lunedì 14 luglio 2014

DON’T PUKE FOR ME ARGENTINA




Hanno vinto i migliori. Hanno vinto i più forti. Hanno vinto i cyborg tedeschi: metà robot e metà crucchi.
Dopo aver schiantato il Brasile padrone di casa nel memorabile, tragico, epico 1 – 7 della semifinale, ieri tra Germania e Argentina abbiamo assistito a una finale combattuta fino in fondo, fino ai tempi supplementari decisi da un gol di classe del 22enne Mario Götze. Classe che invece è mancata al (presunto) campionissimo Lionel Messi, annientato dal vero grande fenomeno del calcio mondiale, Bastian Schweinsteiger, oltre che da qualche preziosa birretta che i crucchi si sono astutamente portati da casa…





Onore comunque all'Argentina, arrivata fino alla finale più per culo che per altro, riuscita a tenere testa a una squadra fenomenale e che ha rischiato persino di vincere, se solo avesse sfruttato meglio le occasioni avute. Contro Cruccolandia quest'anno però non c'era davvero niente da fare. Era il loro Mondiale e si sono portati a casa la coppa meritatamente.
Troppo forti in qualunque reparto, difesa centrocampo e attacco, e sotto tutti i punti di vista, tecnico tattico e fisico. Sono persino dei bei ragazzi, mannaggia a loro. E hanno pure delle fidanzate e mogli strafighe, al punto che non si filano più di tanto nemmeno Rihanna.



 (per l'immagine qui sopra ringrazio Fabrizio, il creatore della app cinematografica Muze)


Una squadra talmente fredda, perfetta, spietata e antipatica da risultare simpatica.
In onore della Germania e di vomitino Messi, riviviamo ora le emozioni della finale attraverso l'ultima fumetto-foto-cronaca di Pensieri Cannibali di questo Mondiale 2014.

Finalissima
Germania – Argentina 1 – 0












Il Mondiale ora è finito. Lo so è una cosa triste, ma non disperate, perché il Mondiale Cannibale non è ancora giunto all'ultimissimo capitolo. A domani, per l'appuntamento finale dedicato al meglio e al peggio di Brasile 2014!

10 commenti:

  1. Ma ha vomitato Messi?? Mi son persa questo dettaglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stata la cosa più bella della partita.
      e forse degli ultimi 150 anni di calcio :)

      Elimina
  2. il momento migliore è stato l'entrata in campo delle mogli a fine partita... ce ne fosse stata una che non era una gnocca da urlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i tedeschi hanno vinto su tutta la linea!

      Elimina
  3. Gran bella finale, e gran bel finale per il Mondiale.
    L'unica pecca è che ci troviamo d'accordo fin troppo, perfino nel pubblicare domani un post "commemorativo".
    Dove sono finiti i vecchi tempi!? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ford, non preoccuparti. sarai sempre la mia argentina.
      e io sarò sempre la tua germania :D

      Elimina
  4. Messi è un campione (non presunto tale), ma di sicuro aiuta giocare con Xavi e Iniesta, piuttosto che con Biglia e Perez.:)
    Grande Germania ha vinto con merito ciò che nessun altra squadra meritava di vincere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i campioni nelle partite importanti ci sono. non spariscono a vomitare.
      messi sarà un campione giusto alla playstation :D

      Elimina
  5. Rimpiangerò più i tuoi post che il mondiale stesso, che con il senno di poi non è stato mica tutto questo gran spettacolo.
    Salvo soltanto qualche nazionale come Algeria, Costarica, Cile e Colombia che hanno portato qualche ventata di novità a livello calcistico globale, oltre ovviamente ai tedeschi che hanno meritato la vittoria finale.
    Certo che vedere Palacio, Higuain e Messi sbagliare certi gol, mah.

    RispondiElimina
  6. Il "guardare ma non toccare mi ha steso dal ridere" ahhaha!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com