giovedì 13 giugno 2019

I film non muoiono (gli spettatori forse sì)





Sbaglio, o adesso che sta arrivando il periodo estivo i film in arrivo nei cinema, anziché un calo, stanno avendo un aumento qualitativo?
O forse è solo il caldo che mi fa straparlare?
Proviamo a capirlo attraverso i commenti alle uscite in sala di questo weekend, insieme ai commenti miei, a quelli di cui francamente me ne infischio del mio rivale Ford e della guest star settimanale. A chi è toccato il (dis)onore in questa puntata?

A Marika Paracchini, l'autrice di un blog dal titolo inquietante, ma che in realtà è parecchio appassionante e non spaventoso. O comunque spaventoso il giusto, quando parla di cinema horror. Il sito in questione si chiama Redrumia. Ve l'ho detto che era inquietante. Una tappa dalle sue parti in ogni caso è d'obbligo. Non prima però di aver completato la lettura di questo meraviglioso post, mi raccomando.


I morti non muoiono
"Sarò invecchiato male, ma non peggio di Ford, suvvia."

Marika: In casa mia ci sono tre altari a cui rivolgere le preghiere la sera: uno per Jim Jarmusch, uno per Bill Murray e uno per Adam Driver. Della Swinton, della Sevigny e di Buscemi ci sono i santini esposti. Sono qui che non penso ad altro che a questo film da mesi.
Finalmente ci siamo!
Sarà bellissimo, sono già di parte.
Cannibal Kid: A casa mia invece c'è un altare dedicato a Selena Gomez, e pure i santini di Iggy Pop e Chloë Sevigny. Quanto a Jim Jarmusch, sono sempre combattuto nei suoi confronti: è capace di capolavori come Ghost Dog, ma pure di robe soporifere quasi quanto i film spacciati per entusiasmanti da White Russian, tipo The Limits of Control e il deludente Solo gli amanti sopravvivono. I morti non muoiono sulla carta sembra stellare, però a Cannes non è che abbia entusiasmato più di tanto e rischia di essere l'ennesimo comedy zombie movie giunto fuori tempo massimo. Sarà bellissimo? Lo spero, ma non ci conterei del tutto.
Ford: purtroppo per me devo convenire con Cannibal non solo rispetto a Jarmusch ma anche sui film che ha citato, dallo strepitoso Ghost Dog al noiosissimo Solo gli amanti sopravvivono. Sulla carta I morti non muoiono promette scintille, speriamo solo che non si riveli la classica cannibalata senza speranza.

"Questo film con gli zombie trasmesso da Ford TV per caso dovrebbe far paura?"


Climax
"Leggero questo White Russian preparato da Ford... non l'ho sentito neancheeeeeee!"

Marika: Restare indifferenti al “nuovo” Noé è impossibile.
In questo caso però è quasi facile ignorare l'uscita in sala perché è passato così tanto dalla sua distribuzione internazionale che tanto gli italiani interessati lo hanno già visto a casa propria pescando da torrenti dell'internet, e nei multisala lo troveremo nelle sale piccine e isolate, quelle in cui non tolgono nemmeno le ragnatele, e lo vedranno in 5. Probabilmente quei 5 in ogni caso lo avranno comunque già visto a casa e passeranno la visione a toglierle loro, le ragnatele.
Cannibal Kid: Esatto. Film già visto, già goduto alla grande e già più o meno recensito. Un trip folgorante, giunto talmente in ritardo in sala che sul web è riuscito a recuperarlo persino quell'antitecnologia di Mr. Ford. Cosa che dovrebbe far riflettere in maniera seria i nostri distributori.
Ford: evidentemente c'è qualcuno che riesce ad essere più in ritardo di me quando pubblico la rubrica dedicata alle uscite in sala, e questo qualcuno sono i distributori nostrani, che portano in sala un film come sempre notevole del notevole Noè già uscito in tutto il mondo e passato ovviamente anche attraverso la blogosfera da tempo. Non credo il suo incasso sarà memorabile, così come penso che finirà solo nelle sale da ragnatela di cui parlava Marika, ma se non l'avete ancora visto, guardatelo.


