domenica 8 settembre 2013

COMIC (MA DOVE?) MOVIE (MA DOVE???)




Questo film è così divertente che non m'ha ispirato manco
delle didascalie decenti per le foto.
Comic Movie
(USA 2013)
Titolo originale: Movie 43
Regia: Registi vari
Sceneggiatura: Sceneggiatori vari
Cast: Attori vari
Se ti piace guarda anche: Film vari

Movie 43 non è un film. Non sono nemmeno 43 film. Sono una dozzina di scenette tenute insieme alla meglio da una storia principale che prova in qualche modo a fare da collante al tutto. In Italia il film l’hanno chiamato Comic Movie, ma pure in questo caso non c’hanno preso un granché, visto che di comic c’è ben poco. Ma procediamo con calma e con ordine. Tutti in fila dietro la maestra e tenete la manina del compagnuccio che vi sta a fianco.
La storiona principale è quella di due ragazzini nerd che vogliono fare un pesce d’aprile a un loro amichetto ancora più nerd, facendogli credere che nel web, da qualche imboscatissima parte, si può trovare un film talmente scandaloso da essere stato bandito da tutte le nazioni del mondo. Magari fosse davvero così!
Il bimbetto hacker si metterà allora alla disperata ricerca di tale film, chiamato appunto Movie 43, imbattendosi però prima in tutta un’altra serie di mini pellicole dagli intenti pseudo umoristici che hanno come filo comune quello di essere osceni. Osceni nel senso di volgari e fuori dalla normalità, e alcuni anzi molti, sono osceni anche e soprattutto nel senso di qualitativamente osceni, nonostante possano vantare un cast di attori all-star come raramente capita di vedere tutti in un colpo solo.
Vediamo nel dettaglio quali sono tali film, o meglio mini-film, o meglio ancora anti-film.

Movie 0
Regia: Steven Brill
Cast: Adam Cagley, Devin Eash, Fisher Stevens, Mark L. Young
Il movie diciamo “principale”, quello che tiene insieme le altre storie, è una vicenda molto nerdosa e che finisce per assumere contorni apocalittici. Piuttosto deboluccio per essere la colonna portante del parecchio pasticciato collage movie.
(voto 4/10)

Movie 1
Regia: Peter Farrelly
Cast: Kate Winslet, Hugh Jackman
Kate Winslet va a cena fuori a un appuntamento al buio con uno degli scapoli più ambiti in città, Hugh Jackman, un uomo apparentemente perfetto. Perché allora è ancora single?
Forse perché Hugh ha delle palle sul collo. Delle palle inteso come coglioni. Iniziamo bene…
Se raccontato così lo spunto potrebbe anche estorcere una sana risata, invece no. Lo sketch è talmente stupido che davvero non si comprende come abbiano potuto coinvolgere un'attrice solitamente seria come Kate Winslet a girare una tale porcheria. Hugh Jackman, lui con Wolverine è già abituato a simili schifezze e quindi lo si può capire, ma Kate, perché l’hai fatto?
(voto 0/10)


Movie 2
Regia: Will Graham
Cast: Naomi Watts, Liev Schreiber, Jeremy Allen White
Dopo lo shock iniziale, ero già pronto a trovarmi una sequenza di scene terribili. Con il secondo episodio, il più divertente e riuscito tra tutti, il movie a sorpresa invece si risolleva.
Liev Schreiber della serie Ray Donovan e una strepitosa Naomi Watts interpretano due genitori che fanno studiare il figlio (Jeremy Allen White della serie Shameless US) a casa, senza però fargli mancare tutte le situazioni tipiche della vita liceale, compresi atti di bullismo, feste e primi amori. Con risultati parecchio comici. Le altre scenette a questo punto si manterranno su questo livello?
(voto 6,5/10)


Movie 3
Regia: Steve Carr
Cast: Anna Faris, Chris Pratt
Chris Pratt (Everwood, Parks and Recreation) e la simpatica Anna Faris sono a una svolta nella loro relazione. Lui sta per farle la grande proposta, quella di matrimonio, ma lei prima lo anticipa con la sua, di grande proposta: gli chiede di farle la cacca addosso come prova d’amore.
Che cagata!
(voto 2/10)


