lunedì 9 settembre 2013

GUIDA GALATTICA ALLE SERIE TV 2013/2014: LE NOVITA’



Torna anche quest’anno la Guida galattica alla nuova stagione tv, che già vi aveva deliziati con i suoi discutibili pareri nel 2011 e nel 2012. E con nuova stagione tv intendo quella americana. Di quella italiana non ne so niente, e manco voglio scoprire cosa ci attenderà, se torna Fiorello, se Barbara D’Urso starà in video più o meno di 50 ore settimanali o se Adriano Celentano è ancora la novità più sorprendente dei giovani palinsesti nostrani.
La Guida galattica cannibale come al solito si concentra sulle serie a stelle e strisce in arrivo nei prossimi mesi, ma con un occhio buttato anche sul panorama britannico e internazionale, che male non fa. C’è tanta carne al fuoco, però cerchiamo di stare calmi e dare spazio a tutto: domani vedremo la guida ai ritorni delle serie già note, mentre oggi ci concentriamo sulle new-entry, i telefilm al debutto.

Per aprire le danze, ecco a voi la TOP 10 delle nuove serie più attese da Pensieri Cannibali, seguite poi da tutte le altre in partenza.

10. Mob City
(TNT, stagione 1, dal 4 dicembre)
The Walking Dead con i mafiosi al posto degli zombie?
L’autore della serie è Frank Darabont, il primo showrunner di TWD, tra i protagonisti ci sono Jon Bernthal e Jeffrey DeMunn, visti proprio nella serie con i morti viventi, ma la storia qui è del tutto diversa. Siamo negli anni ’40, a L.A., tra atmosfere noir e sparatorie, tra Gangster Squad e Boardwalk Empire. Non sembra esattamente una serie originalissima, però un salto in questa città della mafia lo si può anche fare, picciotti.

"Ma tu non eri diventato uno zombie?"
"E chi ti dice che non lo sia ancora?"



9. Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D.
(ABC, stagione 1, dal 24 settembre)
Chi segue questo blog sa già del mio odio nei confronti di supereroi, Avengers e tutto ciò che ha a che fare con i superavengers. Considerando però che dietro a questa serie si cela il nome di Joss Whedon, non solo regista appunto dei The Avengers ma anche e soprattutto paparino di Buffy, questa serie potrebbe non essere così male, anche se io sono curioso di vederla principalmente per demolirla.
Joss, fammi cambiare idea, ti prego.




8. Hostages
(CBS, stagione 1, dal 23 settembre)
Osteria, una serie su degli ostaggi!
Da una parte abbiamo Dylan McDermott che si candida al titolo di action hero e allo stesso tempo di super cattivone televisivo dell’anno, dall’altra parte abbiamo la solitamente bravissima Toni Collette, di ritorno in tv dopo il pazzesco tour de force di United States of Tara. Hostages è una serie thriller, ma dai risvolti politici, che sembra avere le carte in regola per rivelarsi uno dei successi dell’annata ai nastri di partenza, almeno a livello di pubblico. Che poi si riveli anche qualcosa di fenomenale od originale, quella è un’altra storia.

"Questi tizi incappucciati ci stanno costringendo a vedere tutta la stagione."
"Speriamo almeno sia decente..."



7. The Michael J. Fox Show
(NBC, stagione 1, dal 26 settembre)
Michael J. Fox, l’idolo assoluto della mia infanzia/prima adolescenza, uno dei maggiori simboli degli anni Ottanta insieme a Madonna, Ronald Reagan e ai paninari, nonostante il Parkinson torna in tv, e con una serie tutta sua.
Solo per lui, anche se questo telefilm si rivelerà una schifezza, una possibilità che non mi sento di escludere del tutto, sono già pronto a difenderlo con le unghie e con i denti!



