domenica 3 maggio 2015

MEN, WOMEN & CHILDREN - CHE FILM SCIATTO... PARDON, CHATTO







Movie Geek
Hey amico, sai cos'è successo al regista Jason Reitman?



Cannibal Kid
Che è successo?
È morto?
NOOOOOO! :(((


Movie Geek
Ma va, è ancora giovane.
Vuoi portargli sfiga?
Che hai che non va nel cervello, amico?
Perché dici così? °____°

Cannibal Kid
Perché dico così?
Pezzo di idiota, sei tu che me l'hai fatto pensare con la tua domanda.


Movie Geek
Sei proprio strano te, amico.
Io ti chiedevo solo cosa gli era successo come regista.


Cannibal Kid
Perché?
Che gli è successo come regista?


Movie Geek
Ma non l'hai visto il suo ultimo film?
Cioè, c'hai un blog di cinema e non hai visto l'ultimo di Jason Reitman?



Cannibal Kid
No, Gesù Santo, non sono ancora riuscito a guardarlo.
Ci sono così tante pellicole che è difficile stare dietro a tutte.
Mi sono perso qualcosa di importante?

Movie Geek
No.
Il film fa pena.



Cannibal Kid
E allora che ca##0 mi rompi i c0gl10n!?!?!?!?!?!?




Movie Geek
Vabbé, ma tu c'hai il sito di cinema.
Devi vederli lo stesso tutti i film.
Tutti.
Anche quelli di merda come questo.

Cannibal Kid
Dai, non ci credo che Jason Reitman abbia fatto una pellicola di merda. Fino ad ora si è sempre comportato bene. Thank You for Smoking non era davvero niente male come esordio. Con Juno poi ha firmato uno dei cult del nuovo millennio e ottenuto pure una nomination agli Oscar come miglior regista che ha bissato con il successivo e quasi altrettanto acclamato Tra le nuvole, in cui tra l'altro ha lavorato con la superstar George Clooney e ha lanciato la mia protetta Anna Kendrick. Dopo questa tripletta, non so bene perché, pubblico e critica gli hanno voltato le spalle. Nessuno se l'è più filato. Premi e nomination sono spariti e gli incassi di Juno ora se li può giusto sognare in cartolina. Eppure dopo Tra le nuvole ha fatto ancora un gran film come Young Adult. A me è piaciuto un botto. ❤

Movie Geek
Sì, ma perché tu sei un young adult, amico.
Uno di quei young adult scemi come la protagonista del film. ;)


Cannibal Kid
Di sicuro, però era anche uno sguardo tagliente e cinico sulla vita di oggi come non tutti sanno fare. E in quel film riusciva a far recitare alla grande persino Charlize Theron, che è sempre stata una bella manza ma come attrice... insomma. Così così. L'Oscar per Monster gliel'han dato solo perché ha avuto il coraggio di rovinare fisicamente quel suo gran ben di Dio, però come recitazione non è che fossimo a livelli così mostruosi. Comunque capisco che un film come Young Adult potesse piacere solo agli young adult come me. Ma quello dopo?

Movie Geek
Quello successivo si chiamava Un giorno come tanti e in fondo era un film come tanti.
Il suo problema era quello.


Cannibal Kid
Hai ragione. Però in altri tempi una pellicola di stampo classico come quella, con una protagonista eccellente come Kate Winslet, avrebbe comunque portato a casa la sua buona dose di nomination a Golden, Oscar e cazzi vari. Invece pure quel film non se l'è filato nessuno. Per quanto non mi avesse entusiasmato come i precedenti, anche Un giorno come tanti non era affatto male.

Movie Geek
Vero, però l'ultimo è proprio una merda.



Cannibal Kid
No, non ci credo.
Non ci voglio credere. *___*


Movie Geek
Invece è proprio così. Più che un film, sembra un trattato sociologico sulle relazioni ai tempi di Internet. È più vicino a un docu-reality di Mtv che non a del Cinema vero e proprio. È un ritratto corale moderno un po' alla Disconnect, solo meno riuscito, e già quello non è che fosse venuto bene al 100%. A tratti sembra di vedere uno di quei cinepanettoni americani pieni di star messe insieme a caso come Capodanno a New York, Appuntamento con l'amore, Che cosa aspettarsi quando si aspetta, etc. Tutti quei film che si sono messi a copiare Love Actually, in pratica...