Movie 4
Regia: Griffin Dunne
Cast: Kieran Culkin, Emma Stone
Una breve scenetta che va il verso ai tipici momenti sdolcinati da commedia romantica. Una gag che lascia il tempo che trova, ma comunque i due protagonisti Kieran Culkin ed Emma Stone sono molto convinti nella parte. Pure troppo, considerando la qualità complessiva del "filmone".
(voto 5,5/10)


Come intermezzo c’è pure la parodia di uno spot della Apple. Per nulla divertente.
(voto 1/10)

Movie 5
Regia: James Duffy
Cast: Jason Sudeikis, Justin Long, Kristen Bell, Leslie Bibb, Uma Thurman, Bobby Cannavale, Katrina Bowden
Super cast della madocina per una parodia dei supereroi davvero idiota ma che almeno qualche sorrisetto lo strappa. Cosa che non si può dire di molti altri episodi di questo film ancora più idiota.
Il cast sfoderato come detto è di quelli impressionanti: Jason Sudeikis di Come ti spaccio la famiglia è Batman, che accompagna Robin (Justin Long) a uno speed date in cui avrà modo di conoscere varie sgnacchere del mondo comic (inteso come fumetto): Katrina Bowden nei panni di non si sa chi, quindi Uma Thurman che fa Lois Lane, Kristen Bell nella parte di Supergirl e c’è pure Leslie Bibb versione Wonder Woman. Batman farà ovviamente in modo di ridicolizzare il compare ancor più di quanto non sia ridicolo già di solito. Sviluppata meglio, quest’idea potrebbe portare a un’intera pellicola parodia del mondo supereroistico. Di cui comunque possiamo anche fare tranquillamente a meno.
(voto 6-/10)


Movie 6
Regia: Jonathan Van Tulleken
Una pubblicità progresso a favore dei bambini che lavorano dentro le macchine, tipo i distributori di snacks o le fotocopiatrici. Evitabile.
(voto 3/10)

Movie 7
Regia: Steven Brill
Cast: Richard Gere, Kate Bosworth, Jack McBrayer
Richard Gere è a capo di una multinazionale stile Apple che lancia un prodotto rivoluzionario. Un lettore mp3 con la forma di una sexy donna nuda. Si chiama iBabe e molti adolescenti ovviamente lo usano per fare sesso, più che per ascoltare musica. Peccato che al posto della vagina ci sia la ventola di areazione...
Cazzatina, ma (quasi) divertente.
(voto 5/10)


Movie 8
Regia: Elizabeth Banks
Cast: Chloe Grace Moretz, Jimmy Bennett, Christopher Mintz-Passe, Matt Walsh, Patrick Warburton
La kick ass girl Chloe Moretz ha le mestruazioni per la prima volta durante un appuntamento romantico con un suo amichetto. La situazione prenderà una piega tragicomica, un po’ come quando Ben Stiller si chiude la lampo nelle mutande in Tutti pazzi per Mary. Non altrettanto esilarante, ma nemmeno malvagio.
Secondo posto tra gli episodi migliori del film.
(voto 6/10)


Movie 9
Regia: Brett Ratner
Cast: Seann William Scott, Johnny Knoxville, Gerard Butler, Esti Ginzburg
L’episodio più originale del lotto, peccato solo non sia granché divertente. Per follia ricorda vagamente, ma molto vagamente, John Dies at the End e c’è persino un inedito Gerard Butler in versione (doppio) gnomo leprecauno.
(voto 5,5/10)


Movie 10
Regia: Peter Farrelly
Cast: Halle Berry, Stephen Merchant, Nicole “Snooki” Polizzi
Halle Berry e Stephen Merchant (The Office, l'imminente nuova serie HBO Hello Ladies) fanno a gare in una sfida a truth or dare, obbligo o verità, portata all’estremo. C’è persino un cameo, parecchio inutile, di Snooki di Jersey Shore. Devo aggiungere altro?
(voto 4/10)


Movie 11
Regia: Rusty Candieff
Cast: Terrence Howard
Episodio “storico” ambientato nel 1959, dedicato alla prima squadra di basket interamente di colore. Uno sketch che affronta in maniera impegnata il tema del razzismo…
Certo, come no?
(voto 4/10)