6. The Crazy Ones
(CBS, stagione 1, dal 26 settembre)
Per Sarah Michelle Gellar mi sono visto tutto, e ripeto TUTTO, quella schifezza di Ringer. Per fortuna che è durato una stagione sola!
Volete quindi che mi perda questa nuova The Crazy Ones, il debutto della SMG nel mondo delle sitcom? In più, l’ex Buffy qui si troverà accanto a Robin Williams, ex cantante dei Take That…
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
Scusate, battuta vecchia come il cucco, ma era per far partire le risate registrate.
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
Basta, stupide risate registrate da sitcom!
Robin Williams è pure lui di ritorno su piccolo schermo dopo nano nano la tua mano, anche noto come Mork & Mindy.
The Crazy Ones ci presenta allora due protagonisti super famosi, in vesti super pazze e speriamo super divertenti.
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
Quest'ultima non era una battuta.



5. Sleepy Hollow
(Fox, stagione 1, dal 16 settembre)
Le serie fantasy vanno un casino, quest’anno. Fox prova allora a realizzare il suo personale incrocio tra Once Upon a Time e Game of Thrones, con una rilettura moderna della leggenda di Sleepy Hollow che già aveva ispirato il film di Tim Burton.
Le possibilità di scadere nel già visto, se non nel ridicolo, sembrano alte, ma l’incognita principale è il protagonista: il quasi esordiente Christopher McConnell. Non proprio Johnny Depp…
Volete però davvero negare una possibilità a una gotica serie dark fantasy?



4. Betrayal
(ABC, stagione 1, dal 29 settembre)
Il nuovo Revenge?
Tra intrighi in alta società, tradimenti, sesso patinato e omicidi, ce n’è abbastanza perché possa diventare il guilty pleasure della nuova stagione.
In più, occhio alla protagonista Hannah Ware, già rivelazione nella serie Boss, purtroppo terminata, e pronta a diventare la nuova tv star 2013/2014. Sempre che questa serie non tradisca le aspettative.



"Non osare mai più paragonarmi a Robert Pattinson, ok?"
3. Dracula
(NBC, stagione 1, dal 25 ottobre)
Vampiri?
Ancora?
A far concorrenza ai vari The Vampire Diaries e True Blood, questa volta scende in campo il succhiasangue numero 1, il fuoriclasse dei denti canini: Mr. Dracula in persona, impersonato o meglio invampirato da Jonathan Rhys-Meyers, sex symbol per uomini e donne, grandi e piccini, umani ed esseri soprannaturali.
Le aspettative sono alte. Il risultato è tutto da verificare, considerando come l’ultimo ad essersi cimentato con Dracula, Dario Argento, ha prodotto uno dei film più inguardabili degli ultimi anni, e considerando anche un’altra cosa: i vampiri hanno rotto gli zebedei!



2. Once Upon a Time in Wonderland
(ABC, stagione 1, dal 10 ottobre)
C’era una volta una serie intitolata Once Upon a Time. Tranquilli, c’è ancora. Visto il suo successo, la ABC ha però deciso di produrre uno spinoff ambientato nel paese delle meraviglie con protagonista Alice. Se la seconda stagione di OUAT ha deluso un po’ le aspettative, speriamo che questo sia una meraviglia come la season 1 della serie "madre". O, comunque, speriamo solo che non ricordi l’Alice in Wonderland di Tim Burton. Quella sarebbe già una gran cosa!



"Dove credi di infilarmela, quella cosa?"
1. Masters of Sex
(Showtime, stagione 1, dal 29 settembre)
Masters of Sex, i maestri del sesso. Pensate a una serie ambientata nel mondo del porno?
No, miei cari. Qui si parla di due pionieri nel campo della sessuologia veramente esistiti, Dr. William Masters e Virginia Johnson, e quindi la serie ci farà tornare indietro nel tempo fino ai 50s/60s.
Potrebbe essere allora una serie retrò sexual, una specie di Mad Men del sesso?
Un'idea parecchio hot per una serie che speriamo non si riveli un flop.



VIVA IL TRASH!
Ecco una serie di serie che si contenderanno il titolo di telefilm più trash, o anche di guilty pleasure più peccaminoso, nel corso del prossimo autunno televisivo.

