giovedì 13 novembre 2014

IL CINEMA PIÙ BELLO DEL MONDO





Thriller, horror, cinema d'autore, cinema italiano, cinepanettone, film indie, romcom e favoletta fanciullesca.
Questa settimana nelle sale italiane arriva davvero di tutto e di più, per tutti i tipi di pubblico e per qualunque esigenza.
Per districarvi nella ricca offerta di questo weekend cinematografico, l'unica bussola a cui rivolgersi è quella di Pensieri Cannibali. Se invece proprio ci tenete ad andare a perdervi, basta che seguiate le direzioni dello scombussolato co-conduttore di questa rubrica, Mr. James Ford.


Lo sciacallo – The Nightcrawler
Cannibal dice: Come forse già saprete, Jake Gyllenhaal è uno dei paladini del mio blog.
Volete una proporzione?
Eccola.
Jake Gyllenhaal: Pensieri Cannibali = Sylvester Stallone: WhiteRussian.
Ne volete un'altra?
Buon Cinema: Pensieri Cannibali = Cattivo Cinema: WhiteRussian.
Formule matematiche a parte, questo The Nightcrawler potrebbe essere una bomba e il paladino Jake Gyllenhaal potrebbe offrire una delle interpretazioni più pazzesche della sua già pazzesca carriera. Alla faccia di quello sciacallo di Ford.
Ford dice: Gyllenhaal, nonostante il sopravvalutato Donnie Darko, non è mai riuscito davvero ad infastidirmi. Anzi, nel corso degli anni, da Brokeback Mountain a Prisoners, è stato in grado di regalare anche prove davvero niente male. A quanto si dice in giro, con questo Lo sciacallo pare essersi superato, ed onestamente sono piuttosto curioso di scoprire cosa potrebbe esserne uscito.
Un pò meno di quello che scriverà il mio rivale a proposito di questo e degli altri film, in uscita e non.
"Donnie Darko sopravvalutato?"
"FORD, TI AMMAZZOOOOOOOOOOOOOO!"

Clown
"Io sarò un clown, ma Ford è proprio un pagliaccio uahahah!"
Cannibal dice: Nonostante nei cinema non arrivi un horror decente da millenn... volevo dire da mesi, c'è sempre una notevole curiosità intorno a questo genere. Per chi è cresciuto con l'incubo di It poi, quando c'è di mezzo un clown l'interesse sale ancora di più. Chissà allora che questo film, che non è diretto come la campagna marketing vorrebbe far credere ma soltanto prodotto da Eli Roth, non sia davvero spaventoso. Spaventoso quanto le opinioni di Ford.
Ford dice: considerata la quantità di schifezze che l'horror è riuscita a regalarmi negli ultimi mesi, penso lascerò a Peppa Kid la visione di quest'altra robetta, che con ogni probabilità provocherà una crisi da pannolino nel re dei pusillanimi della blogosfera.

Due giorni, una notte
"Coraggio Marion, la rassegna di action fordiani ce la siamo lasciata alle spalle."
"Sarà, ma intanto continua a perseguitarmi nei miei peggiori incubi."
Cannibal dice: Dei super radical-chic fratelli Dardenne ho visto solo l'ultimo Il ragazzo con la bicicletta. Un esempio del loro cinema neorealista, e quindi molto neofordiano, che non hi fatto gridare al miracolo però nemmeno schifato. Il loro nuovo Due giorni, una notte mi intriga allora parecchio non tanto per i due registi, ma per la spesso fenomenale protagonista: Marion Cotillard. Due registi, una attrice. Un'attrice fenomenale. Due blogger, una recensione. Una sola recensione che varrà davvero la pena leggere. Quella cannibale.
Ford dice: i Dardenne, registi simbolo del radicalchicchismo, sono riusciti negli anni a regalare al pubblico - ed anche al sottoscritto - perle di bellezza straordinaria, storie estremamente reali di quelle che fanno impazzire i teenager ancorati solo ai "cancelli in aria" come il mio rivale. Le aspettative, dunque, per questa loro nuova fatica, sono discretamente alte. Speriamo non siano deluse.

Frank
"Giuro che questa volta il mio film arriva per davvero nei cinema italiani.
Almeno spero..."
Cannibal dice: Ne avevamo già parlato un paio di settimane, poi è stato ritardato (no, ritardato questa volta non è un insulto nei confronti di Ford). Che senso ha spostare l'uscita di un film di un paio di weekend?
Un giorno i misteriosi omini che si nascondono dietro la distribuzione italiana, e senza manco usare una maschera come Frank, ce lo dovranno spiegare.
Ford dice: calando un velo pietoso sulla distribuzione italiana, posso sfruttare il ritardo nell'uscita di Frank per dichiarare di averlo visto. Fassbender mascherato riuscirà a provocare un nuovo strappo tra il Saloon e la casa delle bambole cannibale? Soltanto la recensione fordiana in arrivo lo rivelerà.

Words and Pictures
"Davvero riuscito, questo ritratto del Cucciolo Eroico. Complimenti!"
Cannibal dice: Romcom americana con un cast europeo capitanato da Clive Owen e Juliette Binoche su cui non avrei puntato due lire, anche perché le lire ormai le usa forse soltanto Ford, che non ha ancora avuto modo di prendere confidenza con l'euro. Dopo aver visto il trailer, devo però ammettere che la storia tra questi due professori burberi e controcorrente potrebbe rivelarsi una piacevolissima sorpresa. Un film da non sottovalutare che, grazie al personaggio di Clive Owen in apparenza piuttosto fordiano, potrebbe addirittura piacere pure al mio blogger rivale.
Ford dice: in questo periodo non sono troppo in vena di scommesse cinematografiche, considerato il tempo che scarseggia da dedicare alle visioni, eppure, non fosse altro che per solidarietà fordiana, un'occhiata a questo titolo potrei anche darla nel nome di Clive Owen, che non mi ha mai convinto del tutto ma che, in questo caso, pare aver tirato fuori un personaggio che potrebbe piacermi.
Il Cannibale, invece, continua a non piacermi neanche per sbaglio.

