lunedì 2 gennaio 2017

I peggio film 2016








Ora tocca anche ai peggiori. Peggiori, ma non solo. C'è spazio per tutta una serie di premi pure a pellicole sopravvalutate, noiose e/o deludenti, in modo da far indispettire tutti.
Tra questi Razzie Awards in versione Pensieri Cannibali è probabile che troverete film che voi invece avete amato e pure parecchio nel corso degli ultimi 12 mesi (in alcune categorie sono nominati anche titoli che persino io ho amato) e quindi mi odierete per averli inseriti, ma fa parte del gioco. E ora, che il gioco al massacro possa cominciare!


Flop 10 – I peggio film 2016 secondo Pensieri Cannibali


10. Alla ricerca di Dory

Per tutti quelli che ripetono sempre: “La Pixar non sbaglia un colpo, fa solo dei capolavoroni”, ecco che arriva un sequel privo di idee e che si limita a riciclare in tono minore e in maniera ripetitiva quanto fatto in Alla ricerca di Nemo. E i “geni” della Pixar ci hanno messo pure 13 anni per sfornare un seguito del genere, complimenti!

"Yeah, sono in classifica!"

"Oh no... avevo dimenticato che era quella del peggio."


9. The Accountant
"Dopo lunghi e complicati calcoli, ho realizzato che The Accountant è al nono posto tra i peggiori film del 2016.
E che Pensieri Cannibali è al primo posto tra i siti stronzi del 2016."

Ben Affleck in versione matematico geniale e autistico che all'occorrenza si trasforma in una specie di Rambo?
Un personaggio del genere in mano a qualcun altro, forse - e ripeto forse - sarebbe stato credibile, ma tra le sue mani si è rivelato un disastro.
Io gli voglio anche ben, però a questo punto magari sarebbe meglio se cominciasse a pensare di abbandonare la recitazione per dedicarsi solo alla regia.


8. Macbeth
"Tutti contro Cannibal Kid!"

"Sììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììì!!!"


La ronfata dell'anno.
O, come direbbe Rocco Schiavone: “Una rottura di coglioni del decimo livello.
Oppure ancora, come (forse) direbbe Shakespeare: “Fuck this shit, motherfuckers!


7. Il GGG - Il Grande Gigante Gentile

Una schifezza gigante, oltre che imbarazzante.
Steven Spielberg, si può sapere cosa diavolo ti è successo?

"Cannibal, con te farò il grande gigante...
ma non sarò per niente gentile!"


6. Independence Day – Rigenerazione
"Noi saremmo l'unica speranza di salvezza per la razza umana?"
"Sì."
"Allora siamo proprio fottuti."

Un remake giunto fuori tempo massimo, per altro senza Will Smith che nella prima pellicola aveva il personaggio più divertente.
Se lo vedessero, gli alieni vorrebbero davvero cancellarci dalla faccia dell'Universo.


5. Blair Witch
"Dopo la serie The Following, pure Blair Witch!
Ma che ho fatto di male io nella vita???"

Il The Blair Witch Project originale, quello del 1999, era un film girato alla cazzo di cane, ma se non altro era accompagnato da una delle campagne di marketing più geniali nella Storia del Cinema.
Questa specie di sequel/reboot è semplicemente girato alla cazzo di cane, arriva 17 anni dopo che il primo film è stato scopiazzato da chiunque e non si sforza nemmeno di trovare una mezza idea che possa giustificare la sua esistenza.
Orrore allo stato puro, quindi a suo modo si può dire sia un horror riuscito.


4. La foresta dei sogni
"Questo film fa proprio cagare.
E a proposito, già che sono da solo in mezzo alla foresta e non mi vede nessuno..."

Gus Van Sant è un regista che ho sempre amato molto, sia nei suoi lavori più accessibili che in quelli più alternativi e sperimentali, e nel corso della sua carriera mi ha regalato vari cult personali come Elephant, Da morire e Scoprendo Forrester. È quindi con enorme rammarico che mi tocca dire che la soporifera porcata autoriale dell'anno l'ha girata proprio lui.
Più che la foresta dei sogni, la foresta del sonno.


