domenica 13 febbraio 2011

La forza delle donne

La forza delle donne sta già solo nell’avermi fatto intitolare un post con il nome di una canzone di Gigi D’Alessio (orrore!). Queste comunque sono alcune delle frasi e degli slogan più belli scanditi nel corso della giornata del Se non ora quando?

“Zio Mubarak si è dimesso, Papi Silvio fai lo stesso”
“Se questo è un uomo” [Primo Levi cit.]
“Berlusconi game over”
“No escort, no Madonne ma donne”
l’evergreen: “Silvio dimettiti”
e il messaggio è forte e chiaro anche in English, visto che la protesta ha toccato non solo tutta Italia, ma anche mezzo mondo: Barcellona, Parigi, Londra, Bruxelles, Malmoe, Praga, Francoforte, Atene, Grenoble, Nepal, Honolulu...
“Silvio enjoy bunga bunga in jail”

10 commenti:

  1. Io sono fiera e orgogliosa di essere intervenuta nella mia città (di cui potete vedere il video nel mio blog) NON SOLO A NOME DELLE DONNE OLTRAGGIATE, MA ANCHE DI TUTTI QUEGLI UOMINI CHE NON SI RICONOSCONO IN BERLUSCONI.

    RispondiElimina
  2. Spiegalo alla Gelmini, che ha fatto male i conti. Ha detto che saranno state un centinaio di radical chic.

    RispondiElimina
  3. Sono andata alla manifestazione della mia città (il che è un evento in sé). Facendomi un po' di violenza, visto che caratterialmente non mi piace prendere parte a queste cose. Ma c'ero. Il punto di rottura arriva per tutti, prima o poi. Era necessario, per me, passare a un livello successivo.

    RispondiElimina
  4. Piazza Cairoli, Milano. Presente!

    RispondiElimina
  5. giornata epica e rosea!Non importa se a Roma, Parigi o Macerata, l'importante era esserci e respirare un po' di quell'aria positiva e carica di energia!

    RispondiElimina
  6. Es una vergüenza. en España pasa algo parecido con políticos corruptos.

    RispondiElimina
  7. Eh sì, ci ho fatto anch'io un post sull'argomento. Però devo dire che i migliori sono state tre o quattro donne che dicevano "Silvio, io sono la nipotina di Putin, Obama..." e via dicendo :-)

    E.

    RispondiElimina
  8. ...pur con il massimo rispetto per le opinioni altrui,io mi sento più vicino alle valutazioni di questa donna!

    http://www.corriere.it/cronache/11_febbraio_13/donne_dignita_da_curare_aad34d96-374d-11e0-b09a-4e8b24b9a7d0.shtml

    massimiliano

    RispondiElimina
  9. ieri ho visto dei gran bei manifesti,cartelli e slogan..
    eravamo tantissime anzi tantissimi a bologna..
    che serva a qualcosa?!si spera.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com