mercoledì 19 agosto 2015

Cinema ad agosto, una mission: impossible?





Agosto, cinema mio non ti conosco.
Dopo aver disertato le sale per diverse settimane, i filmoni ricominciano a fare capolino anche dalle nostre parti. Filmoni, o almeno potenziali tali. Vediamo i titoli che proveranno a rianimare l'estate dei cinefili italici questo weekend, con la compagnia dei miei simpatici commenti e degli sproloqui di quell'antipaticone di Mr. James Ford.

Mission: Impossible - Rogue Nation
"Ma dimmi te se invece di stare comodo in prima classe con Cannibal devo seguire i consigli di viaggio di Ford..."

Cannibal dice: Le recensioni entusiastiche d'Oltreoceano parlano del “miglior Misson: Impossible di sempre”. Questa è una buona cosa, ma non mi sembra certo una mission così impossible, visto che i precedenti, per quanto decenti e con l'ultimo Protocollo fantasma che avevo apprezzato in maniera particolare, non è che fossero dei capolavori insuperabili. Con l'evergreen Tom Cruise che non vuole proprio saperne di invecchiare, un po' come me, questo M:I 5 si preannuncia comunque magari non imperdibile, ma senz'altro più promettente di qualunque film con gli action heroes del cuore di Ford invecchiati malissimo, proprio come lui.
Ford dice: attendo da almeno tre mesi l'uscita di questo nuovo capitolo del brand dedicato alle gesta dell'agente Hunt dell'inossidabile Tom Cruise, e a quanto pare la suddetta attesa sarà ripagata da quello che è stato già considerato il capitolo migliore della serie.
Speriamo dunque che le recensioni si rivelino effettivamente credibili - dunque non come quelle del mio rivale - e di non trovarmi di fronte ad una delusione che, in questo caso, ci starebbe proprio male.

L'A.S.S.O. nella manica
"Guarda qui: questo è il primo selfie scattato da Ford."
"Oh mio Dio! Ma che sta facendo?"

Cannibal dice: Insieme a un action movie per una volta “Cannibal approved”, questa settimana arriva anche una roba teen più tipicamente cannibalesca. Io l'ho già vista – ovvio – e nei prossimi giorni dovrete sorbirvi la mia recensione, immancabile quanto i resoconti annuali di Ford sul wrestling.
Ford dice: quando si parla di roba teen, lascio sempre più che volentieri la parola a Peppa Kid, l'unico uomo al mondo che vuole invecchiare anche meno di quanto non voglia Tom Cruise.

The Gallows - L'esecuzione
"Ford ha imparato a farsi i selfie.
Io la faccio finita!"

"Io non voglio proprio guardare!"

Cannibal dice: So io chi si meriterebbe un'esecuzione. Ford?
No, dai. Per lui mi accontenterei giusto di qualche ora di torture. A meritarsela sono semmai gli autori dei pessimi horror contemporanei che infestano le nostre sale negli ultimi tempi, mentre quelli davvero interessanti il più delle volte in Italia non trovano distribuzione, se non con mesi di ritardo. Il cult It Follows, ad esempio, quando si decideranno a farlo uscire?
E questo The Gallows riuscirà a invertire la tendenza?
Ford dice: io sono contrario all'esecuzione del Cannibale, anche perchè mi priverebbe di molto del divertimento nel leggere le sue ormai quasi quotidiane assurdità cinematografiche.
E sono contrario anche alla distribuzione delle solite pellicolette horror estive mandate al macello dai blogger cattivi e moralisti come il sottoscritto.

Breaking Dance
"Dobbiamo ballare e sputtaneggiare! Solo così ce la possiamo fare nella vita."
"Ma andare a scuola e studiare no, eh?"

Cannibal dice: Un film che si preannuncia come lo Step Up della YouTube Generation. E già solo questo basterebbe per fare scappare chiunque a gambe levate, a parte Ford che fa tanto il macho action e poi in questi filmetti sulla danza di solito inspiegabilmente ci sguazza. Mentre io, che in genere con queste troiate adolescenziali gioco in casa, non ho mai visto manco Step Up. Che cosa diavolo sto aspettando?
Ford dice: di recente mi è capitato, per compensare Julez delle mie proposte autoriali, di schiaffarmi neanche con troppo schifo alcuni film sulla danza, ma questo già dal trailer promette di essere una schifezza atomica buona giusto per il mio antagonista, che in genere con queste troiate adolescenziali gioca in casa.

