venerdì 5 aprile 2013

FESSI VIVONO


Essi vivono
(USA 1988)
Regia: John Carpenter
Sceneggiatura: John Carpenter
Ispirato al racconto: Eight O’Clock in the Morning di Ray Nelson
Cast: Roddy Piper, Keith David, Meg Foster, George “Buck” Flower, Peter Jason
Genere: complottista
Se ti piace guarda anche: Branded, Videodrome, Scanners









Post pubblicato anche su L'OraBlù con un nuovo stilosissimo minimal poster realizzato da C(h)erotto.


18 commenti:

  1. geniale carpenter, ma anche il tuo post è una figata! complimenti

    RispondiElimina
  2. questo film è più di un cult, è un capolavoro non c'è altro da dire ^_^

    RispondiElimina
  3. Sul film ho già commentato sull'Ora Blu, qui devo però complimentarmi per l'impostazione del post, geniale XDXD

    RispondiElimina
  4. Ma dormi la notte? Sei veramente incredibile :)
    E il film è un cultone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. alcune delle idee migliori mi vengono proprio nel sonno :D

      Elimina
  5. Ottimo post:) di mia spontanea volontà ho condiviso il post su twitter e ho un gran desiderio di guardarlo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicuro di averlo fatto del tutto di tua spontanea volontà?
      eheh XD

      Elimina
  6. post sublime per film indimenticabile!

    RispondiElimina
  7. gran bel post,te ne do atto cuccioletto! ;)
    anche se te con carpenter non c'azzecchi nulla... ahhah

    RispondiElimina
  8. Complimenti davvero ci ho messo un po' per capire come leggere tutto....ma alla fine ce l'ho fatta %)....film imperdibile..PS ma non e' che leggendo il post al contrario salta fuori qualcos'altro??

    RispondiElimina
  9. Come ti ho già scritto dalle parti de L'Orablù, sono più che felice che tu abbia apprezzato un film grezzo e fordiano come questo.
    Forse non sei del tutto irrecuperabile.
    O forse ti stai convertendo al wrestling! ;)

    RispondiElimina
  10. Per me il film più sottovalutato di Carpenter... Uno dei miei preferiti, soprattutto nella prima parte...

    RispondiElimina
  11. un esempio di guerrilla film, se esistesse questa categoria, coraggioso e spettacolare.
    secondo me vicino parente di "Videodrome" di Cronenberg.
    aprire gli occhi è come per la lettera rubata di Edgar Allan Poe, abbiamo tutto sotto gli occhi, ci sono scuse?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com