Cannibal Kid
Oddio, è così terribile?



Movie Geek
No, terribile come quelli no.



Cannibal Kid
Fiuuuuuuu!!! :)



Movie Geek
Però comunque è una discreta cazzata lo stesso. C'è un cast all-star con dentro Adam Sandler, Jennifer Garner, Dean Norris di Breaking Bad, volti indie come Rosemarie DeWitt e Judy Greer, giovani lanciati come Olivia Crocicchia e Ansel Elgort di Colpa delle stelle, persino il neo premio Oscar J.K. Simmons. Solo che a differenza dei vari cinepanettoni all'americana, questa non è nemmeno una commedia romantica vera e propria. È più che altro una visione deprimente al massimo. Ci mostra come tutte le relazioni facciano schifo. Quelle in rete, così come quelle nella vita reale. Pure i rapporti tra genitori e figli sono parecchio malati e dannosi. Questo film ci mostra come la vita faccia schifo, le persone facciano schifo, il mondo intero sia un posto inutile che fa schifo. E anche questo film fa schifo. Il messaggio che mi è arrivato è stato questo, amico.

Cannibal Kid
Meno male che non l'ho visto.



Movie Geek
Eh, no.
Tu c'hai il blogghe di cinema e te lo devi vedere lo stesso!


Cannibal Kid
Okay, allora me lo vedrò per deprimermi per bene.
Com'è che si chiama?


Movie Geek
Men, Women & Children.



Cannibal Kid
Cristo Santo, mi fa già schifo!
Un titolo più generico lo potevano trovare?


Movie Geek
No.



Cannibal Kid
Lo so.
Era una domanda retorica. ;)


Movie Geek
Retorica?
Oi, ma come parli, amico?
Tu sei tutto strano. Peggio di questi personaggi del film, che stanno tutto il tempo a mandare messaggi su iPhone, iPad, computer e a chattare su Internet. Non ce l'hanno una vita vera?
Cioè, ma che sfigati!

Cannibal Kid
Già, sono proprio degli sfigati.
Solo loro, vero?



"Questo Pensieri Cannibali è un sito davvero agghiacciande.
Ti proibisco di continuare a visitarlo!"

Men, Women & Children
(USA 2014)
Regia: Jason Reitman
Sceneggiatura: Jason Reitman, Erin Cressida Wilson
Tratto dal libro: Men, Women & Children di Chad Kultgen
Cast: Rosemarie DeWitt, Adam Sandler, Jennifer Garner, Judy Greer, Dean Norris, Ansel Elgort, Kaitlyn Dever, Olivia Crocicchia, Elena Kampouris, Dennis Haysbert, J.K. Simmons, Katherine C. Hughes, Will Peltz, Timothée Chalamet, Tori Black
Genere: generico
Se ti piace guarda anche: Disconnect
(voto 5-/10)

7 commenti:

  1. Esagerato il 5-! A me è piaciuto parecchio. Solita riflessione, ma gradevolissimo e ben recitato :)

    RispondiElimina
  2. addirittura in stereo e meno male che siamo tornati alle vecchie abitudini...la pensiamo diversamente!!!!:)

    RispondiElimina
  3. Non mi convince. Nonostante la tua bocciatura. ;)
    Per il momento me lo salto senza problemi.

    RispondiElimina
  4. C'è chi ne parla bene e chi ne parla male, chissà...

    RispondiElimina
  5. Meno male che mi hai avvisato,perchè con Adam Sandler poteva finire che ce lo volevamo guardare XD Passo anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma pensare con la tua testa, no eh? troppi bei film salti se ti basi sulle stroncature di questo incompetente.

      elionio

      Elimina
    2. Diciamo che dopo aver letto qualcosa come 200 recensioni(e sto arrotondando sicuramente per difetto) del signore qui presente,ho ben presente se e quando e quanto posso fidarmi del suo giudizio ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com