martedì 6 ottobre 2015

Two Night Stand, due botte e via






Cannibal Kid
Ciao, belle tette.



BelleTette88
Hey stalker, come fai a sapere che ho delle belle tette?
Nella mia foto profilo si vede solo la mia faccia.


Cannibal Kid
Tiravo a indovinare...
E, soprattutto, mi riferivo al tuo nickname.
Vuoi per caso dire che stai mentendo?
In realtà non hai delle belle tette?

BelleTette88
Mentire io?
No no, ma figuriamoci!
Certo che ho delle belle tette!
Cioè, insomma, penso di sì.

Cannibal Kid
Se vuoi posso verificare.



BelleTette88
E come?



Cannibal Kid
Semplice:
me le fai vedere e io ti dico se sono belle o meno.


BelleTette88
Seh, ti piacerebbe...



Cannibal Kid
Beh, sì.




BelleTette88
Se te le faccio vedere, in cambio però anche tu mi devi mostrare qualcosa...



Cannibal Kid
Lo so già cosa vuoi che ti mostri, sporcacciona!



BelleTette88
Mi devi mostrare...
la tua ultima recensione in anteprima.


Cannibal Kid
Ehm, ok.
Forse non è esattamente ciò che immaginavo.
Comunque, eccola qui.


"E leggiamola un po', questa recensione..."

APPuntamento con l'amore
(USA 2014)
Titolo originale: Two Night Stand
Regia: Max Nichols
Sceneggiatura: Mark Hammer
Cast: Miles Teller, Analeigh Tipton, Jessica Szohr, Scott Mescudi, Leven Rambin
Genere: boy meets girl
Se ti piace guarda anche: qualunque altro boy meets girl movie

Con One Night Stand gli anglofoni intendono i rapporti occasionali di una notte sola. In altre parole: una botta e via.
Il titolo di questo film, intendo quello originale non quello pseudo giovanilistico finto simpa italiano, è Two Night Stand. Ovvero: “Due botte e via”. Non era meglio questo come titolo, rispetto ad APPuntamento con l'amore?
Oddio, tra tutt'e due è difficile scegliere quale sia peggio.

Al di là della questione titolo, i protagonisti della pellicola sono un ragazzo e una ragazza che decidono di passare una one night stand. Si incontrano per ciulare una volta e poi chi si è visto, si è visto. Non fosse per un piccolo problemino. Nel corso della loro nottata infuocata, fuori dall'APPartamento dell'amore di lui ha fatto un freddo porco e ha nevicato come se non ci fosse un domani.
Solo che il domani è arrivato ed è un domani stile The Day After Tomorrow. New York si trova sotto la neve manco fosse in corso una glaciazione e così la ragazza è costretta suo malgrado a rimanere nell'APPartamento di lui. Peccato che i due, dopo aver fatto sesso, hanno litigato. Perché?
Perché l'amore non è bello se non è litigarello. Una regola che vale nella realtà, ma soprattutto nella dimensione parallela delle romcom. Il mondo delle commedie romantiche non avrebbe quasi ragione di esistere, se non ci fossero un tipo e una tipa che all'inizio si odiano a morte, e poi si amano forever and ever.Andrà così anche per i due protagonisti di questo Two Night Stand o, se preferite, ma mi auguro di no, APPuntamento con l'amore?

Lo scoprirete solo vivendo e soprattutto solo guardando il film. Dovreste riuscire a vederlo in una botta sola one night stand, a meno che non vi addormentiate e allora vi tocca guardarlo nel giro di two night stand. Non credo succederà, a meno che non siate proprio stanchi. La visione della pellicola scivola infatti via veloce e piacevole, nonostante i due protagonisti non è che siano proprio esaltanti. Miles Teller non ho ancora capito se è un attore valido, un attore così così o un attore scarso. Dopo questo film, sarei più per l'ultima ipotesi, o forse è solo che lo trovo sull'antipatico andante.
Analeigh Tipton pure lei non sono ancora riuscito a capire se mi piace. Non è proprio una bellona, però possiede un suo certo fascino. A tratti è adorabile, eppure c'è qualcosa in lei che non mi convince del tutto. La scena del suo strip in ogni caso non è niente male, anche se avrebbe potuto mostrare un po' più di mercanzia.