La scuola più bella del mondo
Cannibal dice: Non chiamatelo cinepanettone. Visto che esce a ridosso del Giorno del Ringraziamento, forse è meglio chiamarlo cinetacchino. Comunque sia, il nuovo film con Christian De Sica (che nonostante i filmacci continua a non starmi antipatico) e l'insopportabile Rocco Papaleo si preannuncia davvero pessimo. Se quelle inserite nel trailer sono le battute migliori dell'intera pellicola, a questo punto la produzione avrebbe fatto meglio a chiamare Ford come battutista...
Ford dice: la cosa più interessante da notare rispetto a questo film è data dal fatto che io e Peppa giudichiamo De Sica tutto sommato non antipatico e terrificante Papaleo. Per il resto, il nulla.
"Ma grandi Cannibal e Ford! Pure io quel Rocco Peppaleo non lo reggo!"

Il mio amico Nanuk
"Nanuk, vacci piano con la lingua, che se no il film lo vietano ai minori."
Cannibal dice: La storia dell'amicizia tra un bimbominkia e un animale. No, non è un film che racconta di me e di Ford. La nostra è semmai una storia di inimicizia. In questo caso si tratta invece della relazione (anche sessuale? chi lo sa?) tra un ragazzino e un orsetto. Nonostante l'ambientazione polare, scusate il francese, ma a me si sono già sciolte le palle!
Ford dice: onestamente, avrei preferito un documentario che raccontasse delle vicende di un ragazzino un po' troppo pusillanime e del suo bestiale compagno di viaggio, il Ford. Ma temo che ci si dovrà accontentare di questo.

La foresta di ghiaccio
Ford arriva a bordo della sua nuova auto.
Cannibal dice: Thriller italiano in cui il regista Emir Kusturica figura come attore, dal trailer non sembra affatto malaccio. Un trailer italiano accattivante?
Incredibile, ma vero. A questo punto manca solo una recensione fordiana condivisibile dalla prima all'ultima parola e poi posso dire di averle viste tutte.
Ford dice: Considerato che con il Cinema italiano ormai sono ad un passo dal trovarmi nella stessa situazione dell'horror, nonostante qualcosa di interessante nel trailer, per il momento desisto.
Piuttosto, corro ad abbandonare il Cucciolo Eroico in una qualche foresta per la sua personale versione di Into the wild.

Tre tocchi
"Raga, scappiamo pure con calma. Tanto prima che ci raggiunga
Ford a bordo del suo nuovo catorcio ce ne va..."
Cannibal dice: Per un trailer italiano che promette bene, eccone subito uno che promette male. Molto male.
Meglio così. Cominciavo a preoccuparmi che il mondo avesse cominciato a girare al contrario. Un mondo in cui persino Ford potrebbe dire cose sensate...
Nah, un mondo così non avrebbe senso!
Ford dice: gli unici tre tocchi che in questo momento darei sono quelli delle bottigliate sulla testa del Cannibale. E anche su quelle degli autori di questa roba.

Il leone di vetro
"Aaah, che bella la vita di una volta!"
"Di una volta? Veramente Ford vive ancora così. E comunque fa schifo!"
Cannibal dice: Film storico italiano o meglio veneto ambientato a fine '800. Dal trailer fa venire una fortissima voglia di andarsi a vedere una fiction Rai. Nonostante sia ambientato nel periodo in cui lui era giovane, potrebbe schifare persino Mr. James Ford. E ho detto tutto.
Ford dice: nonostante sia ambientato nel periodo della mia giovinezza, questa roba mi fa davvero accapponare la pelle. E ho detto tutto.

5 commenti:

  1. Quello che più mi ispira è Lo sciacallo, anche io sono un fan di Gyllenhaal; un'occhiata al Clown e Frank la darò sicuramente. La foresta di ghiaccio credo diverrà un film con una distribuzione cinematografica pari a zero o quasi e forse anche in rete sarà diffiicile trovarlo :P

    RispondiElimina
  2. Aspetto Lo Sciacallo e, soprattutto, la mia Marion. Non conosco i registi, o meglio, li conosco solo di nome, ma c'è lei - in un ruolo che si preannuncia intentissimo - e non me lo perdo. Pure Clown, se capita, me lo guardo. ;)

    RispondiElimina
  3. A parte la didascalia identica su De Sica, devo dire che quella doppia di Gyllenhaal mi ha parecchio divertito.

    RispondiElimina
  4. Adoro Gyllenhall(Jake,non la sorella con le guance-da-vecchia-forse-ora-liftate),e questo Nightcrawler mi ispira moltissimo!3 tocchi,la scuola + bella e il leone di vetro,tutti nello stesso cassonetto(da incendiare per sicurezza).Per la foresta di ghiaccio potrei darti il beneficio del dubbio,ma con Kusturica attore(parole grosse)la poca voglia che avrei di darci un occhio mi passa.I fratelli Dardenne e il loro radicalchicchismo non mi avranno,mentre potrei sacrificarmi per il buon Clive Owen,anche se la Binoche mi va di traverso come un pezzo di pane vecchio di tre giorni.Ve lo confesso.Io muoio dalla voglia di vedere Io e il mio amico Nanuk,perchè queste storie stracciacuore col bimbo e la bestiola mi piacciono da matti.E adesso scappo prima di essere ingiuriata XD

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com