lunedì 28 settembre 2015

The Gallows - Il gioco dell'impiccato





The Gallows - L'esecuzione
(USA 2015)
Titolo originale: The Gallows
Regia: Travis Cluff, Chris Lofing
Sceneggiatura: Travis Cluff, Chris Lofing
Cast: Reese Mishler, Pfeifer Brown, Ryan Shoos, Cassidy Gifford
Genere: mockumerdary
Se ti piace guarda anche: YouReporter.it

Oggi facciamo un gioco.
Giochiamo all'impiccato.


Dovete definire la pellicola The Gallows - L'esecuzione con una parola sola, di cinque lettere.
Per aiutarvi vi do già l'ultima lettera.


Dite FIICA?
No, non è manco una parola vera e propria in italiano, né in nessun'altra lingua conosciuta e questa comunque non è una pellicola fiica.
Vi aiuto con un'altra lettera.


Dite BELLA?
No, sbagliato. Non è una pellicola bella.

Andiamo avanti con un'altra lettera...


PERLA?
Sul serio dite perla?
Questa pellicola non è una perla. Non ci siete proprio!
Per aiutarvi ulteriormente, ve la descrivo un po'.
The Gallows - L'esecuzione non è un film girato in finto stile amatoriale. È proprio un film amatoriale. È come quei filmini delle vacanze che i vostri amici vi costringono a guardare, credendo di aver realizzato un capolavoro cinematografico ma no, non è per niente un capolavoro cinematografico. Persino i filmati presenti all'interno del film sono girati con il buco del culo.
Volete sapere qualcosa della trama?
La trama è: quattro imbecilli, due impegnati in una recita scolastica incentrata su un tipo impiccato e due che cercano di boicottarla, vanno a scuola di notte e rimangono bloccati dentro a causa di una qualche presenza soprannaturale, o forse soltanto della loro stupidità. Fine della trama di questo mockumentary, found footage o come diavolo volete chiamarlo. Si può anche classificare come l'ennesimo erede di The Blair Witch Project, una delle operazioni di marketing più geniali nella Storia del Cinema, quanto uno dei lavori più dannosi nell'intera Storia del Cinema, capace di convincere chiunque in possesso di una videocamera e di qualche dollaro di poter realizzare un'opera d'arte. Che poi The Gallows - L'esecuzione è stato girato con appena $100mila, che per gli standard hollywoodiani è una cifra ridicola, però, quando uno lo vede, si chiede: “Ma in cosa li hanno spesi, 100 mila dollari? In escort e champagne per tutta la troupe?”.
Il film, se tale può essere definito, ha comunque tre pregi che vanno segnalati ed è il motivo per cui come voto gli assegno un insperato 3/10:

1) Le protagoniste femminili sono due discrete fighette, soprattutto la bionda.
2) La durata dello pseudo film è di appena 70 minuti e, per quanto passino lenti come 700, si riesce ancora ancora a reggerli.
3) I personaggi sono tutti così insopportabili che, pur nella noia della visione, è quasi divertente vederli mentre gli capita qualcosa di brutto.

Per il resto questo film è una vera...


Ooh, bravi, finalmente ci siete arrivati!
(voto 3/10)

10 commenti:

  1. Vero. Condivido anche le virgole e i punti...

    RispondiElimina
  2. Sinceramente, avevo indovinato già alla prima lettera (conoscendo la drasticità dei tuoi giudizi)
    Se la parola fosse stata di 4 lettere avrei avuto qualche dubbio (shit? fuck? damn? crap? cess? lega?)

    RispondiElimina
  3. mamma mia che schifo di film...il post però è meraviglioso!

    RispondiElimina
  4. Ahahaha, mi hai fatto morire ed in effetti è l'unico modo per parlare di sto film di _ _ _ _ A

    RispondiElimina
  5. Pensa, concordo in pieno. Sul film e sulle protagoniste.
    Clamoroso.

    RispondiElimina
  6. A furia di leggerne male,abbiamo deciso di saltarlo a piè pari.E così non ci siamo manco sporcati le scarpe XD

    RispondiElimina
  7. Concordo con il film, ma la tua recensione mi ha fatto morire dal ridere ahahah

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com