragazze sono tremendo. Le lascio quando voglio e poi le riprendo."
"Sicuro di non essere gay?"

Se vi piacciono le femminucce, l'innamoramento per lei è invece assicurato. Lei, Effy, 14 anni appena.


Durante la visione di Copenhagen vi sentirete dunque dei pedofili. È una cosa piuttosto inevitabile. Prima di pensare di andare a farvi curare, aspettate un momento. Basta andare a googlare l'attrice che interpreta la 14enne Effy, Frederikke Dahl Hansen (fate pure copia/incolla, altrimenti perderete una giornata intera a cercare di scrivere il suo nome), e si scopre che è un'attrice danese giovane ma... poi non così giovane.
È nata nel 1994. Cosa che significa (se non siete bravi in matematica ve lo dico io, altrimenti perdete un'altra giornata) che ha 21 anni.
21!
Cosa che vuol dire che è maggiorenne. Ampiamente maggiorenne.

"Hey, questo sito dice che sei maggiorenne. Evvai, non rischio più la galera!"
"Visto, anche Pensieri Cannibali certe volte può rivelarsi utile. Chi l'avrebbe mai detto?"

Se guardando Copenhagen vi innamorate di Frederikke Dahl Hansen allora non avete niente che non va. Non siete pedofili. Siete perfettamente normali.
Se invece guardando Copenhagen non vi innamorate di questo piccolo gioiellino di film, una specie di Prima dell'alba in terra danese, significa che no. Non siete per niente normali.
(voto 7+/10)

12 commenti:

  1. Sembra delizioso!Vado subito a vedere se lo trovo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Recuperato oggi(con calma!),davvero carinissimo!!!!
      Come sempre,devo ringraziarti per queste perle indie che se non fosse per te,manco sentirei nominare ;)

      Elimina
  2. Risposte
    1. E' del 1994.
      Ho messo il decennio sbagliato per vedere se stavate attenti... :)

      Elimina
  3. In realtà è la data di nascita che è sbagliata, è del 1994 ;)

    RispondiElimina
  4. La protagonista ha la mia età, sciò sciò. ;)
    Ovviamente ho visto e apprezzato il film. Una chicca.
    Ma quante belle soddisfazioni sta dando, quest'estate, la commedia diversamente romantica che piace a noi?

    RispondiElimina
  5. pare che da quelle parti le fanciulle siano molto precoci
    in un bestseller norvegese, IL MONDO DI SOPHIA, la 16enne protagonista ha una storia (non solo platonica) con un prof di filosofia

    RispondiElimina
  6. Oddio son più piccola di un'anno della protagonista! Non dimostro 14 anni manco per scherzo XD

    Comunque il film è bellissimo, ma già sai :)

    RispondiElimina
  7. Vedere gli attori di GOT in altri ruoli mi fa sempre uno strano effetto... però in questi giorni potrei pensare di recuperarlo visto che ne parli così bene (sperando non sia solo per la 14... cioè 21enne protagonista) :-)

    RispondiElimina
  8. Devo ammettere che in questi giorni di pubblicazioni a singhiozzo di Pensieri cannibali si sta molto, molto meglio. ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com