lunedì 11 gennaio 2016

Blackday







Avrei dovuto e avrei voluto scrivere due cacchiate sui Golden Globe, sulle tette di Katy Perry, sullo sguardo di Leonardo DiCaprio al passaggio di Lady Gaga, e magari fare un po' di polemiche gratuite, sebbene i premi mi abbiano lasciato piuttosto soddisfatto.
E invece è arrivata la notizia della morte di David Bowie e l'unica cosa che voglio fare in questo momento è riascoltarmi tutti i suoi dischi dal primo fino all'ultimo, l'ottimo “Blackstar” appena pubblicato, e piangere. Piangere tanto.
Poi ci sarà tempo di parlare dei Golden Globe e delle tette di Katy Perry e di come sopravvivere senza lo starman Bowie. Adesso è meglio lasciar parlare la musica, la sua musica. Quella che resterà per sempre e che è una stella capace di illuminare persino un giorno nero come questo. Addio, Duca Bianco.

David Bowie
(1947 – 2016)

15 commenti:

  1. Inizia male questo 2016, perdiamo un artista IMMENSO.

    RispondiElimina
  2. Un pilastro (e, tò, da amante della teen comedy quale sei, ti ricordo di recuperare Bandslam: il protagonista, un po' come il Charlie di Noi siamo infinito, scrive lettere proprio al grande Bowie).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bandslam l'ho visto, ovviamente. ;)
      Avevo però dimenticato che Bowie faceva un'apparizione. Magari era pure lui un fan del genere teen...

      Elimina
  3. sopravvivremo e scriveremo cazzate
    ma lui lancherà

    RispondiElimina
  4. Lui era un vero Artista coi controcazzi.
    Mancherà davvero.

    RispondiElimina
  5. anche a me ha lasciato spiazzata.
    avrei voluto aprire la mia parentesi frivolezze & co. ma proprio non mi sembra il caso!
    www.nonsidicepiacere.it

    RispondiElimina
  6. Marco... devi fare un post dedicato alla filmografia di David Bowie!
    Solo tu puoi farlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Filmografia e discografia!!!Marco Può \m/ \m/

      Elimina
  7. Un grande così grande che metteva d'accordo anche noi.
    Mancherà a tutti, mi sa.

    RispondiElimina
  8. Black Star è il regalo che ci ha voluto fare, un uomo che visse come un'opera d'arte. So long.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com