Ravenswood
(ABC Family, stagione 1, dal 22 ottobre)
L’estate sta finendo e quelle maledette delle Pretty Little Liars se ne vanno in vacanza proprio adesso. Ma si può?
Per non lasciarci del tutto a bocca asciutta di trash televisivo, ecco allora partire lo spinoff delle PLL, Ravenswood. Il protagonista purtroppo è Caleb (Tyler Blackburn), uno dei personaggi più inconsistenti nella storia della tv. Ci mancava solo che facessero uno spinoff tutto incentrato su Ezra Fitz…
Protagonista a parte, si preannuncia una bella palata di mystery teen ricco di colpi di scena senza senso e quindi ad alto potenziale di guilty pleasure.



"Una sfida con Dracula? Bene, bene."
The Originals
(The CW, stagione 1, dal 3 ottobre)
Non solo Once Upon a Time e Pretty Little Liars. Anche The Vampire Diaries quest’anno sfoggerà uno spinoff al suo fianco, tutto dedicato agli Originals capeggiati da quel cattivone di Klaus (Joseph Morgan).
La puntata pilota/crossover, già presentata nel corso dell’ultima stagione di The Vampire Diaries, non lascia presagire niente di troppo buono, ma magari col tempo questa serie copia riuscirà a trovare una sua identità.
O più probabilmente no…



Reign
(The CW, stagione 1, dal 17 ottobre)
Al trash non c’è mai fine. Evviva!
Altroché Betrayal o Ravenswood, Reign quest’autunno dovrebbe regnare, in fatto di vicende da soap-opera ai confini del risibile, con l'aggiunta di una componente inedita per una serie di The CW, l'ambientazione storica.
Sarà un Gossip Girl in costume? Un The White Queen in versione teen? Un Downton Abbey per i bimbiminkia?
In ogni caso, il divertimento è assicurato.



Witches of East End
(Lifetime, stagione 1, dal 6 ottobre)
Per il premio di serie trash dell’anno, attenzione anche a Witches of East End, una serie trasmessa dal canale più buonista dei buonisti Stati Uniti, ovvero Lifetime, che ci presenterà una famiglia di streghe: la mamma Julia Ormond alla prese con la figlia probabilmente zoccola Jenna Dewan-Tatum, la figlia probabilmente santa Rachel Boston e con la sorella Mädchen Amick, quella che negli anni Novanta faceva Twin Peaks.
In attesa di American Horror Story: Coven, occhio anche a queste streghelle di serie B.




"Smettetela di dire che sono il cugino scemo di Stephen Amell!"
The Tomorrow People
(The CW, stagione 1, dal 9 ottobre)
Nuova serie teen fantasy da The CW, il canale in cui tutti tutti sono belli belli in modo assurdo. Persino le comparse. Persino le nonne dei personaggi.
Il protagonista di questo The Tomorrow People vi ricorda qualcuno?
Forse perché si tratta di Robbie Amell, il cugino e sosia di Stephen Amell di Arrow. E qualcosa mi suggerisce che con questa serie The CW voglia replicare proprio il successo del supereroe incappucciato.
Ci riuscirà?



The Blacklist
(NBC, stagione 1, dal 23 settembre)
The Blacklist merita di essere infilata nella lista delle serie da seguire?
Mah, insomma. Sembra la solita americanata che mischia trame spionistiche, indagini dell’FBI, drammi famigliari, con l’aggiunta di un James Spader in versione cattivone stereotipato che, almeno dal trailer, appare più ridicolo che spaventoso.
Nonostante tutto, o proprio a causa di tutto questo, una possibilità non vedo l’ora di dargliela.



PROBABILI CIOFECHE
Le serie su cui scommetto di meno.
O, per vederla in un altro modo, quelle su cui scommetto di più. Che si riveleranno dei flop.

Ironside
(NBC, stagione 1, dal 2 ottobre)
Ironside era il titolo di una serie andata in onda a cavallo tra gli anni ’60 e ’70 che ora, in un periodo in cui le nuove idee soprattutto negli USA latitano alla grande, viene riciclata in una versione moderna, di cui io sinceramente farei anche a meno. Anche perché si preannuncia il solito ennesimo crime procedural che tanto odio…
Almost actor

Almost Human
(Fox, stagione 1, dal 4 novembre)
Ancora nessuna serie con lo zampino di J.J. Abrams? Possibile?
No, infatti eccola qui. Almost Human, che vanta tra gli executive producers anche Mr. Abrams, è una serie che incrocia i due generi di maggior successo e anche più abusati degli ultimi anni: crime e sci-fi.
Una serie futuristica in stile Continuum con nel cast l’inespressivo e granitico Karl Urban ma anche la splendida Minka Kelly di Friday Night Lights. E allora, questa serie sarà, se di sicuro non un capolavoro, almeno almost watchable?



