giovedì 10 luglio 2014

IL CINEMA STA FINENDO




Io la settimana scorsa ve l’avevo detto di non accanirvi troppo con le uscite cinematografiche, per quanto pessime potessero apparire. Perché?
Perché quelle di questo weekend sono ancora peggiori.
Cosa ci aspetta, allora, o meglio cosa non ci aspetta nelle sale?
Scopriamo tutte le entusiasmanti new entries della settimana con la compagnia dei commenti miei e di quelli del co-commentatore di questa rubrica, il Marino Bartoletti della blogosfera, Mr. James Ford.

Il paradiso per davvero
"Me lo dai un bacio, Kelly?"
"Certo, bel bambino."
"Con la lingua?"
"Ma sei proprio un brutto pervertito!"
Cannibal dice: Questo è un film, ma che per davvero?
Si tratta di una pellicola cristianeggiante che comunque finirò per guardare per 2 motivi:
1) C’è Kelly Reilly.
2) So già che riderò come non ridevo dai tempi della fine di Settimo Cielo. O dell’inizio di WhiteRussian.
Ford dice: considerata la mia refrattarietà rispetto alle presunte e buoniste cristianate, anche più forte di quella alle opinioni del Cannibale, mi dissocio perfino da Kelly Reilly. Che è tutto dire.

Mai così vicini
"Davvero ottima, questa mensa per pensionati consigliataci da Ford."
"Già, era dalla Prima Guerra Mondiale che non cenavo in un posto così bello."
Cannibal dice: Io e Mr. Ford non potremmo essere mai più lontani, mentre Michael Douglas e Diane Keaton se ne stanno vicini vicini, in questa ennesima pellicola geriatrica. Lascio la visione al mio blog rivale, coetaneo dei due attori o giù di lì, mentre io vado a vedere qualche bel filmetto teen.
Ford dice: Expendables esclusi, devo ammettere che i film sui nonnetti in grande spolvero cominciano a dare noia anche al sottoscritto, che dovrebbe considerarli quasi una sorta di mascotte.
Dunque temo proprio che, terminati i Mondiali, mi darò ad una serie di ottimi recuperi piuttosto che perdermi dietro roba di questo genere.

L’estate sta finendo
"Ford buttati.
No, non in acqua!"
Cannibal dice: Tra temporali, diluvi universali e Ford che fa il musone, di estate finora se n’è vista ben poca, e il regista di questa roba qua mi dice che sta già finendo?
Andiamo bene…
Certo, guardando poi il trailer del film che puzza di amatorialità da tutti i pori, capisci che a certa gente non bisogna dare troppo retta.
Ford dice: io amo molto l'estate. Dunque sentir dire che sta finendo attraverso il titolo di una roba che pare in linea con le schifezze proposte dai distributori negli ultimi mesi smuove - e non poco - la voglia di bottigliate. Da sfogare, però, con cose decisamente più interessanti. O sulla testa di Peppa Kid.

Paranormal Stories
"Stavo leggendo il blog di Ford, mi avete beccato.
Ma era solo per avere la conferma che non la penso mai come lui..."
Cannibal dice: Già le pellicole collettive non mi piacciono particolarmente, se poi come in questo caso abbiamo un gruppo di (aspiranti) registi horror italiani, il risultato si preannuncia come qualcosa di più spaventoso del blog WhiteRussian quando (s)parla di cinema.
Ford dice: oltre alle pellicole con protagonisti i nonnetti alla riscossa, comincio ad essere stanco anche dell'horror, che pare non riuscire più a riprendersi.
Lascio questo mosaico decisamente amatoriale al mio decisamente non amatoriale e super radical rivale.

La madre
"Non dovrebbe essere estate? Perché allora piove sempre, Padre?"
"Forse sta arrivando il diluvio universale.
O forse sta arrivando la recensione cannibale di Noah."
Cannibal dice: La madre non è la pellicola horror con la splendida Jessica Chastain dell’anno scorso che viene ridistribuita per sbaglio da quei burloni della distr(ib)uzione italiana, bensì un film italiano su un giovane prete che si fa una tipa in chiesa. Uh, che pellicola scandalosa! Scandalosa quasi quanto i post cinematografici che Ford tornerà finalmente a farci gustare dopo la lunga parentesi calcistica dei Mondiali che volgono al termine.
Ford dice: già il film La madre dello scorso anno mi aveva fatto abbastanza cagare, nonostante un'ottima - sotto tutti i punti di vista - Jessica Chastain. Di certo non ho alcuna intenzione, dunque, di sciropparmi questa roba finto scandalosa con la Chiesa sempre in mezzo.

La ricostruzione
"Vuoi premere quell'acceleratore? Guidi più piano di mia nonna.
E pure di James Ford."
Cannibal dice: La trama di questo film inizia così: “Eduardo è odioso, scontroso e sporco.” Chissà perché ma mi è venuto in mente James Ford ahahah, uahahah, BUAAHAHAH!
Scherzi a parte, anche se a dirla tutta mica stavo scherzando, questo film intimista argentino potrebbe essere la sorpresa più piacevole della settimana. Anche perché sinceramente non è che si ritrovi con una grande concorrenza.
Ford dice: film di nicchia argentino che, considerato il resto delle proposte, rischia di passare per il titolone del mese. Speriamo non sia un brutto presagio rispetto al Destino di Messi e soci, che al momento della pubblicazione di questo post spero abbiano perso pesante contro l'Olanda nella semifinale dei Mondiali.

6 commenti:

  1. Ma siete sempre d'accordo..vi siete troppo allineati rispetto al passato! Ahahahahah

    RispondiElimina
  2. Un'altra settimana mortifera. Ci vuole davvero il diluvio universale.
    O la Germania. ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com