Beautiful Boy

Marika: Mi dispiace fare la bastian contraria ma a me di Chiamami col tuo nome non è piaciuto quasi nulla, quindi sono del tutto indifferente a Chalamet e alla sua improvvisa fama. Anzi, comincio quasi ad essere piena di vederlo ovunque. Bravo, eh, ma non ha la faccetta troppo pulita per fare il tossico? Sembra quasi una caricatura.
Il vero motivo per cui salterò ben volentieri la visione di questo film però è che il trailer mi è passato in sala così tante volte che adesso per dispetto non ci vado, tiè.
Cannibal Kid: Chiamami col tuo nome nel 2018 è stato eletto film dell'anno sia da Pensieri Cannibali che da White Russian. Venire qui in questa rubrica a dire certe cose quindi è un po' come uno che va a gridare: “Aprite i porti” a un comizio di Salvini. Ci va coraggio, quindi onore a Marika. Adesso comunque si vada a sciacquare la bocca, ahahah.
Quanto a Beautiful Boy, si rivelerà anche un beautiful movie? Il mio responso arriverà a breve...
Ford: penso che Marika, che mostra un coraggio tutto fordiano nel demolire il film dell'anno duemiladiciotto per me e Cannibal nel corso di questa rubrica, debba concedersi un paio di White Russians per tornare sulla retta via cinematografica. Non vorrà mica ridursi come il Cucciolo Eroico, che azzecca un parere o due all'anno!?
Per quanto riguarda questo film, sono ovviamente in ritardo e ancora non l'ho visto. Chissà quando comparirà dalle parti del Saloon?

"Come può quell'insensibile di una Marika aver detto quelle cose su di me? Come?"


Blue My Mind
"Quelle atrocità dette da Marika contro il mio idolo Timothée Chalamet fanno piangere anche me, uééé."

Marika: Di questo film non ne sapevo nulla, adesso ho guardato in giro di cosa si tratta e sono sotto un treno chiamato Lisa Bruhlmann. Sa un po' (un po' troppo?) di quel magnifico Raw uscito qualche tempo fa e che aveva fulminato tutti. Se Il segreto dei miei anni dovesse rivelarsi una caciaronata l'unica fulminata sarà proprio Lisa, perché non si illude la gente così.
Cannibal Kid: Questa settimana sono preparatissimo. Oltre a Climax e a Beautiful Boy, ho già visto anche questo Blue My Mind, grazie a un ottimo sito radical-chic che consiglio a tutti, persino a Ford. È un coming of age adolescenziale con venature fantasy e horror che, come giustamente ricorda Marika, va un po' dalle parti di Raw, ma con una personalità tutta sua. In sala o altrove, quindi, non perdetevelo.
Ford: per una volta Peppa fa una segnalazione molto interessante che probabilmente sfrutterò. Per il resto, spero che questo Blue my mind, come fece Raw, possa sorprendermi in positivo nonostante senta il fastidioso olezzo della radicalchiccata fin da qui. Staremo a vedere.

Il grande salto
"Il posto in cui abita Ford è esattamente come me lo immaginavo."

Marika: La settimanale uscita italiana mi lascia indifferente come sempre. So così poco di cinema italiano che la sola cosa che ricordo di Ricky Memphis è che ha fatto Tutti pazzi per amore, e va bene che amo tanto Tutti pazzi per amore ma non mi basta per avere voglia di vedere l'esordio alla regia di Giorgio Tirabassi, che ricordo solo in Distretto di polizia. Siccome Distretto non mi piace quanto Tutti pazzi per amore niente film di Tirabassi per me.
Cannibal Kid: Visto che si parla di fiction italiane, io Giorgio Tirabassi l'ho visto e apprezzato ne I liceali e La linea verticale. Apprezzato, ma non abbastanza da vedermi questo suo grande salto nella regia. Attendo invece con una maggiore curiosità un altro grande salto: quello di James Ford all'infuori della blogosfera.
Ford: come al solito il Cinema italiano non manca di non invogliarmi ad andare in sala, con le sue solite proposte troppo italiane che neppure Cannibal con la sua curiosa febbre da produzioni tricolori avrebbe voglia di vedere. Ovviamente lo ignorerò, concentrandomi sul dare l'ennesima delusione al mio rivale annunciando che il salto all'infuori della blogosfera che tanto sogna non avverrà mai prima del suo.