Lucky 7
(ABC, stagione 1, dal 24 settembre)
Cosa fareste in caso di vittoria alla lotteria?
È quanto si chiede questa nuova serie della ABC, in cui i vincitori sono 7 colleghi. Ma attenzione, perché come diceva Notorious B.I.G.: mo money, mo problems.
Se lo spunto di partenza può apparire più o meno intrigante, trailer e attori non sembrano il top…
In più produce il solito Steven Spielberg, quindi la puzza di buonismo è dietro l'angolo.

LE NUOVE SERIE COMEDY
Novità tutte da ridere.
Più o meno…

The Goldbergs
(ABC, stagione 1, dal 24 settembre)
In mezzo a tante serie drama, fantasy, thriller, crime e quant’altro, di comedy esplosive e degne di essere seguite quest'anno non sembrano essercene tantissime. A tirarci su il morale ci proveranno allora i Goldbergs.
La loro serie, solo perché è ambientata negli anni ’80, è imperdibile per canzoni, look ed effetto nostalgia. Se poi fa anche ridere, e questo è ancora tutto da vedere, potrebbe essere la comedy dell’anno.



Trophy Wife
(ABC, stagione 1, dal 24 settembre)
Trophy Wife, la moglie tro…feo. Che altro vi era venuto in mente?
La giovane, bella, bionda e svedese Malin Akerman sposa un uomo parecchio più vecchio di lei (per soldi? ma figuriamoci!), divorziato e con figli. Passerà così da un giorno all'altro da una vita da teenager a quella di MILF. Ce la farà a superare questo duro passaggio esistenziale?

"Sono diventata MIlF, sono diventata MILF!"



Hello Ladies
(HBO, stagione 1, dal 29 settembre)
Stephen Merchant è un comico inglese dallo humour molto esplicito e scorretto che fa parte della cricca di Ricky Gervais. Preso a piccole dosi è divertente, ma una serie tutta sua, in cui interpreta la parte dell’Englishman in L.A., riuscirà a reggerla? Che si aprano le scommesse, ladies (& gentlemen).


Super Fun Night
(ABC, stagione 1, dal 2 ottobre)
Una sitcom con protagonista Rebel Wilson, la comedy girl più spassosa del momento. La serie difficilmente si rivelerà qualcosa di rivoluzionario, ma io voglio puntare su di lei. Go girl!


Mom
(CBS, stagione 1, dal 23 settembre)
E dopo Rebel Wilson, ecco un’altra attrice spassosa su cui voglio scommettere: Anna Faris. Sperando che questa serie su una mamma single alcolista si riveli divertente quanto le 2 Broke Girls, colleghe su CBS.


Dads
(Fox, stagione 1, dal 17 settembre)
Alla Mom di CBS, Fox risponde con i Dads capitanati da Seth Green (Oz in Buffy) e Giovanni Ribisi. Produce Seth MacFarlane, il paparino di Griffin e Ted, quindi sapete già che tipo di comicità vi aspetta: il tipo di comicità cattivello che piace a me.


The Millers
(CBS, stagione 1, dal 26 settembre)
Un’altra sitcom, meno promettente rispetto alle precedenti, sulle famiglie e sui divorzi. Mi sa che questa la passo.


Back in the Game
(ABC, stagione 1, dal 25 settembre)
Una tipa che era una gloria del softball, ovvero la versione femminile del baseball o qualcosa del genere, torna a vivere con il padre James Caan e allena una squadra di ragazzini, in quella che si preannuncia una sitcom persino troppo americana per essere vera. O per essere degna di essere seguita per più di una puntata.