3. Jem e le Holograms
"Truccata così vorresti assomigliare a David Bowie, vero Jem?"
"Beh, sì."
"E invece no, sembri solo una maledetta bimbaminkia!"

Sulla carta, l'idea di un film tratto dal cartone animato degli anni '80 Jem a sua volta ispirato a una linea di bambole non sembrava proprio delle migliori. Nei fatti, il risultato è persino peggiore di quanto si poteva immaginare.
Bimbominkiata dell'anno.


2. Point Break

Quando vai a toccare un cult, sai già che rischi.
Quando poi lo fai senza coinvolgere nessuno di quelli che avevano lavorato alla pellicola originale, il disastro è annunciato.
Quando inoltre prendi uno degli action più riusciti di sempre come Point Break di Kathryn Bigelow e lo trasformi in uno spot della Sector No Limits della durata di 2 ore, la Legge a un certo punto dovrebbe intervenire.

"Keanu, pensavo non ci fosse niente peggio della morte... poi ho visto questo remake e ho cambiato idea. Nettamente."


1. Batman v Superman: Dawn of Justice
"Com'è romantica questa pioggia..."
"Hai ragione, Batman. Pensi che dovremmo baciarci?"

Non sono mai stato un grande fan dei film supereroistici, però sono riuscito a infilare ben due film su di loro nella mia Top 20 delle pellicole del 2016, Lo chiamavano Jeeg Robot e Deadpool, a dimostrazione della mia buona fede e di come il genere possa ancora dire delle cose interessanti e originali.
Quando però vedo una roba come Batman v Superman: Dawn of Justice, tutti i miei buoni propositi vanno in frantumi e vorrei diventare un supereroe solamente per andare a punire gli autori di questa superschifezza dell'anno.


VANZINA AWARD (PEGGIOR REGISTA)

1. Ron Howard (Inferno)
2. Giuseppe Tornatore (La corrispondenza)
3. Jon M. Chu (Jem e le Holograms)
4. Tate Taylor (La ragazza del treno)
5. Adam Wingard (Blair Witch)



TOGLIETEGLI LA PENNA E PURE LA MACCHINA DA SCRIVERE E PURE IL TABLET AWARD (PEGGIOR SCENEGGIATURA)

1. Blair Witch
2. Independence Day – Rigenerazione
3. Paradise Beach – Dentro l'incubo
4. Equals
5. Into the Forest



STEVEN MEZZA SEAGAL AWARD (PEGGIOR ATTORE)

1. Ben Affleck (The Accountant, Batman v Superman: Dawn of Justice)
2. Joseph Fiennes (Risorto)
3. Tom Hanks (Inferno)
4. Chris Hemsworth (Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio, Ghostbusters)
5. Neel Sethi (Il libro della giungla)



BAU BAU AWARD (PEGGIOR ATTRICE)

1. Aubrey Peeples (Jem e le Holograms)
2. Gina Carano (Deadpool)
3. Penelope Cruz (Zoolander 2)
4. Teresa Palmer (Point Break, Lights Out – Terrore nel buio)
5. Emily Blunt (La ragazza del treno, Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio)



MERDONAGGIO AWARD (PERSONAGGIO SCULT)

1. Bodhi/Édgar Ramírez (Point Break)
2. Gesù/Cliff Curtis (Risorto)
3. Christian Wolff/Ben Affleck (The Accountant)
4. Yax, il bovino fattone doppiato da Paolo Ruffini (Zootropolis)
5. The Boy (The Boy)



HATE AWARD (PERSONAGGIO PIÙ INSOPPORTABILE)

1. Ed Phoerum/Jeremy Irons (La corrispondenza)
2. L'uomo cieco/Stephen Lang (Man in the Dark)
3. Howard/John Goodman (10 Cloverfield Lane)
4. Robin/Rebel Wilson (Single ma non troppo)
5. Jack Qwant/Patrick Dempsey (Bridget Jones's Baby)



MIII, CHE PAURA! AWARD (PEGGIOR CATTIVONE)

