mercoledì 22 giugno 2016

The Conjuring – Il caso dei film della settimana





Questa settimana escono talmente tanti film che ci va più tempo a commentarli, che a guardarne uno. Non perdiamo ulteriore tempo allora a insultare il mio blogger rivale James Ford, che sarebbe come infierire su un cadavere, e passiamo invece a vedere le pellicole in uscita nei cinemini e nelle multisale del nostro paese.

The Conjuring – Il caso Enfield
"Complimenti!
Questo ritratto di Ford è più preciso di qualunque foto."

Cannibal dice: Proseguono le indagini dei due esperti del paranormale interpretati da Vera Farmiga e Patrick Wilson. Il primo episodio non era male però, soprattutto dopo il pessimo spinoff Annabelle, avrei anche fatto a meno di un sequel. Comunque lo vedrò, in attesa del terzo capitolo: The Conjuring – Il caso Ford, in cui cercheranno di capire quale diavolo di demone abbia fatto l'errore di impossessarsi di una mente di suo già malata come quella del mio blogger rivale.
Ford dice: il primo capitolo di questa nuova saga horror non era davvero niente male, mentre lo spin off Annabelle era qualcosa di veramente vomitevole. Un po' come White Russian e Pensieri Cannibali, rispettivamente.
Questo secondo capitolo sarà all'altezza del primo o si rivelerà un buco nell'acqua?
Spero vivamente nella prima ipotesi, e nel fatto che James Wan non si sia fatto possedere dal demone dei radical-teen.

Jem e le Holograms
"Siamo più rock noi di Ford che va al concerto dei Lukas Graham!"
"Hell yeah!!!"

Cannibal dice: Attesa (?) versione live-action del (più o meno) celebre cartone degli anni '80 che io guardavo da bambino e un già anziano Ford seguiva insieme ai suoi nipotini. Devo ammettere che l'ho già visto e presto ve ne parlerò...
Ford dice: versione live action del più o meno famoso cartone che potrei seguire giusto per amarcord, memore dei tempi in cui Cannibal sognava di essere la front-woman delle Holograms e che ora spaccia per il periodo in cui era bambino.

Mother's Day
"Per girare questo film mi hanno pagata 3 milioni di dollari per 4 giorni di lavoro.
Dopo averlo visto, sono convinta che mi hanno pagata davvero troppo poco."

Cannibal dice: La distribuzione italiana non ne azzecca una. Il giorno della mamma c'è stato da un pezzo, come la neo mamma Ford sa bene, però 'sta pellicola corale arriva soltanto ora. E, nonostante il cast notevole, pare davvero una schifezza.
Ford dice: in questo periodo di parziale lontananza dai film - ma spero di tornare a regime entro la fine degli Europei di calcio - Mother's Day, uscito clamorosamente in ritardo rispetto alle tempistiche della festività in questione, non è certo tra i titoli che attendo con più ansia di vedere. Vorrei però fare un applauso alla mamma di Peppa, che per convivere per trent'anni con questo soggetto poco raccomandabile deve aver avuto una pazienza da santa.

Un mercoledì di maggio
"Mi vuoi portare a una rassegna di film iraniani organizzata da Ford?
Guarda, resto volentieri qua dentro."

Cannibal dice: Altro errore delle distribuzione italiana. Perché far uscire un film che si intitola Un mercoledì di maggio un giovedì di giugno?
Ford dice: sono confuso da questo titolo almeno quanto dalla nuova tendenza di Cannibal di suggerire di pubblicare il post dedicato alle uscite in sala di mercoledì. Ad ogni modo, altro film che non sarà in cima alla mia lista.

Kiki & i segreti del sesso
"Era dai tempi della recensione di Nymphomaniac su Pensieri Cannibali che non provavo un orgasmo del genere."
"Azz, ma con che uomini sei stata?"

Cannibal dice: Finalmente una pellicola spagnola che mi ispira! Sarà per caso per via della tematica sessuale? O sarà perché il puritano Ford potrebbe rimanerne scandalizzato come con Nymphomaniac?
Ford dice: pellicola spagnola che, dato l'argomento trattato, potrebbe essere perfino interessante.
Nella speranza che non si riveli un delirio pseudo autoriale come quello del pazzoide Von Trier.

Segreti di famiglia
"Questo gruppo che mi ha consigliato Ford fa più cagare di Jem e le Holograms!"