"Non per metterti addosso troppa pressione, bambino, ma contiamo su di te per vincere le World Series!"

We Are Men
(CBS, stagione 1, dal 30 settembre)
Altro giro, altra corsa, altra sitcom incentrata su un uomo lasciato sull’altare che va a vivere insieme a un gruppo di divorziati, interpretati da un cast di attori parecchio variegato: Tony Shalhoub (quello di Monk), Kal Penn (quello di American Trip) e Jerry O’Connell (quello che da ragazzino era il ragazzino cicciobomba di Stand By Me e poi era diventato Ultraman e poi ha fatto un sacco di altre robe). Potrebbe essere divertente, ma probabilmente si rivelerà un’altra comedy evitabile.


Brooklyn Nine-Nine
(Fox, stagione 1, dal 17 settembre)
Ecco una serie comedy che merita di essere seguita. Il motivo? Il protagonista è il super simpa Andy Samberg, quello che sembra la versione più scema di Adam Sandler. E ce ne va…
E poi è anche una serie crime. O meglio, una presa per il culo delle serie crime, cosa da queste parti più che gradita.


Enlisted
(Fox, stagione 1, dall’8 novembre)
Serie comedy con tre fratelli impegnati in una base militare.
Sembra una cosa in stile Scuola di polizia, e io non ho mai sopportato Scuola di polizia.


Welcome to the Family
(NBC, stagione 1, dal 3 ottobre)
Sitcom famigliare in stile Modern Family… che fantasia!
In più, la serie è giocata sugli scontri culturali tra una famiglia caucasica e una latino americana, una roba che potrebbe avvicinarsi agli scontri tra Nord e Sud di Un ciclone in famiglia con Massimo Boldi. Non proprio il massimo della vita.
Nel cast comunque ci sono alcuni volti telefilmici noti: Mike O’Malley (Glee), Mary McCormack (In Plain Sight) e Ricardo Chavira (Desperate Housewives).


Sean Saves the World
(NBC, stagione 1, dal 3 ottobre)
Serie che, più che il mondo, sembra voler salvare la carriera di Sean Hayes, attore che dopo Will & Grace è sparito nel nulla. Dovrebbe essere una sitcom vecchio, vecchissimo stile che non preannuncia nulla di nuovo, né nulla di buono. Mi sa che non la salvo.


Kirstie
(TV Land, stagione 1, dal 4 dicembre)
E di ritorno c’è anche Kirstie Alley, in una nuova sitcom che la vede protagonista assoluta.
Son felice per lei ma, a noi, ce ne frega qualche cosa?


Liv and Maddie
(Disney Channel, stagione 1, dal 15 settembre)
Nuova serie bimbominkiosa da Disney Channel, trasformerà la (doppia) protagonista Dove Cameron nella nuova Miley Cyrus?
Spero per i suoi genitori di no…


MADE IN UK
Quelle qui sopra sono le novità ammericane, ma invece nel Regno Unito, che faranno di bello?
E di brutto?

Atlantis
(BBC One, stagione 1, dal 28 settembre)
La novità UK da non perdere quest’autunno potrebbe essere Atlantis, la nuova creatura di Howard Overman, il paparino dei Misfits. Si tratta di una serie fantasy avventurosa, ma mi auguro che non sia troppo seriosa e che Overman sia riuscito a infilarci dentro una bella dose di umorismo. Come nei primi goduriosi Misfits dei primi tempi.



Peaky Blinders
(BBC Two, stagione 1, 2013?)
Doveva arrivare già nel 2012, adesso questa serie crime storica con Cillian Murphy e Sam Neill dovrebbe finalmente andare in onda quest’anno. Maybe.


The Great Train Robbery
(BBC One, stagione 1, 2013)
Mini-serie con Martin Compston e Luke Evans di cui non si sa molto, gli inglesi d’altra parte non sono bravi a spoilerare come gli americani, se non che dovrebbe riguarda una rapina a un treno…


Quirke
(BBC One, stagione 1, 2013)
Mini-serie in 3 episodi ambientata a Dublino negli anni ’50. Il protagonista, tanto per la cronaca, è Gabriel Byrne.