Film bonus
Eden
(uscito il 13 agosto)
"Adesso metto su un altro pezzo consigliato da Cannibal.
Più tardi suono anche quelli proposti da Ford: quando sarà il momento di svuotare la pista."

Cannibal dice: Arrivato del tutto in sordina e senza particolari annunci a ridosso del Ferragosto (ma si può?), Eden rischia zitto zitto di essere una delle visioni più cult, almeno qui su Pensieri Cannibali, dell'intera annata. Questa pellicola diretta da Mia Hansen-Løve, mogliettina radical-chic di Olivier Assayas, è dedicata alla musica elettronica “french touch”, quella sdoganata dai Daft Punk, tanto per intenderci. Non si tratta però di un documentario, bensì di un film di fiction da cui non so proprio cosa aspettarmi, se non una figata totale.
Ford dice: Assayas, nonostante il suo essere profondamente radical, non mi è mai davvero dispiaciuto, e dunque ammetto di essere abbastanza curioso anche rispetto alla produzione della sua radical mogliettina.
Sarà l'ennesima tempesta di bottigliate dritta sul grugno degli snob della settima arte o una vera e propria sorpresa?
Spero di scoprirlo presto.

11 commenti:

  1. "Ford dice: di recente mi è capitato, per compensare Julez delle mie proposte autoriali..."
    Aaaah povera Julez ma allora ti fai un pò perdonare,per quelle soppe pazzesche che le propini XD XD XD
    (Soppe non so se si capisce in italiano,intendo quei pacchi disumani)
    Io son in debito col Khal di tipo 6 film,visto che True Detective l'ha guardato solo per fare contenta me(che poi non ero manco tanto contenta,alla fine :/)
    Mi sono già sciroppata Stung,che boh,come slasher trash non era neppure malissimo,ed Harbinger down,che invece era una palla mondiale :/

    Rientrando in topic:Mission impossible Hype a mille,Tom Cruise non è che non vuole invecchiare,lui NON INVECCHIA,e continua ad essere di una bonaggine pazzesca.Ma l'avete vista la Lip sync battle con Jimmy Fallon?Unica cosa,è davvero un nanetto,capperi,ha le gambe lunghe come il busto!Fa quasi impressione.Non che se si presenta nudo alla porta lo mando via,eh!
    L'a.s.s.o. aspetterò la rece di CK per capire se mi possa piacere o meno,quella cagata sulla danza manco sotto tortura,per Gallows seguirò l'onda del Khal(se lo vuole veder lui lo guarderemo,ma non sarò io a promuoverlo)
    Riguardo a Eden,a me il french touch piace molto,ed il film potrebbe essere una di quelle chicche indie che mi piacciono.
    A proposito,Marco,mi sono appena procurata Copenaghen!Non vedo l'ora di guardarlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai sentito il termine "soppe", però in futuro potrei riutilizzarlo. ;)
      Ad esempio: Ford è una soppa vivente. XD

      Nemmeno Stung e Harbinger Down li avevo mai sentiti, ma a questo punto direi che me li posso risparmiare.
      Magari potrei dare una mezza possibilità giusto a Stung...

      Elimina
  2. Considerato che gli ultimi tre film che ho visto erano abbastanza pesanti (non ho detto brutti) Mission Impossible arriva proprio al momento giusto.
    Purtroppo Eden,che - almeno qua a Torino - è in sala già dalla settimana scorsa, è in un'unica sala ad orari vergognosi (le 15.30?). Peccato, perchè sembra interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alle 15:30? °___°
      L'hanno scambiato per un film per bambini?

      Elimina
  3. Hey Peppa, per festeggiare la fine dell'estate potresti farti un viaggio impossible con me, che ne dici!? Ahahahahaha! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dico che è una possibility: impossible! ;D

      Elimina
  4. Mission Impossible merita, a me è piaciuto, bisogna "solo" digerire il super ego di Tommaso Missile ;-) Cheers!

    RispondiElimina
  5. Io voglio vederlo, Tom Cruise dai tempi di "Taps squilli di rivolta" ne ha fatta di strada.

    RispondiElimina
  6. Sono stranamente legato ai Mission Impossible, perché il secondo capitolo - ormai quindici anni fa - è il primo film in assoluto che, chissà perché, vidi al cinema. I seguiti mi sono discretamente piaciuti, quindi una visione non gliela si nega.
    Carinissimo The Duff, ma già sai, mentre mi segno Eden, che dura un po' troppo per i miei gusti ma vabbe'.

    RispondiElimina
  7. Sarò banale, ma una maratona di "Mission: Impossible" me la farei subito XD

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com