venerdì 27 gennaio 2012

Bei film nei cinema italiani? Una Mission: Impossible

Che è? Questa settimana escono solo 5 film? Ford si sarà mica dimenticato di segnalarne qualcuno?
Strano, perché di solito escono 50 pellicole, di cui alcune in un’unica sola sala, mentre questo weekend abbiano appena Tom Cruise, i poliziotti bastardi italiani, un film (ex) jugoslavo e un paio di film da Oscar. Non nel senso che la qualità sia effettivamente da Oscar, ma solo che sono stati concepiti, prodotti e girati con l’unico intento di conquistare i membri dell’Academy Awards. E per il momento sembrano esserci anche riusciti.
Tutto questo e molto altro (anzi no, sono questi 5 film e basta) accompagnati dai preziosi commenti miei e da quelli trascurabili di Mr. James Ford.

"Ma perché va sempre a finire così quando le vacanze le prenota Mr. Ford?"
Mission: Impossible - Protocollo fantasma di Brad Bird
Il consiglio di Ford: Mission impossible? Salvare i gusti del Cannibale!
Personalmente non ho mai amato il franchise di Mission impossible, eppure penso che una tamarrata di questo genere firmata dal mitico Brad Bird de Il gigante di ferro e Gli incredibili - già sento le urla del mio antagonista - possa divertire quanto basta.
Il cast è ricco, l'adrenalina a mille: perchè no?
Il consiglio di Cannibal: Ford che consiglia un bel film? Una vera mission impossible
Io e Ford che siamo d’accordo? Una Mission: Impossible, eppure su questa saga ci troviamo sulla stessa lunghezza d’onda, visto che anch’io non ne sono un grande fan, sebbene l’ultimo episodio firmato J.J. Abrams era il migliore.
Il trailer di questo quarto capitolo delle avventure di Ethan Hunt/Tom Cruise comunque sembra una figata, ma probabilmente è perché mixa sapientemente in 2 minuti tutte le parti più interessanti, mentre per il resto sarà la solita storia. Ero già contento di aver trovato un rimedio spionistico alla noia di La talpa, ma dopo aver saputo che il regista è Brad Bird dell’orripilante Gli Incredibili vado a lanciarmi giù da un grattacielo. E spero che Tom Cruise non si prenda il disturbo di salvarmi!

"Ford, parla pure, ma tanto tutto quello che sento io è BLA BLA BLA..."
Moneyball - L'arte di vincere di Bennett Miller
Il consiglio di Ford: l'arte di non perdersi un film come questo
Visto da pochissimo, Moneyball è stato una vera sorpresa, rivelandosi come una delle visioni più interessanti di questo inizio anno.
La storia di Billy Beane, che piegò la scienza trasformandola in cuore andando a battere un record che pareva irraggiungibile con una squadra costruita sugli scarti.
Cuore e razionalità, scienza e fede. E un pochino di Lost. Non potete perderlo.
Il consiglio di Cannibal: che du’ ball!
Cosa racconta Moneyball? È la storia dell’uomo che ha annullato tutta la magia che poteva avere uno sport già di suo parecchio noioso per sostuirla con numeri e statistiche come il peggiore dei broker yuppie che hanno mandato a puttane l’economia mondiale. E questo film ruffianissimo tenta anche di convincerci che abbia ragione lui. Classica pellicola girata con in mente gli Oscar, si lascia anche vedere più che tranquillamente (soprattutto grazie alla sceneggiatura e ai dialoghi ben congegnati da Aaron Sorkin) però a me ‘sti film paraculi proprio non convincono. Ci avrei scommesso le ball che invece Ford l’avrebbe adorato!
La mia recensione a breve…

Segnalazione per tutti gli sbirri in ascolto: quello incappucciato è Mr. Ford,
utilizzate questa soffiata (più o meno) anonima adottando le misure di dovere...
ACAB di Stefano Sollima
Il consiglio di Ford: Andate al Cinema, non A vedere questa Boiata
Torniamo al vecchio discorso sul Cinema italiano troppo presente nelle sale con robe assolutamente discutibili e sempre incentrate sui nostri temi da italietta da Studio Aperto.
Questo non lo vedo neppure se Cannibale mi dice che gli ha fatto schifo.
Il consiglio di Cannibal: AFAB: All Fords Are Bastards
Evidentemente qui Ford non ha fatto i compiti a casa, perché se no si sarebbe reso conto che questo film è l’esordio cinematografico del regista del suo tanto adorato Romanzo Criminale - La serie. Già io che non sono un fan della serie una mezza possibilità a questo ACAB gliela darei, sebbene la presenza dello zeroespressivo Pierfrancesco Favino mi provochi qualche resistenza, ma adesso mi tocca pure consigliarlo al mio rivale che se no accecato dalla sua solita chiusura mentale e dai suoi pregiudizi rischierebbe di perdersi il suo possibile film italiano dell’anno.