Al di là dei due attori, che tutto sommato se la cavano, sono più che altro i loro personaggi a essere parecchio anonimi: lui è un banchiere senza arte né parte, un po' cazzaro, ma non di quelli che ti fanno morire dal ridere. Dopo tutto è pur sempre un banchiere e i banchieri non possono essere simpatici.


Lei invece è una tipa che con il suo atteggiamento cancella decenni di lotte femministe, visto che il suo scopo nella vita è: trovare un marito, accasarsi e cominciare a sfornare figli uno dietro l'altro. Almeno fino a che non decide di diventare una zoccol... pardon, una tipa libertina e concedersi una one night stand, anzi una two night stand o quel diavolo che è.
Rispetto a loro due io avrei allora dato più spazio alla vera coppia migliore del film, quella formata dall'ex Gossip Girl Jessica Szohr e dal rapper Scott Mescudi alias Kid Cudi, quello di Day 'n' Night con i Crookers.


Per quanto i due protagonisti possano essere visti come la rappresentazione perfetta di una generazione attuale senza idee e senza scopi nella vita se non quello di scopare, non bisogna stare tanto a cercare spiegazioni sociologiche. Meglio godersi il filmetto per quello che è: una romcom boy meets girl tradizionale, senza grosse sorprese, con dei dialoghi meno brillanti di quanto credano di essere, con pochi momenti degni di nota (al di là del citato strip di Analeigh Tipton, c'è la bella scena in cui i due ballano separati), che lì per lì si consuma con piacere e poi il mattino dopo è già finita nel dimenticatoio. Come una one night stand.
(voto 6/10)


Cannibal Kid
Allora, piaciuta la rece?



BelleTette88
Bah, insomma. Potevi essere più generoso con il voto. E soprattutto potevi parlare meglio di lei. È così adorabile!



Cannibal Kid
Sarebbe più adorabile se avesse fatto vedere le tette. Invece, anche nella pur sexy scena di strip, non mostra nulla. Comunque adesso è il tuo turno...


BelleTette88
Turno di cosa?

Cannibal Kid
Di mostrare le tette.
Come mi avevi promesso se io ti avessi fatto leggere la mia ultima recensione in anteprima.


BelleTette88
Ehm, c'è prima una cosa che ti devo confessare: in realtà non sono una donna.
Però se vuoi ti posso mostrare qualcos'altro...


13 commenti:

  1. Per aggiungerlo alla mia lista è necessario almeno un 7, devo fare selezione :D

    RispondiElimina
  2. in questi dialoghi davanti allo schermo la delusione è praticamente CERTA (lo dice anche Murphy)
    quanto a Annalig Tea Lipton (già vista in CRAZY STUPID LOVE dove invia foto osé al protagonista) è una brava attrice e penso abbia un futuro; però non è una bella donna, almeno per me (è secca come un attaccapanni)
    P.S. per i titolisti italiani si devono APProvare leggi severe, che comprendano sanzioni terribili (come minimo l'antico strumento chiamato gogna)

    RispondiElimina
  3. Ahahah...sei uno spasso! comunque è solo uno dei tanti filmetti americani sull'amore, sempre i soliti clichè..

    RispondiElimina
  4. Uddio! Questi sono quei film che quando passano su Canale 5 mia moglie mi costringe a vedere... Forse è pentita del matrimonio e preferiva una one night stand ;)

    RispondiElimina
  5. ahahahahahaah sei geniale! sei riuscito a incuriosirmi benchè il film non sia sto granchè...ah e comunque ho poi visto Inside out...veramente veramente bello. Non è banale, divertente quanto basta e poi ci sta sempre la componente family che mi fa sciogliere....

    RispondiElimina
  6. Non mi ispira neanche per sbaglio, ma l'ho recuperato e mi sa che lo vedrò.
    Lei, di sicuro, una guardata la merita. ;)

    RispondiElimina
  7. Carino il film, carini loro ma entrambi non bellissimi.
    Un film che è una botta e via che passa in fretta, e ciao!

    RispondiElimina
  8. Genio. Film carino ma non indispensabile.
    Lei non bellissima sì, ma lascerei tutto e tutti per lei, oh.

    RispondiElimina
  9. Meh, la tua recensione è più attraente del trailer *__* passo!

    RispondiElimina
  10. Se non si vede nemmeno una tette non ha senso!!!

    RispondiElimina
  11. Odio Miles Teller,è brutto forte e come protagonista di una romcom non mi ispira manco per sbaglio.Salto senza pensieri ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com