By Any Means
(BBC One, stagione 1, 2013?)
Ennesima serie crime. Nel caso non vi bastino quelle americane, eccovi pure un'alternativa britannica.


The Escape Artist
(BBC One, stagione 1, 2013)
3 puntate in compagnia di David Tennant. Basta questo nome per scatenare urla e deliri tra le sue fan che manco i One Direction…
Ma che c’ha, ‘sto Tennant, che c’ha?


E NEL 2014…
Infine, le nuove serie che dovrebbero debuttare il prossimo anno.

Mixology (ABC, stagione 1, 2014)
Killer Women (ABC, stagione 1, 2014)
Mind Games (ABC, stagione 1, 2014)
Resurrection (ABC, stagione 1, 2014)
Friends with Better Lives (CBS, stagione 1, 2014)
Reckless (CBS, stagione 1, 2014)
Gang Related (Fox, stagione 1, 2014)
Rake (Fox, stagione 1, fine 2013 o inizio 2014)
Murder Police (Fox, stagione 1, 2014)
Surviving Jack (Fox, stagione 1, 2014)
Us and Them (Fox, stagione 1, 2014)
Believe (NBC, stagione 1, 2014)
About a Boy (NBC, stagione 1, 2014)
Crossbones (NBC, stagione 1, 2014)
Crisis (NBC, stagione 1, 2014)
Chicago PD (NBC, stagione 1, 2014)
The Family Guide (NBC, stagione 1, 2014)
The Night Shift (NBC, stagione 1, 2014)
Undateable (NBC, stagione 1, 2014)
Star-Crossed (The CW, stagione 1, 2014)
The 100 (The CW, stagione 1, 2014)
Chasing Life (ABC Family, stagione 1, inizio 2014)
Girl Meets World (Disney Channel, stagione 1, 2014)
Turn (AMC, stagione 1, 2014)
Halt & Catch Fire (AMC, stagione 1, 2014)
Penny Dreadful (Showtime, stagione 1, 2014)
Black Sails (Starz, stagione 1, gennaio 2014)
Helix (SyFy, stagione 1, gennaio 2014)
The Red Road (Sundance Channel, stagione 1, 2014)
The Honourable Woman (BBC Two & Sundance Channel, stagione 1, 2014)
Vicious (ITV, stagione 2, 2014)
The Musketeers (BBC America, stagione 1, 2014)

True Detective
(HBO, stagione 1, 2014)
Tra le novità che ci attendono nella prima parte del 2014, attenzione soprattutto a True Detective, nuova serie di HBO con Matthew McConaughey e Woody Harrelson. Scusate se è poco.



Per ora è tutto.
A domani, con lo speciale su tutti i grandi ritorni televisivi della stagione 2013/2014...


18 commenti:

  1. Per me Mob City e Michale J. Fox, oltre ovviamente a tutto quello made in UK. Poi, boh, proverò il pilota di Dracula, credo, e una buona pacca di sitcom che non fanno mai male :)

    RispondiElimina
  2. Roba interessantima. Che dire quelle che mi ispirano me le guarderò a mano che escono.

    RispondiElimina
  3. Troppe, troppe! Chi vuole seguire anche le serie degli anni scorsi come fa? Io ho anche una vita! (Più o meno). Tu quali seguirai? Che di te mi fido.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quelle che ho messo in top 10 hanno la mia priorità.
      cercherò di vedere vari pilot, poi molte serie le accantonerò dopo appena 1 episodio. è il triste destino di un'offerta troppo ampia :)

      Elimina
  4. Mi sono persa. Però adoro le serie tv. Però ne ho ancora un botto vecchie da recuperare. Azz.

    RispondiElimina
  5. The Michael J. Fox Show devo assolutamente vederlo!