"Ma è possibile che ci sia più gente che odia me di Mr. Ford?"
The Iron Lady di Phyllida Lloyd
Il consiglio di Ford: mamma mia, di nuovo Meryl Streep!
Non ho mai sopportato la Lloyd, così come Margareth Thatcher.
Inoltre ho ancora negli occhi l'ammorbo che fu The Queen, quindi, nonostante possa essere una visione tutto sommato interessante non è certo la mia prima scelta della settimana.
Il consiglio di Cannibal: no, Iron Lady non è un film su Ford ma sulla Thatcher!
Siamo nel periodo da Oscar e quindi oltre a Moneyball, pure qui c’è il forte rischio di ruffianata da Academy in arrivo. The Iron Lady potrebbe essere una sorta di Il discorso del re di quest’anno, però spero che riesca a rendere in maniera almeno un pochino interessante la controversa figura di una delle donne più odiate nella storia inglese dopo Mrs. Jamie Ford. Sono un minimo curioso di vedere se ci saranno riusciti, ma non è certo una di quelle curiosità che mi fanno perdere il sonno la notte.

"Oddio, questo ha visto un film consigliato da Ford e ora non si sveglia più!"
Il sentiero di Jasmila Zbanic
Il consiglio di Ford: campo minato
Come spesso accade, film d'autore come questo possono rivelarsi rivelazioni o menate radical chic agghiaccianti.
Normalmente tenderei a evitarlo, ma considerato che questa settimana le cose non mi paiono andate così male, potrei anche concedergli una possibilità.
Staremo a vedere: alla peggio, pioveranno bottigliate.
Il consiglio di Cannibal: imboccate un altro sentiero
Tra i film in uscita questa settimana Il sentiero bosniaco è sicuramente il meno appealing, ma potrebbe anche rivelarsi a sorpresa il più interessante. Mmm oddio, dal trailer non è che sembri sta gran figata. Alla fine allora in mezzo ai filmoni/filmetti dei super divi hollywoodiani la rivelazione potrebbe essere davvero l’italiano ACAB…
Anche perché, come al solito, Ford che ci azzecca con i suoi consigli sarebbe una vera Mission: Impossible!

7 commenti:

  1. Moneyball te le spacca le palle a suon di calci! ;)
    ACAB.. mò pure in italia fa tanto figo dare i titolo ad effetto... ahah

    RispondiElimina
  2. Moneyball e Iron lady sono sicuramente da vedere, per lo meno per le nomination all'Oscar.. In mission impossible c'è Léa Seydoux, ma purtroppo c'è anche Tom Cruise!

    RispondiElimina
  3. io vorrei vedere Mission Impossible...
    Kevin vorrebbe vedere ACAB ....
    se troviamo la benzina che li vediamo tutti e due ;-)
    buon weekend ^_____^

    RispondiElimina
  4. D'accordo con Cannibal!
    Per quanto riguarda Mission:impossible voglio continuare a mantenere intatta la mia verginità nei confronti di questa serie... mai visto uno, e mai vorrò vederlo!

    Moneyball scusatemi ma mi sembra quanto di più scontato si possa trovare al cinema, dal trailer ho capito praticamente tutto!

    ACAB potrei vederlo... sotto tortura! non mi piaceva Romanzo Criminale, figuratevi ora col monofaccia Favino!

    Iron Lady l'ho già detto in un mio post, è si! lo vedrò...

    Il sentiero, potrebbe interessarmi anche se mi sembra scontato, magari sul web appeno lo becco...

    RispondiElimina
  5. Cannibale, vedo che hai capito come saranno le nostre prime vacanze insieme! ;)
    Preparati ad un bel pò di attività fisica, e a qualche blog war a suon di cazzotti! Ahahahaha!

    A proposito, ovviamente sto con Lorant: Moneyball è una ficata che solo quel tordo del Cannibale poteva non percepire come tale!

    RispondiElimina
  6. Un premio per questo blog nell'ambito di The versatile blogger (e mi sa che non è neanche il primo che prendi). Purtroppo uno l'ha ricevuto anche Mr. Ford ;)

    RispondiElimina
  7. Queste vostre guerre con i vostri commenti assurdissimi ormai sono uno dei miei appuntamenti preferiti :)
    L'unico film che vorrei vedere tra i citati è Moneyball, ora, paraculo o meno, la storia mi garba al momento mi garba.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com