mercoledì 15 febbraio 2017

Vaiana Pozzi





Oceania
Titolo originale: Moana
Regia: Ron Clements, John Musker
Cast: Moana Vaiana, Maui, Nonna Tala, Tamatoa


Oceania ha fatto parlare molto di sé. Per quale motivo?
Per la storia femminista che racconta?
Per le accuse di aver usato in maniera massiccia stereotipi sul popolo polinesiano?
Sì anche, ma in Italia ha fatto discutere soprattutto per un'altra vicenda: il titolo.

Nella maggior parte dei paesi del mondo, Moana, film che vede come protagonista una ragazzina chiamata Moana, è uscito con il titolo di... Moana, ovvio.
In Spagna e qualche altro paese europeo il suo nome è stato invece cambiato in Vaiana, perché Moana è già un marchio registrato nella penisola iberica e in altre zone.
Anche in Italia il nome della protagonista, così come dell'intera pellicola, è stato cambiato. Il motivo però è un altro. Da noi infatti Moana non è un marchio registrato, bensì il nome della pornostar nazionale più celebre di tutti i tempi: Moana Pozzi.



Io non ho mai visto un film con Moana Pozzi.
Non ci credete?
Dico sul serio. Quando ho scoperto la masturbazione, la compianta Moana Pozzi era già morta, sebbene da poco, e io, non avendo tendenze necrofile, non sono mai riuscito a eccitarmi al pensiero di una morta. Per quanto fosse una sexy pornostar. Anzi, la Pornostar per eccellenza del nostro paese. Il più grande vanto cinematografico nazionale dai tempi di Federico Fellini.

Non ho mai visto dei film con Moana Pozzi, dicevo, ma ho il forte sospetto che avessero delle trame ben più elaborate e sorprendenti di quella di Moana... pardon, Oceania. L'ultimo film della Disney è dal primo all'ultimo istante un concentrato di prevedibilità. Fin dall'inizio si sa non solo come andrà a finire, ma si possono intuire pure tutti i passaggi della sua scontata sceneggiatura. Ad “arricchire” il tutto ci pensano una serie di personaggi che vorrebbero essere simpa e strambi, dal semidio Maui/The Rock al galletto scemo passando per la nonna di Moana/Vaiana. Peccato che di personaggi del genere, solo ben più divertenti, ne siano già apparsi a decine – ma che dico? a migliaia – in tutte le altre varie pellicole Disney e ormai non più solo Disney degli ultimi decenni.

"Maui, smettila di guardarmi con quella faccia da arrapato e di chiamarmi Moana: mi chiamo Vaiana e sono molto minorenne."

A ciò possiamo aggiungere un livello di buonismo che fa apparire Fabio Fazio un rebel rebel al confronto e soprattutto un altro elemento, quello che mi ha più destabilizzato: le canzoni.
Le canzoni presenti in Oceania sono un mix tra streotipate musiche etniche con sonorità vagamente dell'Oceania e una brutta copia di “Let it go, let it gooooo” di Frozen (quella sì una disneyata musical riuscita), e questo quando va ancora bene.
Quando va male sembra di essersi sintonizzati su una puntata di Amici di Maria de Filippi. Non a caso il doppiaggio vocale delle parti canore di Moana/Vaiana è stato relizzato da Chiara Grispo, giovane cantante che ha aperto i concerti dei Modà, e ho detto tutto...
Anzi no, ho tralasciato che è stata lanciata proprio dal talent di Canale 5, che per altro non ha nemmeno vinto, ma è stata eliminata in una sfida contro Elodie. E ho detto Elodie, mica Adele.


Tra gli altri contributi della colonna sonora italiana del film ci sono poi anche quelli di Sergio Sylvestre, pure lui proveniente dalla scuola di Amici, ma lui almeno ha vinto l'ultima edizione, più Raphael Gualazzi, Rocco Hunt e Angela Finocchiaro. Roba da fare invidia al Festival di Sanremo 2017.


Sapevo che sarebbe stato meglio vedere la pellicola in lingua originale – anche se The Rock in versione cantante non so se avrà fatto molto meglio – però non mi aspettavo un risultato tanto disastroso.
In pratica, tra canzoni inascoltabili e una trama che più telefonata non si potrebbe, oltre all'aggiunta di una serie infinita di bambinate e di trovate troppo disneyane per essere vere come la battaglia contro le teste di cocco o l'insopportabile granchio Tamatoa, ho patito questo Oceania tantissimo. Era forse dai tempi di Mary Poppins che non venivo infastidito tanto da una produzione Disney, considerando che di recente avevo invece trovato più che gradevoli film come Zootropolis e il citato Frozen. Persino lo spento Alla ricerca di Dory al confronto si è rivelata una visione quasi entusiasmante.