1. Akan/Danila Kozlovsky (Hardcore!)
2. Mostro finale Doomsday (Batman v Superman: Dawn of Justice)
3. Ape regina (Independence Day – Rigenerazione)
4. Tipo col cappuccio rosso (Cell)
5. Sig. Barron/Samuel L. Jackson (Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali)



AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA, MA ANCHE NO AWARD (PEGGIOR CAMEO)

Valentino (Zoolander 2)



SPECCHIO SPECCHIO DELLE MIE BRAGHE AWARD (PEGGIOR LOOK)

1. Jem/Aubrey Peeples (Jem e le Holograms)
2. Akan/Danila Kozlovsky (Harcore!)
3. Michelle Darnell/Melissa McCarthy (The Boss)
4. Bridget Jones/Renee Zellweger (Bridget Jones's Baby)
5. Incantatrice/Cara Delevingne (Suicide Squad)



VALIUM AWARD (FILM PIÙ NOIOSO)

1. Macbeth
2. Equals
3. The Blackcoat's Daughter (February)
4. Jane Got a Gun
5. Darling



CRITICI NON CAPITE UN CA##O AWARD (FILM PIÙ SOPRAVVALUTATO)

1. Il caso Spotlight
2. Fuocoammare
3. Il club
4. Il figlio di Saul
5. Sully



SCENA SCEMA AWARD (SCENA SCULT)

Un ragazzo si attacca al cazzo, letteralmente (Manuale scout per l'Apocalisse zombie)



MA COSA MI DICI MAI? AWARD (FRASE SCULT)

Sei forte, sei giovane, riprodurrai bene.” L'uomo cieco/Stephen Lang a Rocky/Jane Levy (Man in the Dark)



MA CHE MUSICA DI MERDA MAESTRO AWARD (PEGGIOR COLONNA SONORA)

1. Fuocoammare
2. Il libro della giungla
3. Jem e le Holograms
4. Risorto
5. Point Break



TAPPI PER LE ORECCHIE AWARD (PEGGIOR CANZONE IN UN FILM)

1. Shakira “Try Everything” (Zootropolis)
2. Pezzo dance che accompagna la battaglia con gli scheletri (Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali)
3. Canzone di Baloo e Mowgli (Il libro della giungla)
4. Fiorella Mannoia “Perfetti sconosciuti” (Perfetti sconosciuti)
5. Vasco Rossi “Sally” (Fiore)




VIVEVO BENISSIMO ANCHE SENZA AWARD (REMAKE, PREQUEL E/O SEQUEL MENO NECESSARIO)

1. Point Break
2. Blair Witch
3. Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio
4. Independence Day – Rigenerazione
5. Ghostbusters



FABIO FAZIO AWARD (FILM PIÙ BUONISTA)

1. Il GGG - Il Grande Gigante Gentile
2. Risorto
3. Il drago invisibile
4. Una vita da gatto
5. Jack of the Red Hearts



CORAZZATA POTEMKIN AWARD (CAGATA PAZZESCA D'AUTORE DELL'ANNO)

1. La foresta dei sogni
2. Fuocoammare
3. Macbeth
4. Ave, Cesare!
5. Le confessioni



UNWATCHABLE AWARD (FILM CHE HO SMESSO PIÙ VELOCEMENTE DI GUARDARE E NON SONO RIUSCITO A FINIRE)

1. Alice attraverso lo specchio
2. Captain America: Civil War
3. Sharknado 4: The 4th Awakens
4. Babbo bastardo 2
5. The Legend of Tarzan



DILUDENDO AWARD (FILM PIÙ DELUDENTE)

1. The Hateful Eight
2. Revenant - Redivivo
3. Knight of Cups
4. Zoolander 2
5. Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali



“SO BAD IT'S GOOD” AWARD (FILM CHE PIÙ MI VERGOGNO MI SIA PIACIUTO)

1. L'estate addosso
2. Suicide Squad
3. Quo vado?
4. Forever Young
5. Bridget Jones's Baby



17 commenti:

  1. Colgo l'occasione per augurarti un sereno 2017, Ciao

    RispondiElimina
  2. Madòòò, L'estate addosso devo ancora vederlo. Sento che potrebbe piacere anche a me in segreto, anche solo per dare contro alla critica. La foresta dei sogni mi è piaciuto, e pure tanto, mentre concordo sugli altri. Ci metterei pure Passengers, imbarazzante. Il GGG è orribile e pesante, ma la colpa è proprio della trama: come ha fatto a diventare classico per l'infanzia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, come ha fatto il GGG?
      penso che c'entri il sadismo di certe mamme: se non stai buona viene un gigante e ti mangia! (e siccome in molte bambine c'è un ancestrale masochismo...)