Cannibal dice: Il segreto della famiglia Ford è la capacità di riprodursi più di un virus mortale. Quello della famiglia Goi invece è...
E che ve lo dico a voi?
Quanto al film Segreti di famiglia, sembra un drammone di livello medio evitabile però, complice il buon cast capitanato da Jesse Eisenberg, potrei anche decidere di vederlo.
Ford dice: siamo in estate, penso già alle ferie e al mare. Dunque il numero di drammoni sarà ridotto ai minimi termini. Un po' come il Cannibale quando finalmente riuscirò a trascinarlo su un ring per un incontro di wrestling. E questo non è certo un segreto.

I miei giorni più belli
"I miei giorni più belli li ho vissuti prima che venissi a conoscenza di un bloggaccio chiamato WhiteRussian."
"Hey, anch'io!"

Cannibal dice: Film francese che puzza di radical-chicchismo e che quindi puzza di cannibalata. Non sarà Chanel n°5 o Scianel di Gomorra – La serie, ma sempre meglio del fetore fordiano!
Ford dice: Francia e potenziale radicalchicchismo? Me ne tengo bene alla larga, se voglio che i miei giorni belli proseguano!

Passo falso
"Mi sono liberato di Ford, evvai!"

Cannibal dice: Pellicola francese che parla di un tizio che rimane in mezzo al deserto con un piede su una mina e non sa cosa fare. All'incirca la stessa situazione in cui mi trovo io quando leggo un post di WhiteRussian.
Ford dice: ancora Francia, meno radical. Non so se sarà abbastanza per guardarlo, a meno di scoprire che il protagonista di chiama Marco Goi ed il finale sia ovviamente tragico.

La canzone del mare
"Siamo quasi più cucciolosi del Cucciolo Eroico!"

Cannibal dice: Solita pellicola d'animazione per bambinetti che lascio a Ford e ai suoi tentativi di convincere il Fordino a guardarlo, quando lui preferirebbe già godersi qualche bel film adolescenziale consigliato da Pensieri Cannibali.
Ford dice: film d'animazione per i piccoli dal quale cercherò di tenere lontano anche il Fordino, magari ripescando dall'immenso bacino della videoteca di famiglia costruita pazientemente negli anni dal suo vecchio.

Cinque tequila
"Ma Ford oggi non viene?"
"No, per fortuna. Questa mattina la sua schiena ha ceduto."

Cannibal dice: Un film su un gruppo di vecchietti che si ritrovano tutti i giorni in un bar per giocare a domino?
Se lo intitolavano Cinque WhiteRussian sarebbe stata la fordianata del secolo!
Ford dice: alcool, vecchi e bar. Mi pare proprio materia giusta per White Russian!

Güeros
"Hey, davvero niente male questo gruppo che ho scoperto su Pensieri Cannibali!"

Cannibal dice: Non solo Cinque tequila. L'altro film messicano in uscita è Güeros, che pare decisamente più adolescenziale e radical-chic e quindi lo vedo bene come mio film rivelazione della settimana.
Ford dice: Gueros pare la versione made in Cannibaland di Cinque tequila. Lo vedrò sperando di poterlo massacrare.

Lo scambio
"Volete davvero scambiare un Cannibal con un Ford???
Sono senza parole."

Cannibal dice: Film italiano a tematica mafiosa. Lo cedo a Ford, scambiandolo volentieri con un film teen.
Ford dice: il Cinema italiano, come molti sanno, è ancora "rivedibile" dalle mie parti. Quindi scambio volentieri Lo scambio con un bell'action a neuroni zero, così come Cannibal con Jennifer Lawrence co-conduttrice di questa rubrica.

5 commenti:

  1. Vediamo cosa si inventano per il sequel di "The Conjuring", Jem proprio non posso farcela, anche se ne ho sentito parlare così male che quasi quasi mi viene voglia di vederlo ;-) Cheers

    RispondiElimina
  2. Ci sono diversi film che mi ispirano, non male per la prima settimana estiva.

    RispondiElimina
  3. La rubrica di mercoledì manda in confusione anche me, ma anche un po' voi: La canzone del mare è un film stupendo, che racconta con disegni me-ra-vi-glio-si alcune leggende irlandesi.
    Cuore di pietra Kid non cederà, lo so, ma Ford e Fordini guardatelo!

    RispondiElimina
  4. Dai, confessa: avresti voluto essere anche tu al concerto dei Lukas Graham! ;)

    RispondiElimina
  5. Jem e le Holograms davvero sta uscendo?
    Per "La Canzone del Mare" peccato che c'è una programmazione da schifo :(

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com