8 commenti:

  1. Ho avuto anch'io l'impressione che quest'anno siano apparsi film notevoli proprio nel bimestre maggio-giugno (mentre nei mesi tra ottobre e aprile non ho visto tutti 'sti capolavori)
    DOLOR Y GLORIA è uscito in Maggio, come TUTTI PAZZI A TEL AVIV e IL TRADITORE.
    Mi attira I MORTI NON MUOIONO e aspetto TOY STORY 4 con curiosità.
    Forse i distributori giocano alla roulette russa: se il tuo film spacca tu fai i miliardi, se no fallisci...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'hacking è molto semplice come nei film che guardiamo, gli hacker sono davvero in grado di fare tutto ciò che vediamo, come entrare in una rete to per accedere a determinati file, rubare quei file, monitorare gli utenti attivi, eliminare file e molto altro.

                    COME FUNZIONA REALMENTE L'HACKING
           L'hacking viene facilmente eseguito mediante l'uso di programmi specifici (virus informatici, spyware, trojan e malware) per ottenere l'accesso e il controllo su un 💻 e una cella 📲. Questi programmi sono progettati per entrare nella difesa del computer senza che gli utenti lo sappiano.

                           COPE TECHS SERVICES
          COPE TECHS è un'organizzazione di cui ti puoi fidare e contatta se hai bisogno dei servizi di hacking. Il nostro obiettivo non è quello di aiutare le persone che hanno problemi tecnologici e non per scopi di furti. Vi garantiamo una garanzia del 💯% del nostro lavoro e per nessun motivo il nostro lavoro per voi sarà esposto a qualcun altro. I nostri lavori in passato ti saranno mostrati, ma tieni presente che le persone per le quali li abbiamo realizzati non saranno divulgati a te.

          SERVIZIO DI HACKING CHE POSSIAMO OFFRIRE
      Non ci sono limiti a ciò che possiamo fare per te, ma abbiamo una restrizione nelle cose che possiamo fare. Per nessuna ragione ti aiuteremo nella rapina o nel furto se qualcun altro possiede proprietà e proprietà, per favore ricordalo.
          Ecco un elenco dei nostri servizi approvati:
      * Hacking di telefoni 📱 o Computer 💻 per il monitoraggio di e-mail, messaggi di testo✉️, telefonate📞, chat dei social media💝, se si sospetta che il coniuge stia barando o facendo qualcosa che non va bene.
      * Rimborsi di debiti * a banche e altre società di prestiti, sì, con l'aiuto del mining di Bitcoin💰 abbiamo aiutato così tante persone a rimborsare i debiti.
      * Modifica dei voti universitari per studenti🗞, possiamo aiutarci perché sappiamo quanto possano essere difficili da studiare e tutti sappiamo che senza buoni voti gli individui sono limitati al tipo di lavoro che possono garantire. e molto altro.
           Se non ti sembra di trovare un servizio, devi sentirci libero di chiederci e se non è contrario alle nostre regole ti aiuteremo. I contatti sono fatti solo via e-mail, questo ci aiuta a rimanere al sicuro e non rintracciabili.
      Contatto-:
      copetechs@gmail.com

      Elimina
  2. Che delusione Beautiful Boy...

    RispondiElimina
  3. Sono con Marika al 100%, d'accordo su tutto ;)

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Intanto ciao Marika che già seguo ed amo molto <3
    Mi dite tutti che Solo gli amanti sopravvivono è un pacco mannaggia, io sono secoli che voglio vederlo solo per il trittico Tilda Swinton/Tom Hiddleston/vampiri..
    Concordo con Mari su Chiamami col tuo nome,che ha me ha fatto cacare a sbruffo(l'ho trovato recitato che manco i ragazzini delle medie)
    Delle uscite qua proposte segnalerò al Khal Climax, anche se per i suoi gusti mi sembra un pò troppo francese,indie ed economico.
    A me piace il plot e spero di riuscire a propin...EHM EHM a proporglielo per un mercoledì di sonno qualunque XD

    RispondiElimina
  6. Certo che la traduzione italiana I Morti Non Muoiono non vale niente rispetto al gioco di parole ritmico di The Dead Don't Die

    RispondiElimina
  7. Anche io ho tanta paura che il nuovo Jarmusch deluda... spero di no!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com