giovedì 1 maggio 2014

IL CINEMA FINO IN FONDO




Nuova settimana di cinema, con una serie di film che promettono piuttosto bene. Venite allora con noi, e con noi intendo me medesimo Cannibal Kid e quel perditempo del mio blogger rivale MrJamesFord, a scoprire quali pellicole arrivano questo weekend nella sale italiane.

Locke
Cannibal dice: Non so perché, ma ho l’impressione che questo potrebbe essere il nuovo Drive. Magari non sarà bello quanto quello, però questo film, acclamato all’ultimo Festival di Venezia, rischia di essere una delle visioni più affascinanti dell’anno. A meno che non sbandi su pericolosi sentieri fordiani…
Ford dice: probabilmente l'unico film interessante di questo periodo molto, molto moscio. Speriamo solo che non si riveli la solita cannibalata da poco e viaggi, al contrario, con il pedale dell'acceleratore ben premuto in direzione Saloon.

"Meno male che hanno scelto me come protagonista. Se prendevano Ford,
con tutti gli incidenti che faceva diventava il film più costoso della Storia."

Non dico altro
Cannibal dice: Film che ho visto da poco e… non dico altro. Non fino alla mia recensione in arrivo nei prossimi giorni, almeno. E anche Ford farebbe meglio a non dire altro. Anzi, lui non dovrebbe proprio dire niente. Mai.
Ford dice: film che non ho visto, ma del quale non ho voglia di dire troppo. O vedere. Dunque passo la palla al mio quasi rivale.

"Pessimo questo film austro-ungarico consigliato da Ford!"
"Già, meno male che almeno ci sono i popcorn."

Brick Mansions
Cannibal dice: Ultima occasione per vedere su grande schermo il compianto Paul Walker, se si esclude qualche breve momento previsto in Fast & Furious 7, si tratta di un remake del francese Banlieue 13. Sono tentato di recuperarmi l’originale prima di vedere questo, anche se il rischio di trovarmi in una doppia razione di action fordesco mi spaventa più di un giro nelle banlieue.
Ford dice: Banlieue 13, film che ha ispirato l'ultimo lavoro del povero Paul Walker, non mi piacque neanche un po’. Dunque difficilmente darò una possibilità al suo remake, se non per ricordare il fu protagonista di Fast&Furious.

"Ford, ora vediamo quanto ti serviranno le tue ridicole mosse da wrestler!"

Tracks – Attraverso il deserto
Cannibal dice: Mia Wasikowska secondo me è una delle migliori giovani attrici in circolazione nel mondo, oggi come oggi, ma allo stesso tempo è una che nello scegliere i film da interpretare ne sbaglia più di quanti ne azzecca. E questa fordianissima avventura tra i deserti australiani rischia seriamente di essere tra le sue mosse meno azzeccate in assoluto.
Ford dice: sulla carta, questa robetta in stile the nel deserto - australiano - mi dice poco o niente, ma sarà la Wasikowska, sarà la terra down under - da sempre nel cuore del sottoscritto -, ho decisamente voglia di vederlo.

"Carlo Conti, chi è più abbronzato, adesso?"

Il mondo fino in fondo
Cannibal dice: Opera prima nonché on the road movie italiano che promette abbastanza bene, almeno rispetto agli standard delle solite proposte nostrane. Certo, poi è tutto da vedere se avrò il coraggio di andare fino in fondo e guardarlo.
Ford dice: le proposte italiane, di norma, mi spaventano non poco. Questa in particolare, ha il merito - almeno sulla carta - di spaventarmi un po’ meno. Ma non è affatto detto che questo significhi avere a che fare con una sorpresa piacevole.

"Dai, raccontamene un'altra! Le barzellette su Ford sono più divertenti
di quelle sui carabinieri e su Totti!"

Il venditore di medicine
Cannibal dice: Altra pellicola italiana potenzialmente intessante, questa pellicola sul sistema medico nostrano rischia nei fatti di trasformarsi nella solita ennesima occasione mancata. Marco Travaglio come giornalista mi piace, ma come attore? Mi sa che rischia di fare la stessa figura barbina di MrFord improvvisato chitarrista ad Amici di Maria de Filippi…
Ford dice: Travaglio, nonostante a livello giornalistico non si possa discutere, mi è sempre stato incredibilmente sul cazzo, tanto da solleticare la voglia di bottigliate del sottoscritto al solo vederlo comparire in tv. Il desiderio di vederlo sul grande schermo è, dunque, più o meno lo stesso di schiaffarmi una rassegna dedicata all'amicizia che lega Von Trier al Cannibale.

"Queste parole me le segno.
Basta con Berlusconi. Ford, sei tu il mio nuovo nemico numero 1."

Un fidanzato per mia moglie
Cannibal dice: Se i due film precedenti rischiano (forse) di non essere troppo male, questa terza proposta italica della settimana non corre certo questo rischio. Il nuovo film con Luca e Paolo, che ormai hanno stufato quasi più di Fabio De Luigi e Mr. Ford, e pure dei due Papi insieme, puzza di ciofeca lontano un miglio.
Ford dice: Luca e Paolo, una volta, erano anche divertenti. Una volta.

"Zero! Ecco quanto vale l'opinione di Ford."
"E quella di Cannibal?"
"Oh, quella anche meno."

Nut Job – Operazione noccioline
Cannibal dice: Operazione bambinata fordiana in corso. Il pubblico adulto può anche saltarla.
Ford dice: non avrei dato due lire a questo film d'animazione, temendo un nuovo Peabody&Mr. Sherman. Guardando i cartoni animati con il Fordino ed incrociandone il trailer, però, un po’ di curiosità mi è salita. Staremo a vedere.

"Le mie chiappette ti eccitano?
Ma sei più pervertito di von Trier e Cannibal messi insieme!"

11 commenti:

  1. Se vuoi giriamo una nostra versione di Locke, in cui ti vengo a prendere a Casale e ti porto in macchina a Lodi! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarebbe l'horror più spaventoso dell'anno! °___°

      Elimina
  2. Enough Said a me era piaciuto, e, mentre aspetto di vedere Locke, che mi incuriosisce parecchio, l'altra sera sono andata all'anteprima di Brick Mansions. E mi sono pure divertita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io ho visto non dico altro, ma... non dico altro!

      Elimina
  3. LOCKE è un film da Oscar (se non lo vince ci andrà vicino)
    Ieri sera Pasqualina (lo aveva visto a Venezia) ci ha trascinati
    bellissimo
    84 minuti di grande cinema
    posterò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il fatto che sia stato proiettato a Venezia NON impedisce di concorrere all'Oscar
      il regolamento richiede che il film candidato venga programmato nella contea di Los Angeles nell'anno precedente alle nomination (e LOCKE ha debuttato là il 25 aprile scorso)
      i festival non contano

      Elimina
    2. che fai, bibliofilo?
      ti rispondi da solo? ahah :)

      locke non l'ho ancora visto, però non mi sembra il classico film da oscar. sul fatto che l'academy lo terrà così in considerazione quindi non ci conterei troppo...

      Elimina
  4. Stavo per scrivere:" Ma quello è Travaglio?"
    E si, è proprio lui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì, è proprio lui e non Tom Hiddleston nella parte di Travaglio :)

      Elimina
  5. Mi aspettavo molto da Locke. Mi ha deluso. Molto. Troppo.
    Peccato.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com