Movie 12
Regia: James Gunn
Cast: Josh Duhamel, Elizabeth Banks
Dall’autore del pessimo film Super James Gunn, un episodio davvero osceno in cui Josh Duhamel ha un rapporto molto particolare con il suo gatto. Il suo gatto animato. ‘na roba terrificante, seconda per bruttura solo a Hugh Jackman con le palle sul collo.
(voto 1/10)


Giudizio complessivo
Si arriva alla fine di questo Comic Movie, come è stato ribattezzato con molta fantasia in Italia, più annoiati che divertiti, dopo aver assistito a una serie di gag tra un Saturday Night Live o un Mai dire gol di serie B, il film parodia mal riuscita e la scenetta idiota da cinepanettone. L’impressione finale non è però quella di aver assistito a un film vero e proprio, quanto appunto a una sequenza di sketch, uno solo veramente divertente (quello con Naomi Watts), un paio piuttosto originali, diversi di livello medio-basso e una manciata orripilanti. In pratica, la visione è sconsigliata, ma devo dire che mi aspettavo persino di peggio. Nonostante in alcuni episodi si tocchi davvero il fondo, c’è anche qualche momento che riesce a tenere a galla il tutto. Al di là di un paio di spunti decenti, resta comunque davvero un mistero come siano riusciti a mettere insieme un cast di questo livello, con attoroni di fama mondiale come Kate Winslet e Richard Gere e stelle emergenti come Emma Stone e Chloe Moretz, oltre a vari nomi più o meno importanti della comedy americana.
Misteri osceni di Hollywood.
(voto 3+/10)



18 commenti:

  1. Ne faccio volentieri a meno.
    Un pò come capita normalmente rispetto alle tue dritte! ;)

    RispondiElimina
  2. inguardabile..... 2 risate in mezzo a 90' di tristezza

    RispondiElimina
  3. Uno dei film più brutti che abbia mai visto.
    Epic Movie, Disaster Movie e compagnia bella erano brutti, sì, ma questo è ancora più inguardabile.
    Hanno smosso un cast di questo calibro per nulla!

    RispondiElimina
  4. concordo pienamente
    il solo episodio sopportabile è quello diretto da Graham
    per il resto sembra che i fratelli Vanzina abbiano fatto scuola
    CANDIDO UFFICIALMENTE CM al premio CHIAVICA D'ORO 2014, accanto a AFTER EARTH e a HANSELGRETELWITCHHUNTERS

    RispondiElimina
  5. Movie 2 e Movie 8 mi hanno fatta ridere, infatti salverei solo quello del film.

    RispondiElimina
  6. Allora mi è' andata bene per un pelo....oggi CM era l'alternativa a Arthur Newman che poi abbiamo visto..insomma 'visto' non proprio tutto..comunque meglio di questo di sicuro!

    RispondiElimina
  7. MA DIO MIO HUGH COS'HAI FATTO. E KATE, KATE COS'HAI FATTO.

    RispondiElimina
  8. OMG mi sognerò i coglioni inghiottiti da Jackman questa notte... Ormai i Farrely (qui in versione monopalla in mancanza del fratello), nun ce la fanno più... Chissà se si troverà l'episodio con la Watts su youtube, non vale la pena manco scaricarlo!
    Dispiace per la Winslet. Ma perché poi l'hanno conciata come in Carnage?

    RispondiElimina
  9. Eppure lo trovo talmente trash che vorrei vederlo!
    Ma ho tante cose fa finire...

    RispondiElimina
  10. guarda
    cheschifo.. da quando l'ho visto sono disperata

    RispondiElimina
  11. Per carità! Ho avuto la sfortuna di vederne il trailer al cinema e mi ci son voluti dieci minuti buoni per riprendermi :P

    RispondiElimina
  12. Quindi ha vinto quello con Liev Schreiber? Grande, io lo metto secondo in classifica ma in generale l'intero film è una roba inguardabile! XD

    RispondiElimina
  13. era veramente una stronzata apocalittica...non mi spiego ancora come li abbiano convinti a partecipare!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com