Io soffro parecchio il mal di mare, ma nemmeno quando sono andato fino in Sardegna in nave ho patito come con questo viaggio fatto insieme a Vaiana Pozzi.

Per il futuro allora un paio di avvertimenti. Il primo a me. Se mi devo vedere un'altra pellicola musicale Disney, con cui un musical capolavoro come La La Land grazie a Dio e pure al semidio Maui non ha nulla a che vedere, meglio aspettare di poterla guardare in lingua originale.

Il secondo avvertimento lo lancio alla Disney. Prima di scegliere come chiamare la protagonista di un vostro film, accertatevi per bene che non ci sia qualche nota pornodiva internazionale con quello stesso nome. Ecco, se per caso avete intenzione di intitolare il vostro prossimo film Cicciolina e inserire tra i personaggi magari anche un cavallo, prima forse vi conviene pensarci su un attimo.
(voto 5-/10)

14 commenti:

  1. Questa volta, vedi, già siamo d'accordo.
    L'ho trovato scontatissimo, infantile e un po' noioso. Quale eroina Disney, ormai, non è una sedicente femminista? Quale film Disney non ha un'ambientazione esotica e quei caratteristi tanto sopra le righe? C'è tutto di tutto, con l'aggiunta di un'edizione italiana bruttina. A Dory, pur odiando il genere o quasi, ho voluto già più bene. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao sono Theresa Williams Dopo essere stato in rapporto con Anderson per anni, ha rotto con me, ho fatto tutto il possibile per riportarlo indietro, ma tutto è stato vano, lo volevo tornare tanto per l'amore che ho per lui, lo pregai con tutto, ho fatto promesse, ma ha rifiutato. Ho spiegato il mio problema al mio amico e ha suggerito che dovrei piuttosto contattare un mago che potrebbe aiutare me un incantesimo per riportarlo indietro, ma io sono il tipo che non ha mai creduto in magia, non avevo altra scelta che tentare, io mail il mago, e mi ha detto che c'era un problema che tutto andrà bene prima di tre giorni, che il mio ex tornerà a me prima di tre giorni, ha gettato l'incantesimo e sorprendentemente nel secondo giorno, era intorno 16:00. Il mio ex mi ha chiamato, ero così sorpreso, ho risposto alla chiamata e tutto quello che disse era che lui era così dispiaciuto per tutto quello che è successo che voleva me tornare a lui, che mi ama così tanto. Ero così felice e sono andato a lui che era così che abbiamo iniziato a vivere insieme felicemente di nuovo. Da allora, ho fatto promessa che qualcuno so che hanno un problema di rapporto, mi sarebbe di aiuto a tale persona da lui o lei si riferisce all'unico mago reale e potente che mi ha aiutato con il mio problema. e-mail: drogunduspellcaster@gmail.com lo si può e-mail se avete bisogno la sua assistenza nel vostro rapporto o di altri casi.

      1) incantesimi d'amore
      2) Incantesimi amore perduto
      3) Incantesimi Divorzio
      4) Incantesimi di matrimonio
      5) incantesimo.
      6) Incantesimi Breakup
      7) Bandire un amante passato
      8.) Si vuole essere promosso nel vostro ufficio / incantesimo lotteria
      9) vogliono soddisfare il vostro amante
      Contatta questo grande uomo, se si hanno alcun problema per una soluzione duratura
      attraverso drogunduspellcaster@gmail.com

      Elimina
  2. Per me l'unica canzone davvero ascoltabile è la versione di Tranquilla che si sente nei titoli di coda, per il resto ho trovato tutto molto bello ed entusiasmante, inno alla libertà e alle radici compreso :P

    Detto questo, se non vince Kubo agli Oscar mi incazzo come un semiDio.

    RispondiElimina
  3. Lo sai che sei un deficiente vero??:)Tecnicamente superbo con un personaggio femminile fortissimo. Piaciuto forse più alla bacarospetta che a me debbo ammetterlo...

    RispondiElimina
  4. Diciamo la verità. Questo genere di film "per famiglie" raccoglie fantastiliardi di struguglioni di dollaroni. Kissenefrega della qualità.
    Ai bimbi/bimbe in sala sfugge l'assurdità della storia e la musica manco la sentono (mastikando kili di popkorn e altre skifezze ki la sente la musika?)