      Elimina
  3. dei tuoi malefici 10 ho visto solo INDEPENDENCEecc (in un attacco di masochismo)
    il GGG non l'ho visto; e non lo vedrò, dato il tuo giudizio

    RispondiElimina
  4. FABIO FAZIO AWARD andrebbe istituzionalizzato!
    Il GGG non lo vedrò mai, proprio per non rovinarmi il ricordo di uno dei libri più divertenti di Dahl.

    RispondiElimina
  5. I cinque film che indichi come i più sopravvalutati sono i migliori del 2016. The Hateful Height e Revenant sono due grandi pellicole. Per il resto, le schifezze le hai azzeccate (quasi) tutte. :)

    RispondiElimina
  6. Vedi, facevo bene a snobbare GGG (mi piace solo che sia un 666 mascherato, ma solo in italiano). Mi sapeva di cazzatona che voleva un po' rifare Il Labirinto del Fauno senza riuscirci.
    La delusione per me è Independence Day, perché da disaster movie diventa fantascienza e io odio la fantascienza, diocristo.
    Ovviamente deluso anche da Jem che non è più glam anni '80.

    Moz-

    RispondiElimina
  7. Incredibile, ma non posso arrabbiarmi per niente, forse solo per Ave, Cesare! che a me è piaciuto pur se non a livelli memorabili.
    E ti è piaciuto L'estate Addosso? La tua anima teen ti ha fregato, non so se ho sopportato meno i protagonisti, i dialoghi da cliché o la sceneggiatura di per sé. No, Muccino non lo salvo, e non può nemmeno essere una delusione viste le aspettative bassissime.

    RispondiElimina
  8. Alcune scelte sono clamorose, ma su Dory hai ragione, deludente e scontato.
    Anche se complessivamente me lo sono goduto comunque.

    RispondiElimina
  9. A "Vanzina Award (peggior regista)" mi sono così accappottato che devo ancora finire di leggere tutto il post... ahahahah

    RispondiElimina
  10. Sai già che non concordo su "Spotlight" e "Sully" :P ma per il resto non posso che approvare quasi del tutto! :D

    RispondiElimina
  11. Quest'anno, Macbeth ed un paio di altre cose a parte, non mi paiono neppure premi così insensati.
    Il proposito del nuovo anno è cominciare a capirne di Cinema? ;)

    RispondiElimina
  12. Pensa che avevo dimenticato l'esistenza del remake di Point Break...
    Dai povero Ben Affleck XD
    Il resto mi ha fatto molto sorridere, specialmente la categoria finale. Perchè è simile alla mia haha

    RispondiElimina
  13. Intanto devo dire con soddisfazione di aver saltato buona parte di questa roba,purtroppo ho visto quel polpettone di Batman vs Superman,quella porcata di Inferno,e gli inutili Point Break ed Independence day.Vorrei recuperare GGG,ma mi sa che mi beccherò un vaffa dal Khal :/
    I nomi dei premi mi hanno fatto sbellicare,letteralmente XD
    Sharknado abbandonato è un delitto però,dài!!!Io non vedo l'ora che arrivi il prossimo <3

    RispondiElimina
  14. No, al primo posto doveva esserci Ben Hur e tu non lo hai nemmeno messo tra i peggiori 10. Magari non lo hai visto. Ma ti assicuro che Ben Hur supera qualsiasi confine mentale relativo al concetto di schifezza megasonica. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben-Hur me lo sono risparmiato.
      Almeno quello... ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com