    RispondiElimina
  6. Anche senza contare quelle in arrivo nel 2014, sono davvero tantissime!! :P Ti dico, probabilmente quella che aspetto di più al momento (ora mi picchierai ahaha! XD) è "Agents of Shields"... perché stravedo per Joss Whedon, principalmente, ma anche perché ho amato il film "The Avengers" e tantissimi altri film sui supereroi (non me ne perdo uno, è più forte di me! XD) Per il resto, mi piacerebbe sicuramente provare a vedere "Dracula", "The Crazy Ones", "Once upon a time in Wonderland"... e parecchie altre, in realtà! :D

    RispondiElimina
  7. Dopo le trame assurde di PLL e The Vampire Diaries non ce la posso fare a vedermi anche i loro spinoff! :D Per il resto credo che proverò sicuramente The Michael J. Fox Show,Mob City e Sleepy Hollow!

    RispondiElimina
  8. Premesso che devo ancora finire Once Upon a Time e Bates Motel prima che ricomincino TWD e American Horror Story credo che mi butterò assolutamente su Agents of Shield, Dracula e Wonderland. Poi, ovviamente, siccome amo Seth Green, Sean Hayes, Michael J.Fox e Sarah Michelle Gellar anche quelle serie che li vedono protagonisti finiranno tra le mie grinfie. Dopodiché, non uscirò più di casa!!

    RispondiElimina
  9. Grandissimo post. Già salvato come promemoria. Grazie! :)

    RispondiElimina
  10. A parte l'ultima, non ce n'è una, dico una, che mi attiri. Neanche quella dedicata allo S.H.I.E.L.D.
    Figurati! ;)

    RispondiElimina
  11. Delle comedy non mi ispira niente proprio, dei drama trash the originals, reign e ravenswood già mi attendono, poi qualche pilot dei drama un po' più seri tipo Sleepy Hollow, Dracula e lo show con M.J.Fox proverò a vederlo, un pilot non si nega mai a nessuno!

    RispondiElimina
  12. Mamma mia che elenco, grazie! Quante nuove scuse per non uscire di casa e fare comunque le ore piccole nei sabati e nelle domeniche invernali!
    Della tua top ten mi interessano parecchio Hostages e Masters of Sex, ma anche negli altri gruppi c'è qualcosa che sembra fare al caso mio!

    RispondiElimina
  13. Ti segnalo che sono gia andate in onda due puntate di Peaky Blinders e che ora mi sto gustando la prima

    RispondiElimina
  14. Beh devo dire che quest'anno ce ne sono di serie carine :)
    Personalmente le mie preferite sono:
    The tomorrow people, atlantis, dracula, witch of est end, marvel agent of shield..
    ma vista questa grande lista, temo che dovrò vedere anche qualcos'altro che reputo interessanto :D

    Ciao
    Roberto

    RispondiElimina
  15. Ciao ho una testimonianza si mettono: se volete fare un prestito tra individuo con i ringraziamenti di interesse 3% contattare la signora RODIONOVA ELENA e VÉRONIQUE fortuna due belle signore che effettivamente mi hanno concesso un prestito di settanta mila Euro (€70.000), inizialmente ho pensato che non un solo momento, poiché il male intenzionato del prestito su internet mi avevano totalmente vuoto, ma la mia curiosità mi ha spinto a cercare una seconda volta. Finalmente ho potuto ottenere questo prestito che mia release di questa situazione di stallo in cui vivevo. Ho diversi colleghi che hanno anche ricevuti prestiti al suo livello senza problemi invece di fare voi avere da persone malintenzionate che prendono a lavorare per frodare gli innocenti, pubblicare questo post perché mi ha fatto bene con questo prestito e vuoi scoraggiato non perché io ero avendo ma ho incontrato queste signore oneste e generose così prendere contatto con lui:
    Ecco il suo indirizzo Email: (rodionovaelenna@katamail.com)
    Stai cercando un prestito rilanciare le vostre attività sia per un progetto, sia per l'acquisto di un appartamento ma si è vietati banca o il vostro file all'estate Bank ha respinto che queste signore sono l'unico che ti aiuterà. Vorrei chiederle di contattare
    Grazie a me piace e Invia la tua richiesta per ottenere il vostro prestito entro 48 ore al massimo. GRAZIE PER AVER CONDIVISO QUESTE INFORMAZIONI PER AIUTARE IL NOSTRO FRATELLO, NOSTRI AMICI E ALTRI

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com