giovedì 10 febbraio 2011

Pen-isola Cayman

Stasera nel programma della Dandini "Parla con me" sarebbe dovuta andare in onda la scena finale de Il Caimano di Nanni Moretti. Con una decisione totalmente democratica, il vicedirettore generale Rai Antonio Marano ha però chiesto che la sequenza fosse ridotta dai 7 minuti previsti a soli 3 (dopo che già il passaggio integrale della pellicola era stato negato a Raitre). Moretti, quel cattivone, ha però detto di no a questo "taglio" e quindi non si vedrà niente.
Io ve la propongo lo stesso in tutti i suoi 7 agghiaccianti minuti di durata.
Sempre che Marano sia d'accordo, eh.

9 commenti:

  1. marano marrano
    seconda accezione!
    http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/M/marrano.shtml

    RispondiElimina
  2. Questo film lo vidi a cinema quando uscì. Artisticamente parlando non uno dei migliori film di moretti. Ma questo non toglie nulla alla denuncia, al contenuto...
    Certo, rivedere il finale mi ha messo un po' di angoscia.
    Sulla Rai che dire... Ormai si danno la zappa sui piedi. Sui social network il finale del caimano sta spopolando, così come sui siti di alcuni quotidiani on-line. Non credo che, senza pubblicità negativa, così tanta gente lo avrebbe rivisto. Peggio per loro...
    (La cosa non mi tocca - anche se dovrebbe - perché pur pagando il canone io non vedo più la Rai da almeno tre anni. Nemmeno i programmi validi. l'unica eccezione in questi tre anni l'ho fatta con "Vieni via con me").

    RispondiElimina
  3. Agghiacciante finale,esattamente come hai ben detto tu!

    RispondiElimina
  4. hihihi per fortuna che ci sei tu... giá volevo sintonizzarmi stasera sulla rai

    RispondiElimina
  5. ...Che questa "democrazia" si trasformi in REGIME, allora!!!

    RispondiElimina
  6. *vale
    senza essere troppo ricercati, anche pezzo di m.... può andare bene :D

    *federica
    non lo ricordavo così angosciante, però più passa il tempo e più diventa realistico

    *eva
    *__*

    *nouvelles
    ormai è inutile, meglio lasciare perdere la rai (e anche mediaset, già che ci siamo)

    *refuge
    anche in concime..

    *zio scriba
    anche tu molto ricercato! tanta creatività (sebbene negativa) riversata su quest'uomo comincio però a pensare sia solo sprecata.. boh

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com