lunedì 11 aprile 2011

People are strange

Stasera sono andato al ristorante, ho ordinato tutti i piatti più costosi e prelibati presenti sul menù e poi non li ho mangiati. E sì che avevo fame.
Quindi ho preso un taxi, ho pagato in anticipo il conducente per portarmi al cinema, ma poi mi sono fatto tutta la strada a piedi. Erano sei kilometri.
Una volta arrivato al cinema, mi sono messo su gli occhialini 3D e me ne sono stato per tutto il tempo della proiezione girato di spalle. Non era nemmeno un film in 3D, comunque. È solo che gli occhialini mi stanno bene.
Per concludere degnamente la serata sono andato da una giovane e affascinante puttana, pardon mignotta, pardon escort e l’ho pagata per non prostituirsi.

Non capisco come ci possa essere qualcuno che consideri tutto ciò anche solo minimamente fuori dal comune o sospetto.
Proprio non capisco.
C'è davvero della gente strana in giro.

15 commenti:

  1. La normalità è soggettiva, sempre detto. u.u

    RispondiElimina
  2. Marco for president! Esilarante come sempre ^^

    RispondiElimina
  3. Marco for president! Esilarante come sempre ^^

    RispondiElimina
  4. Sei un grande! dimostri sempre grande freschezza in tutto ciò che pubblichi!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Ma Cannibale, la prego, "si contenga con le accuse" (cit.). altrimenti la gente viene fuori casa sua con i panini!
    :D

    RispondiElimina
  7. Ma neanche in terza elementare delle goliardate simili (citazione, e chi se la ricorda è un figo ;-) ).

    RispondiElimina
  8. Sei fuori come un balcone :D

    RispondiElimina
  9. Ho sentito che cercano futuri piddiellini che credono a tutto, vuoi essere dei loro? :)

    RispondiElimina
  10. ahahahahah
    troppo forte!!!

    ^__________^

    RispondiElimina
  11. si davvero non capisco nemmeno io! Se ti candidi ti voto :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com