domenica 17 luglio 2022

I tormentoni peggiori dell'estate 2022, e quelli meno peggio




Lo so che aspettavate l'arrivo dell'estate soltanto per questo post dedicato ai tormentoni estivi.
No?

E per cosa la stavate aspettando allora?

Non la stavate aspettando proprio?

Eccovi comunque un commento ai tantissimi tormentoni musicali estivi dell'estate italiana 2022. Che fatica ascoltarli tutti!




I peggiori tormentoni dell'estate 2022

#14 M¥SS KETA "Finimondo"

M¥SS KETA gioca a vincere facile, campionando un brano del campione delle estati italiane anni '60, Edoardo Vianello. Quest'anno andrà fortissimo nella Baby Dance, ma io la M¥SS la preferivo quando faceva l'alternativa trasgressiva.

 


#13 Takagi & Ketra feat. thasup, Salmo "Bubble"

Curiosa questa canzone, in che lingua incomprensibile è cantata?
Ah, è in cörsivœ?
Perchœœœ, adesso è diventata una linguä ufficiälœ?

 


#12 Rocco Hunt, Elettra Lamborghini, Lola Índigo "Caramello"

Reggaeton facile facile.
Facile che faccia schifo.

 


#11 Irama "PAMPAMPAMPAMPAMPAMPAMPAM"

"PAMPAMPAMPAMPAMPAMPAMPAM" è proprio l'effetto che fa: una martellata continua. Sulle parti basse.



#10 Rhove “Shakerando”

Ma una persona che sta shakerando di preciso cosa diavolo sta facendo?
E perché sua mamma deve stare tranquilla?
Fossi in lei, io mi preoccuperei.

 


#9 Baby K, Mika "Bolero"

Sulla carta doveva essere una delle grandi hit della stagione, invece al momento si sta rivelando uno dei grandi flop dell'estate 2022. Sospetto che il motivo del suo insuccesso sia la mancanza del grido "Baby K" a inizio brano, cosa che deve aver gettato il pubblico nella confusione più totale: "Oh mio Dio, e questa che sta cantando con Mika adesso chi minkia è?".

 


#8 Black Eyed Peas, Shakira, David Guetta "Don't You Worry"

Black Eyes Peas, Shakira e David Guetta hanno unito le forze. Il risultato?
Oltre che tamarrissimo, sembra un pezzo creato da un algoritmo che ha messo insieme il peggio di ognuno di loro.



#7 Alessandra Amoroso, DB Boulevard “Camera 209”

Quanto non mi era mancata, questa maledetta voce. Una voce così spaventosa che io avrei chiamato la canzone "Camera 237".
C'è però da notare che, grazie alla musichetta dei DB Boulevard, quest'anno il tormentone di Alessandra Amoroso è meno peggio del solito. Ah, se solo fosse stato un brano strumentale.

 


#6 Marco Mengoni "No stress"

Che stress Marco Mengoni che elenca una serie di riferimenti alla pop culture messi insieme a caso. Chi l'ha scritto il testo, Jovanotti?

 


#5 Kaleb Di Masi feat. Sfera Ebbasta, RVFV, Omar Varela "Hace Calor (Remix)"

I have dream. Sogno un'estate libera dalle latinate tamarrate porcate.

 


#4 Pinguini Tattici Nucleari "Giovani Wannabe"

Quando a Sanremo hanno cantato "Ringo Starr", i Pinguini Tattici Nucleari mi sembravano promettenti. Credo di non aver mai preso un abbaglio più colossale in vita mia. Il loro giovanilismo fuori tempo massimo fa imbarazzare persino un giovane wannabe come me.

 


#3 Jovanotti "I Love You Baby"

Era da tempo che Jovanotti non azzeccava una canzone di così ampio successo nazional-popolare.
Era da tempo che Jovanotti non faceva una canzone così brutta.
Coincidenze? Non credo proprio.

 


#2 Aka7Even feat. Guè Pequeno "Toca"

Oltre che il titolo di peggior tormentone dell'estate 2022, questa si gioca pure il titolo di canzone più scema di sempre. Ma che ce toca sentì?

 


#1 Fred De Palma "Extasi"

Il re della musica estiva de mierda è tornato a reclamare il suo regno.
Tranquillo Fred De Palma, il Trono di Cacca è tutto tuo.

 



I tormentoni meno peggiori dell'estate 2022

#14 Sangiovanni "Scossa"

La bimbominkiata dell'estate a firma Sangiovanni non poteva mancare. Se però mancava non è che ci lamentavamo troppo.

 


#13 Carl Brave, Noemi "Hula-Hoop"

Il remake/sequel di "Makumba". Non riuscito quanto l'originale, ma (quasi) carino.

 


#12 Tommaso Paradiso "Piove in discoteca"

Il comune di Napoli non ha ancora denunciato Tommaso Paradiso per il verso "Non prende il telefono / Davanti al golfo di Napoli"?
Mi sa allora che non prende per davvero.