    RispondiElimina
  5. Ma sai che penso. E' un buon film. Ma basta.
    La Disney degli ultimi anni ha fatto molto meglio.
    Qua c'è colore, canzoni, personaggi non male... Ma la morale è così così. Va bene per una serata, ma poi lo dimentichi

    RispondiElimina
  6. Ma pure io direi alla Disney di fare la stessa cosa: com'è che non ci hanno pensato?
    Ma comunque, che lo si chiami Moana, Vaiassa (aha), Oceania... questo film è orribile a prescindere.
    Non ha nulla che mi attiri.
    Eppure sono stato l'unico, a oggi, ad aver sgamato il messaggio subliminale nella locandina.

    Moz-

    RispondiElimina
  7. Eccolo che ritorna il tuo cuore di pietra. Io dopo le cocenti delusioni Pixar, mi sono immersa nel mare di Oceania incantata dai disegni, i colori, i personaggi. Sì, la trama non sarà nulla di originale, ma le canzoni sono orecchiabili e ci si entusiasma.
    Ti perdono solo per la splendida immagine di Fabio Fazio versione rebel rebel :)

    RispondiElimina
  8. Io questo film d'animazione l'ho promosso a pieni voti, la trama è scontata ma la protagonista è una ragazza moderna, ci sono splendidi paesaggi, ottime canzoni...😊 Mi è piaciuto molto!😊

    RispondiElimina
  9. A me è piaciuto: un po' prevedibile, verissimo, ma a parte questo un film che si guarda molto volentieri. Nemmeno le musiche le ho trovate così male, per quanto in effetti non siano memorabili, le hanno almeno tradotte benino (con Frozen avevano fatto un disastro)

    RispondiElimina
  10. Prevedibile è semmai la tua stroncatura: se l'avesse fatto Dreamworks il parere sarebbe stato completamente diverso. ;)

    Io resto dell'idea che, oltre ad una tecnica sopraffina, sia un bellissimo film legato a doppio filo alla figura della Donna. Che poi si sappia fin dall'inizio come andrà, poco importa: non è mica un thriller. ;)

    RispondiElimina
  11. Mi è proprio piaciuto poco. Banale e scontato, nulla a che vedere con il concorrente Zootropolis, decisamente molto meglio!

    RispondiElimina
  12. Non mi ispira, non mi ispira per niente.. E sì, anch'io sono - modalità ultras - superfan di Zootropolis!!Yeeee

    RispondiElimina
  13. Ciao sono Theresa Williams Dopo essere stato in rapporto con Anderson per anni, ha rotto con me, ho fatto tutto il possibile per riportarlo indietro, ma tutto è stato vano, lo volevo tornare tanto per l'amore che ho per lui, lo pregai con tutto, ho fatto promesse, ma ha rifiutato. Ho spiegato il mio problema al mio amico e ha suggerito che dovrei piuttosto contattare un mago che potrebbe aiutare me un incantesimo per riportarlo indietro, ma io sono il tipo che non ha mai creduto in magia, non avevo altra scelta che tentare, io mail il mago, e mi ha detto che c'era un problema che tutto andrà bene prima di tre giorni, che il mio ex tornerà a me prima di tre giorni, ha gettato l'incantesimo e sorprendentemente nel secondo giorno, era intorno 16:00. Il mio ex mi ha chiamato, ero così sorpreso, ho risposto alla chiamata e tutto quello che disse era che lui era così dispiaciuto per tutto quello che è successo che voleva me tornare a lui, che mi ama così tanto. Ero così felice e sono andato a lui che era così che abbiamo iniziato a vivere insieme felicemente di nuovo. Da allora, ho fatto promessa che qualcuno so che hanno un problema di rapporto, mi sarebbe di aiuto a tale persona da lui o lei si riferisce all'unico mago reale e potente che mi ha aiutato con il mio problema. e-mail: drogunduspellcaster@gmail.com lo si può e-mail se avete bisogno la sua assistenza nel vostro rapporto o di altri casi.

    1) incantesimi d'amore
    2) Incantesimi amore perduto
    3) Incantesimi Divorzio
    4) Incantesimi di matrimonio
    5) incantesimo.
    6) Incantesimi Breakup
    7) Bandire un amante passato
    8.) Si vuole essere promosso nel vostro ufficio / incantesimo lotteria
    9) vogliono soddisfare il vostro amante
    Contatta questo grande uomo, se si hanno alcun problema per una soluzione duratura
    attraverso drogunduspellcaster@gmail.com

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione all'indirizzo marcogoi82@gmail.com