 


#11 Blanco "Nostalgia"

Sesso, parolacce, generica disperazione esistenziale, cantato in cörsivœ. Nonostante un solo album all'attivo, Blanco ha già uno stile tutto suo, subito riconoscibile, che però rischia di diventare stereotipo. Per il momento comunque funziona ancora e non fa venire la nostalgia dei suoi esordi, nel lontano 2020.

 


#10 ANNA "Gasolina"

Favolosa ANNA che per il suo tormentone 2022 è andata a ripescare un pezzo super trash de Il mondo di Patty.
Sì, è tutto favolosamente vero.

 


#9 Boomdabash, Annalisa “Tropicana”

E maledetta l'estate, col suono delle sirene, delle cicale e... dei Boomdabash.
Meno male che Annalisa c'è. E mi piace.

 


#8 Ana Mena "Mezzanotte"

Il premio per il miglior product placement all'interno del testo di una canzone dell'anno va a...
Ana Mena per: "È un momento d'oro per noi, il nostro Golden Point".

 

Da non perdere il video della versione spagnola del pezzo, con Ana che Mena gli zombie.

 


#7 Fabri Fibra, Maurizio Carucci "Stelle"

Applausi per Fibra. E pure per Carucci. Con loro il tormentone estivo è tamarro il giusto, senza esagerare.



#6 Elisa, Matilda De Angelis “Litoranea”

Tutto può succedere e la carriera di Matilda De Angelis adesso prosegue veloce come il vento anche nella musica. Insieme a Elisa, l'attrice italiana che si sta facendo notare pure a Hollywood forma il duo più a sorpresa dell'estate 2022. Ora voglio un album da solista tutto suo, o magari il ritorno con il suo gruppo, i Rumba de Bodas.
                              


#5 Ditonellapiaga "Disco (I Love It)"

I love it!
La canzone, non chi mette il ditonellapiaga.

 


#4 Margherita Vicario "Onde"

Com'è possibile che Margherita Vicario non sia la più grande popstar italiana?
Io non l'ho mica capito. Ha la voce, le canzoni, il look, l'attitudine e pare che dal vivo spacchi di brutto. Un giorno, magari già il prossimo anno, parteciperà a Sanremo e tutta la Nazione si accorgerà di lei. Godiamocela allora per ora, intanto che è ancora un fenomeno relativamente indie.

 


#3 Fedez, Tananai, Mara Sattei "La dolce vita"

Squadra che vince... si cambia. Per il tormentone 2022 Fedez ha sostituito Achille Lauro e Orietta Berti e c'è da dire che i due rimpiazzi se la cavano bene. Mara Sattei a livello vocale surclassa l'Oriettona nazionale - sorry Berti lo sai anche tu che è così - e Tananai fa scordare Achille Lauro aggiungendo il suo tocco da genio del surrealismo: in un pezzo estivo italiano non si sa bene perché parla di Oktoberfest.
Grazie a loro il sequel di "Mille" con le sue sonorità ancora una volta 60s funziona quanto l'originale, e forse anche meglio.

 


#2 La Rappresentante di Lista "Diva"

I La Rappresentante di Lista sono sempre irresistibili, divini e ciao ciao a tutti gli altri.

 


#1 Elodie “Tribale”

"Tribale" è come una canzone di Paola & Chiara dei tempi migliori, solo cantata bene. Grazie Elodie.

 



Trash Award
Valeria Marini feat. Shainy El Brillante "Baci stellari"

Quest'estate Valeria Marini ci blessa con un video che fa girare la testa e una canzone che, nel suo trash, sa come rimanere in testa. In radio però non la passano, perché chiaramente c'è qualcosa che non ci dicono e da parte dei Poteri Forti c'è un Gomblotto nei confronti della Vera Musica.

 



All'improvviso il genio Award
Mariottide feat. Fernandello "Sudo e basta"

E alla fine arriva Maccio.





2 commenti:

  1. Molto trash musicale eh? Si, qualcosina leggermente meglio c'è, ma devi proprio cercarlo e... No, Fedez stavolta ha fatto una roba brutta dai, fotocopia dell'anno scorso, ma fotocopiata male.

    RispondiElimina
  2. Mi sanguinano le orecchie.
    Ero riuscita ad evitare la maggior parte di questa classifica, ma quanti tormentoni escono adesso? E perché sembrano tutti brutti uguali?
    Salvo solo Blanco, prima che mi stanchi, che nemmeno le mie protette sanremesi LRDL e Dito così urlate mi soddisfano.
    Mentre incorono Lizzo come regina della mia estate, dichiaro fintogiovani quasi come Jovanotti i Pinguini. Io mi sono ravveduta, tu quando cambierai idea sull'eterno trentenne nostalgico Paradiso in echo?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com